Popoli, Nazioni, Eventi

La battaglia di Gettysburg

La battaglia di Gettysburg

La battaglia di Gettysburg è probabilmente la battaglia più famosa della guerra civile americana. La battaglia di Gettysburg fu combattuta tra il 1 lugliost e il 3 lugliord 1863 vicino alla città di Gettysburg in Pennsylvania. Sono morti così tanti uomini di entrambe le parti che ci sono voluti alcuni mesi per rimuovere i corpi dal campo di battaglia. Il monumento ai morti a Gettysburg è stato dedicato il 19 novembreesimo 1863, dove il presidente Abraham Lincoln fece il suo famoso "discorso di Gettysburg".

Nel maggio 1863, Robert E Lee guidò ancora una volta la sua armata della Virginia del Nord. Dopo il suo successo nella battaglia di Chancellorsville (maggio 1863), Lee e i suoi uomini erano di buon umore. Lee progettò di minacciare Filadelfia e sperò di creare un tale stato d'animo di disperazione e panico a Washington DC, che i politici lì avrebbero potuto fare pressione su Lincoln affinché spingesse per un accordo di pace. In quel momento l'Unione sembrava trovarsi in una situazione militare un po 'caotica. Il maggiore generale Joseph Hooker, comandante dell'Esercito del Potomac del Nord (visto come il principale difensore di Washington DC), fu sollevato dal suo comando da Lincoln e sostituito dal maggiore generale George Meade. Lincoln ordinò a Meade di inseguire l'esercito di Lee e fermare l'avanzata a nord.

I due eserciti si incontrarono a Gettysburg. Si dice che l'esercito di Lee si sia avvicinato alla città a causa della voce che lì si trovasse una grande scorta di stivali dell'esercito. Poiché il suo esercito era spesso a corto di cose del genere, sembrava un'opportunità da non perdere. Il 1 lugliost ha portato l'esercito della Virginia del Nord direttamente in linea con l'avvicinarsi dell'esercito del Potomac. Un subordinato di Meade, John Buford, stabilì rapidamente una posizione difensiva a nord-ovest di Gettysburg, ma ben presto una forza confederata molto più grande lo invase. La giornata si è conclusa con gli uomini del Meade che sono stati spinti a sud della città, dove hanno istituito posizioni difensive a Cemetery Hill. Lee ha riconosciuto l'importanza strategica di spostare le truppe dell'Unione scavate lì dentro. Ordinò al generale Ewell di attaccare Cemetery Hill "se possibile". Ewell decise che un attacco non era "praticabile" e diede alle forze dell'Unione su Cemetery Hill molto più tempo per scavare e rafforzare le proprie difese. Fu una decisione che avrebbe avuto importanti ripercussioni due giorni dopo.

Entro il 2 luglioND, entrambi gli eserciti si erano completamente radunati a Gettysburg. Dopo il massacro del suo esercito il giorno precedente, Meade decise che era appropriato un approccio difensivo e schierò il suo esercito di conseguenza a sud di Gettysburg. Meade costruì tre importanti posizioni difensive a Culp Hill, Cemetery Hill e Cemetery Ridge. Per sconfiggere l'Armata del Potomac, Lee dovette passare all'offensiva. I suoi uomini hanno inflitto grandi perdite ai difensori di Meade, ma il Nord ha tenuto le sue linee e la giornata è finita senza che entrambe le parti abbiano preso il sopravvento.

Il 3 lugliord grandi forze di cavalleria si impegnarono l'un l'altro a sud e ad est di Gettysburg. Ma il punto cruciale della battaglia avvenne a Cemetery Ridge, dove Lee ordinò un grosso assalto di fanteria sulle linee dell'Unione. 12.500 soldati confederati attaccarono Cemetery Ridge ma subirono perdite molto pesanti - oltre la metà non tornò alle loro file. Lee sentiva che la sua unica opzione dopo tali perdite era quella di ordinare un ritiro in Virginia.

Le vittime da entrambe le parti erano molto grandi. L'esercito del Potomac perse oltre 23.000 uomini: 3.100 morti, 14.500 feriti e 5.300 dispersi o catturati. Le cifre per l'esercito della Virginia del Nord variano tra 23.000 e 28.000 morti, feriti o dispersi / catturati. È generalmente accettato che circa 8.000 uomini furono uccisi nella battaglia di Gettysburg. Pochi corpi potevano essere seppelliti immediatamente e molti furono lasciati sul campo per giorni e settimane. Il becchino locale affermava di poter trattare solo con 100 corpi al giorno. Circa 3000 cavalli furono uccisi anche a Gettysburg. Molti dei cittadini che erano rimasti a Gettysburg durante la battaglia dovettero lasciare la città, poiché la puzza era così grande. Nonostante le ingenti perdite militari, si dice che solo un cittadino di Gettysburg fu ucciso da un proiettile vagante.

Gli storici ritengono che il Sud non si sia mai ripreso dalla sua sconfitta a Gettysburg. L'aura che aveva circondato Lee se ne andò quando ammise che la sconfitta era interamente sua responsabilità, in particolare la sua decisione di accusare Cemetery Ridge. È noto che Lee era malato in testa alla battaglia e durante essa. Una delle spiegazioni avanzate per le sue decisioni tattiche era che stava avendo una reazione negativa ai farmaci somministrati per alleviare i suoi sintomi. Lee ha offerto le sue dimissioni a Jefferson Davis ma è stato rifiutato.

Il Nord poteva far fronte alle perdite subite poiché la sua base di popolazione era molto più grande di quella del Sud (anche se Lincoln dovette usare la coscrizione per assicurarsi che i suoi eserciti fossero completamente presidiati). Tuttavia, il Sud non ha potuto riprendersi dalla perdita di 23.000 e 28.000 uomini. È difficile quantificare l'impatto psicologico che la sconfitta di Gettysburg ebbe sulla psiche del Sud, ma deve essere stata grande. L'esercito della Virginia del Nord è passato dall'essere pieno di fiducia in entrambe le sue abilità dopo Chancellorsville e la sua fiducia nel suo comandante ad essere una forza gravemente indebolita. Nel giro di tre giorni l'esercito della Virginia del Nord era passato da una forza che avrebbe dovuto minacciare la città di Filadelfia a uno costretto a ritirarsi nel sud. L'esercito della Virginia del Nord non ha intrapreso una campagna offensiva per il resto della guerra.

I cittadini di Washington DC e Filadelfia hanno celebrato la vittoria e sono stati fatti confronti con la vittoria contro Napoleone a Waterloo. Tuttavia, piuttosto che celebrare la vittoria, Lincoln rimproverò il maggiore generale Meade per non aver seguito la vittoria su Lee. Ancora una volta, Lincoln non riuscì a cogliere appieno la situazione militare. In precedenza si era scontrato con il generale McClellan e alla fine lo aveva respinto perché troppo cauto. Ciò che Lincoln non riuscì a comprendere fu che se McClellan e l'Esercito del Potomac avessero perso una battaglia e avessero subito una grave sconfitta, Washington DC sarebbe stato aperto agli attacchi. Ciò che non riuscì a capire dopo la battaglia di Gettysburg fu la pura intensità della battaglia. L'esercito del Potomac era stato in una grande battaglia di tre giorni e aveva subito grandi perdite. Probabilmente avrebbe potuto inseguire Lee, ma a quale costo? Meade sapeva che i suoi uomini dovevano riprendersi se l'Armata del Potomac doveva rimanere un'efficace forza di combattimento. I politici di Washington DC seguirono l'esempio di Lincoln e affermarono che Meade aveva lasciato Lee impazzito. Lincoln da parte sua fece sapere che credeva che se Meade avesse seguito la sua vittoria, la guerra civile sarebbe finita.

Guarda il video: Gettysburg 1863 - Militaria (Settembre 2020).