Podcast di storia

Storia di Oakland, California

Storia di Oakland, California


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'area della città di Oakland era originariamente abitata dagli indiani Costanoi, a causa dell'abbondante fornitura di acqua nella zona. All'inizio degli anni 1770, gli spagnoli decisero di esplorare quella che oggi è la California, rendendoli i primi uomini bianchi a visitare la zona. Nel 1820, un soldato spagnolo di nome Luis Maria Peralta fece una richiesta e gli fu concessa una terra nelle immediate vicinanze all'attuale East Bay Area. Non passò molto tempo dopo la guerra messicana che l'area della California fu conquistata dagli Stati Uniti. Non molto tempo dopo essere diventato uno stato, iniziò la semplice estrazione di minerali per i minerali comuni, ma si trasformò rapidamente nell'estrazione dell'oro quando fu scoperta nel 1848. l'afflusso di persone costrinse la formulazione di un governo locale e di un sistema legislativo, che aprì anche la strada alla città per diventare una città, cosa che avvenne nel 1854. Con la vicinanza a San Francisco, l'area fiorì con attività commerciali a livello locale e nelle sue vicinanze . Attualmente, Oakland è uno dei porti più trafficati del mondo per le navi portacontainer. I dintorni di Oakland vantano molte caratteristiche naturali insieme a numerose attrazioni che attirano visitatori da tutti gli Stati Uniti. Una delle caratteristiche più importanti di Oakland è il Lago Merritt, noto per la sua posizione direttamente nel centro della città. Lake Merritt è sede di gran parte delle attività ricreative della città e dà il nome al Lake Merritt Wild Fowl Sanctuary, il più antico santuario di questo tipo negli Stati Uniti, risalente al 1870.Oakland non è solo sede del magnifico lago, ma anche a molte esibizioni pubbliche date dall'Oakland Symphony Orchestra e dall'Oakland Civic Ballet. Oakland è anche sede dell'Oakland Museum e del Knowland State Arboretum and Park, che si trova all'interno dell'Oakland Zoo. Anche istituzioni educative come il California College of the Arts and Crafts, Holy Names College, Mills College rivendicano l'area di Oakland. e Patten College.


Fatti e cronologia della storia di Oakland

Spesso vista come il fratellino "sporco" di San Francisco, la città di Oakland ha una storia altrettanto colorata e importante quanto la sua più brillante e prospera sorella dall'altra parte della baia.

Dalle sue radici coloniali spagnole, Oakland esplose come porto e potenza industriale una volta collegata con la ferrovia agli Stati Uniti orientali. Oggi rappresenta un'alternativa economica a San Francisco, vantando una miscela diversificata di etnia e affari che la rende una città popolare in cui vivere.

Ferrovia transcontinentale

Sebbene gli spagnoli, e in seguito i messicani, controllassero l'area in cui ora si trova Oakland, fino alla fine della guerra messicano-statunitense nel 1848, fu solo quando arrivò la ferrovia che la città decollò davvero. La storia di Oakland inizia nel 1868 quando fu scelta come capolinea per la prima ferrovia transcontinentale, che terminava al porto di Oakland. Oggi è il quinto porto più trafficato d'America.


Con la ferrovia arrivarono posti di lavoro, opportunità di affari e una marea di lavoratori migranti. Questo crogiolo ha modellato la struttura etnica di Oakland, creando i distinti circa 50 quartieri simili a villaggi che sono ancora apprezzati oggi per le loro atmosfere individuali. Da Chinatown al distretto Latino Fruitvale, c'è una grande varietà di diversità in questa città.

Boom industriale

Con la città che ha avuto la fortuna di non essere distrutta dal massiccio terremoto di San Francisco del 1906, la popolazione è quasi raddoppiata durante la notte. Negli anni '20, la storia di Oakland veniva plasmata dall'industria. Dalle fabbriche automobilistiche ai conservificio e alla costruzione navale, il porto trafficato della città assicurava un grande commercio. Durante entrambe le guerre mondiali, è stato un importante centro di produzione in tempo di guerra.

Tempi duri per la città

Dopo la seconda guerra mondiale, Oakland si trovò sempre più in disaccordo. Alla fine degli anni '50, la popolazione della città stava diventando più impoverita e divisa razzialmente, con la tensione tra bianchi e neri che ribolliva nel corso degli anni '60. Mentre il tumulto e l'energia di questo decennio hanno prodotto una scena musicale funk rovente, ha anche generato il radicale Black Panther Party, ha visto l'ascesa della banda di motociclisti degli Hell's Angels e si è trasformato in una delle città più violente e drogate d'America.

Girare l'angolo

Gli sport professionistici sono stati una delle principali fonti di orgoglio di Oakland sin dagli anni '70. La squadra di baseball di Oakland A ha vinto le World Series per tre anni di seguito, i Raiders hanno vinto il SuperBowl NFL nel 1977 e i Warriors sono stati campioni di basket NBA sia nel 1974 che nel 1975. Questo tipo di vittoria comunitaria ha aiutato Oakland a riscoprire se stesso e i giochi sportivi professionali sono ancora una grande attrazione per i visitatori.

Negli ultimi anni, questa città sulla East Bay si è sforzata di scrivere una nuova storia basata sulla cultura urbana, le arti dello spettacolo e una scena gastronomica e notturna diversificata. I suoi numerosi festival estivi di strada celebrano la sua ricca eredità etnica, mentre teatri, jazz club e quartieri alla moda come Jack London Square continuano a trasformare questa città un tempo pericolosa in un punto caldo per i visitatori che cercano un'alternativa a San Francisco.

L'Oakland Museum of California mette in mostra l'intera storia di questa importante città attraverso la sua arte, cultura e natura, proprio nel cuore del centro. Le gallerie d'arte si possono trovare in tutta la città, specialmente a Uptown, e famosi scrittori nativi come Gertrude Stein, Maya Angelou e Jack London hanno contribuito a far fiorire la scena letteraria di Oakland.


I primi abitanti conosciuti erano la tribù Huchiun, che ha vissuto lì da tempo immemorabile. Gli Huchiun appartengono a un gruppo linguistico in seguito chiamato Ohlone (una parola Miwok che significa "popolo occidentale"). A Oakland, erano concentrati intorno al lago Merritt e al Temescal Creek, un torrente che entra nella baia di San Francisco a Emeryville.

I conquistatori della Nuova Spagna rivendicarono Oakland e altre terre Ohlone della East Bay, insieme al resto della California, per il re di Spagna nel 1772. All'inizio del XIX secolo, la corona spagnola cedette l'area della East Bay a Luis María Peralta per il suo Rancho San Antonio. La concessione è stata confermata dalla repubblica messicana successore alla sua indipendenza dalla Spagna. Alla sua morte nel 1842, Peralta divise la sua terra tra i suoi quattro figli. La maggior parte di Oakland rientrava nelle azioni date ad Antonio Maria e Vicente.

Il ranch Peralta comprendeva un bosco di querce che si estendeva dalla terra che è oggi il centro di Oakland alla parte adiacente di Alameda, allora una penisola. I Peralta chiamavano la zona encinale, una parola spagnola che significa "boschetto di querce". Questo è stato tradotto più vagamente come "Oakland" nella successiva denominazione della città, come raccontato da Horace Carpentier nel suo primo discorso da sindaco: "Il principale ornamento e attrazione di questa città consiste, senza dubbio, nel magnifico boschetto di querce sempreverdi che copre il suo sito attuale e da cui prende sia il suo antico nome di 'Encinal' che quello attuale di 'Oakland.'"


Dagli anni '60 agli anni '80

Quando la distruzione di West Oakland iniziò negli anni '50 e continuò fino agli anni '60, molti residenti sfollati messicani e latini di West Oakland iniziarono a trasferirsi a East Oakland, specialmente nel distretto di Fruitvale e nella comunità conosciuta come Jingletown (Kennedy Tract) e luoghi come San Antonio, Melrose e altre parti di East Oakland.

La comunità ha iniziato ad organizzarsi a East Oakland, soprattutto intorno alla povertà e alla mancanza di servizi nella comunità. Una delle prime organizzazioni a formarsi fu il Consiglio di unità nel 1964, all'epoca chiamato Consiglio di unità di lingua spagnola. Si sono formati come mezzo per combattere la povertà nella comunità latina. La Fondazione dei cittadini di lingua spagnola è nata nel 1965 come centro comunitario e centro di servizi per la crescente comunità latina a East Oakland. La Community Service Organization (CSO) ha formato un capitolo di Oakland con sede nel distretto di Fruitvale. Membri notevoli erano Cesar Chavez e Bert Corona.

Alla fine degli anni '60 c'erano problemi crescenti nella comunità latina come la mancanza di buone scuole, la mancanza di servizi adeguati, alloggi scadenti a causa dei proprietari dei quartieri poveri e un problema crescente di tossicodipendenza tra i giovani latini. La brutalità della polizia per mano della polizia di Oakland stava creando un'enorme frustrazione nella comunità. Il 5 febbraio 1968 un residente di Fruitvale di 23 anni di nome Charles (Pinky) Debaca fu ucciso da un colpo di arma da fuoco sulla 35th Ave a East Oakland dall'OPD. Questo omicidio ha portato a una risposta molto radicale nella comunità. A quel tempo, il movimento chicano era iniziato nel sud-ovest. Questi giovani messicani americani stavano combattendo per i diritti civili e l'autodeterminazione. I latinos di Oakland iniziarono rapidamente una versione locale del movimento chicano. Uno dei primi gruppi fu Latino United for Justice. Si sono organizzati per assicurarsi che la polizia di Oakland e il sindaco portassero l'ufficiale che ha ucciso Charles De Baca con l'accusa di omicidio e lo facessero licenziare dall'OPD. Un'altra organizzazione che si formò fu il Partito Rivoluzionario Chicano (CRP). Formato da giovani militanti chicani che lavoravano con le Pantere Nere che si erano formate qualche anno prima a North Oakland, il CRP iniziò a fare pattuglie armate nel distretto di Fruitvale e aveva anche diversi programmi di colazione gratuita che le Pantere Nere aiutarono a organizzare così come un quotidiano comunitario denominato "La Chispa"

Partito Rivoluzionario Chicano Programma colazione gratuita per il Partito Rivoluzionario Chicano

Anche i Brown Berets, un'organizzazione militante chicano di East Los Angeles, avevano formato un capitolo a Oakland. Hanno iniziato a fare pattuglie e sicurezza per gli eventi di Chicano e hanno avuto un programma gratuito per la colazione a East Oakland.

Bobby Seale Reies Tijerina e gli Oakland Brown Berets a Defremery Park 1968

I giovani chicano nel distretto di Fruitvale e nell'East Oakland iniziarono ad organizzarsi contro la guerra del Vietnam. Un alto numero di giovani neri e latini veniva arruolato. Un'organizzazione chiamata Frente Liberacion del Pueblo iniziò a organizzare i giovani a Jingletown. Il 13 maggio 1970 organizzarono un'uscita di massa di studenti chicani. Gli studenti chicano delle scuole di Oakland, tra cui Fremont High, Castlemont High, Oakland High e Oakland Tech, uscirono contro la guerra del Vietnam e il progetto. Molti ragazzi sono stati accompagnati da altre scuole al Fairfax Theatre in Foothill Blvd, dove gli studenti hanno guardato un documentario sulla guerra del Vietnam. Gli studenti hanno poi marciato verso il distretto di Fruitvale, hanno tenuto un raduno al Sanborn Park (ora parco Josie De La Cruz), quindi hanno marciato verso il centro di Oakland fino all'Army Induction Center dove hanno tenuto un enorme raduno. Secondo alcune persone c'erano circa 1000 o più studenti che gridavano "Raza si, Guerra no". Nel 26 luglio 1970 un'organizzazione che si chiamava "La Raza Unida Moratorium" organizzò la Moratoria Chicano a Oakland contro la guerra del Vietnam. Circa 2000 manifestanti hanno marciato da Jingletown a San Antonio Park, dove si è tenuta una grande manifestazione. Il relatore principale era Rodolfo Corky Gonzales, un radicale chicano molto influente di Denver, in Colorado.

Studente chicano esce contro la guerra marzo 13 maggio 1970 Moratoria Chicano 26 luglio 1970.

Il Movimento Chicano aveva aperto le porte a enormi cambiamenti nella comunità. Nel 1971 gli studenti di medicina di Chicano aiutarono ad aprire una clinica gratuita nel distretto di Fruitvale per servire i bisogni della comunità latina che non aveva una buona clinica sanitaria. Questa clinica era La Clinica de la Raza. Chicanos ha anche chiesto che il consiglio scolastico aprisse scuole la cui specialità fosse l'aiuto a servire gli studenti latini, specialmente quando si trattava di insegnare la storia latina e chicano e l'educazione bilingue. La Escuelita, il Centro Infantil e l'Accademia di strada Emiliano Zapata sono stati formati per soddisfare la mancanza di scuole a orientamento chicano. Gruppi teatrali come il Teatro Triste hanno iniziato a fare spettacoli in giro per Oakland basati su molti problemi tra cui la tossicodipendenza e l'oppressione contro i latinos. Furono organizzati festival come Dia de la Raza, noto anche come Dia Del Barrio, che era un festival che si teneva nel Parco Sanborn (ora Parco Josie de la Cruz).

Chicanos e Latinos iniziarono ad organizzarsi anche politicamente durante l'era del Movimento Chicano. Il partito La Raza Unida, un partito politico controllato da chicano che ha avuto origine a Crystal City, in Texas, ha organizzato un capitolo a Oakland. Hanno gestito diversi candidati per il consiglio comunale e per l'Oakland School Board e il Peralta Board of Trustees. Sebbene non abbiano mai vinto un'elezione, hanno lasciato un segno enorme e hanno anche aperto le porte ai futuri latini in politica a Oakland. Nel 1972 una coalizione di neri, chicanos e bianchi progressisti ha contribuito a inserire Joe Coto nel consiglio comunale che rappresenta i distretti di Fruitvale e San Antonio. È stato il primo membro del consiglio comunale latino-chicano nella storia di Oakland. Nelle elezioni del 1976 due latini si candidarono per il sindaco Joe Coto e Hector Reyna persero entrambi contro Lionel Wilson, Coto ricevette un alto margine di voto.

L'11 giugno 1976, un chicano di 27 anni di nome Jose Barlow Benavidez fu ucciso dall'OPD nella zona di Melrose. Questo omicidio ha scatenato una protesta di massa a Oakland contro la brutalità della polizia. Chicanos e neri organizzati per portare giustizia alla famiglia Benavidez.


Una breve storia razziale di Oakland

Le disuguaglianze sociali negli esiti della vita che sono prevedibili dalla razza sono il risultato inevitabile della storia della nostra nazione. Oakland è oggi una delle città più diverse dal punto di vista razziale ed etnico del paese (1), ma prima dell'arrivo degli esploratori europei era la patria di un gruppo, gli Ohlone, una delle tante tribù indigene che popolavano il territorio che divenne California. Alla fine del 1700, la California ospitava più di 300.000 nativi in ​​più di 200 tribù, ma nel 1848 la diffusione di malattie tramite il contatto con estranei aveva ridotto la popolazione nativa della California di oltre due terzi.

Questo catastrofico declino ha sconvolto famiglie, comunità e reti commerciali, indebolendo la resistenza dei nativi all'intrusione spagnola, messicana e americana. Nel 1860, la popolazione nativa dello stato era stata ridotta a 30.000, decimata da malattie, rimozione dalla loro terra, fame, povertà, cacciatori di taglie e altri maltrattamenti storici. Solo 40 anni dopo, nel 1900, questa popolazione era crollata a 20.000. In definitiva, il destino delle tribù locali ha rispecchiato quello dei gruppi indigeni in tutto il paese, portando alla disparità comunemente senza nome di sottorappresentazione nella popolazione generale, quando un tempo erano la maggioranza della popolazione (2).

Nella storia più recente, Oakland è il luogo in cui sono state testate per la prima volta leggi come il Chinese Exclusion Act del 1882 (la prima legge per impedire a un determinato gruppo etnico di immigrare negli Stati Uniti) (3) e dove nel 1927 William Parker (un noto KKK membro) è stato eletto consigliere comunale (4).

A Oakland, come nelle città di tutta la nazione, le persone di colore furono colpite dalla politica federale di restrizione degli alloggi degli anni '40 e '50 che escludeva le comunità di colore dall'opportunità di costruire ricchezza della proprietà della casa. I loro quartieri sono stati abbandonati al degrado urbano dopo la fuga dei bianchi in periferia. L'autostrada 17 (ora I-880 o Nimitz Freeway) è stata costruita nel cuore della comunità afroamericana, interrompendo la coesione della comunità e la redditività economica tagliandola fuori dal centro. Molte case e attività commerciali sono state distrutte per costruire il viadotto dei cipressi e il resto dell'autostrada Nimitz. L'ulteriore rinnovamento urbano ha causato la distruzione dell'area intorno al mercato e alla settima strada per far posto agli appartamenti di Acorn High Rise. Questa spinta al rinnovamento urbano a West Oakland continuò negli anni '60 con la costruzione del BART e del Main Post Office Building al 1675 7th Street. Molte famiglie afroamericane e latine furono sfollate da West Oakland durante questo periodo. Gli afroamericani si sono trasferiti a East Oakland, in particolare il distretto di Elmhurst e le aree circostanti. I latini si sono trasferiti nel quartiere di Fruitvale.

La gente di Oakland respinse. Oakland fu al centro dello sciopero generale durante la prima settimana di dicembre 1946, una delle sei città del paese che subì un tale sciopero dopo la seconda guerra mondiale e segnò l'inizio del movimento operaio. Negli anni '60, quando le manifestazioni di massa e i disordini civili sfociarono nei Civil Rights Acts (che resero un crimine federale discriminare qualcuno in base alla razza, al colore, al sesso, alla religione o all'origine nazionale per quanto riguarda il lavoro e l'alloggio), Oakland fu di nuovo al centro del cambiamento. I gruppi comunitari nati negli anni '60 come il Black Panther Party, le Oakland Community Organizations (PICO/OCO), l'Unity Council, l'Intertribal Friendship House e molti altri hanno continuato a organizzare e chiedere protezioni e parità di accesso a posti di lavoro, alloggi, occupazione, trasporti e servizi ( 5).Queste leggi e politiche hanno aiutato le persone ad affrontare l'ingiustizia a livello individuale, ma presto si è capito che era necessario fare di più per affrontare le profonde disuguaglianze create da anni di politiche e pratiche palesemente discriminatorie e per cambiare i sistemi che hanno creato l'oppressione (5) .

Negli anni '80 e '90, le organizzazioni comunitarie hanno avviato nuovi sforzi per influenzare e incoraggiare i governi locali a esplorare come annullare l'eredità di
razzismo istituzionalizzato. Ad Oakland, PolicyLink, il Green Lining Institute e il Center for Racial Justice Innovation (Race Forward), tra gli altri, hanno guidato
questi sforzi. All'inizio degli anni 2000 iniziative e strumenti per l'equità razziale iniziarono ad essere utilizzati dal personale del governo locale e dai funzionari governativi eletti per capire come cambiare le disuguaglianze nei risultati che incidono sulle comunità di colore in più città del paese. Nel 2016 la città di Oakland ha lanciato il proprio Dipartimento per la razza e l'equità per promuovere l'azione di cambio di equità nel governo della città qui. Un numero crescente di istituzioni si sta rendendo conto della necessità di misurare e rendere conto dei propri progressi verso l'equità e di assumersi la responsabilità di garantire che i propri programmi siano al servizio di tutte le popolazioni. L'utilizzo di dati sulla disparità per valutare l'impatto delle attività, fissare obiettivi di risultato di equità e fare analisi sull'impatto dell'equità razziale è fondamentale per promuovere risultati equi per le comunità di colore (6).

Sebbene non possiamo cambiare il passato, possiamo imparare da esso per cambiare il futuro. Concentrandosi sugli impatti della razza, implementando strategie intenzionali per affrontare le disparità e misurando i nostri progressi, possiamo eliminare piuttosto che approfondire le disparità nelle nostre comunità (6). Se la storia della lotta per raggiungere l'equità di Oakland ci insegna qualcosa, è che non possiamo farlo da soli. Comprendiamo la necessità di lavorare fianco a fianco con la comunità e le istituzioni partner per annullare l'eredità del razzismo e creare un'Oakland in cui vi sia equità nelle opportunità che si traduca in risultati equi per tutti.

1 Bernardo, Richie. (2018.1.13) Le città più e meno razziali ed etnicamente diverse negli Stati Uniti https://wallethub.com/edu/cities-with-the-most-and-least-ethno-racial-and-linguistic-diversity/10264/. Oakland è la seconda città più diversificata degli Stati Uniti.

2 Università della California. (2009) Nativi americani: arti e tradizioni nella vita quotidiana. (2009) Culture californiane progetto

3 Zhang, Sheldon (2007). Contrabbando e tratta di esseri umani: tutte le strade portano in America. Gruppo editoriale di Greenwood. P. 69. ISBN 978-0-275-98951-4.

4 Deniels, Roger e Olin, C. Spencer Jr, editori. Razzismo in California: un lettore nella storia dell'oppressione. (1972) La società Macmillan.

5 Zinn, Howard (2003). Una storia dei popoli degli Stati Uniti. Haper-Collins. Pag. 126-210. ISBN-0-06052842-7


1900

Durante la seconda guerra mondiale, l'East Bay Area ospitava molte industrie legate alla guerra. Tra questi c'erano i cantieri navali Kaiser nella vicina Richmond. Il sistema medico ideato per i lavoratori dei cantieri navali è diventato la base per il gigante Kaiser Permanente HMO, che ha un grande centro medico a MacArthur e Broadway, il primo ad essere fondato da Kaiser. La Moore Dry Dock Company di Oakland ha ampliato le sue capacità di costruzione navale e ha costruito oltre 100 navi.

Valutata a $ 100 milioni nel 1943, l'industria conserviera di Oakland è stata il suo secondo contributo di guerra più prezioso dopo la costruzione navale. Situata sia in un importante capolinea ferroviario che in un importante porto marittimo, Oakland era un luogo naturale per gli impianti di trasformazione alimentare, i cui prodotti conservati alimentavano i consumatori nazionali, stranieri e militari. I più grandi conservifici erano nel distretto di Fruitvale e includevano la Josiah Lusk Canning Company, la Oakland Preserving Company (che ha fondato il marchio Del Monte) e la California Packing Company.

Prima della seconda guerra mondiale, i neri costituivano circa il 3% della popolazione di Oakland. A parte le convenzioni restrittive relative ad alcune proprietà di Oakland Hills (invalidate dopo il 1948), le leggi di Jim Crow che imponevano la segregazione razziale non esistevano a Oakland e le relazioni tra le razze erano per lo più armoniose. La segregazione che esisteva era che i neri volontari potevano, e vivevano, vivere in tutte le parti della città.

La guerra attirò decine di migliaia di lavoratori da tutto il paese, sebbene la maggior parte fossero bianchi e neri poveri provenienti da Alabama, Arkansas, Georgia, Louisiana, Mississippi, Missouri, Carolina del Sud, Tennessee e Texas: mezzadri e fittavoli che erano stati reclutati da Henry J. Kaiser a lavorare nei suoi cantieri. Questi immigrati dal Jim Crow South portarono con sé i loro atteggiamenti razziali e l'armonia razziale (comparativa) a cui i neri di Oakland erano stati abituati prima della guerra svanì. I bianchi del sud si aspettavano deferenza dai loro colleghi neri, e inizialmente i neri del sud erano condizionati a concederlo. Quando i neri del sud divennero consapevoli della loro posizione più equa secondo la legge della California, iniziarono a rifiutare i ruoli di sottomissione che i nuovi immigrati prosperarono, sebbene fossero colpiti dalla crescente discriminazione razziale e dall'informale clamore del quartiere del dopoguerra.

Molti latinoamericani - specialmente messicani americani provenienti da stati del sud-ovest come il New Mexico, il Texas e il Colorado - sono venuti a Oakland per lavorare in tempo di guerra, così come molti lavoratori messicani che sono entrati nell'ambito del programma Bracero. Cinquemila Braceros arrivarono a Oakland durante la guerra, molti dei quali lavoravano per il cantiere della Southern Pacific Railroad a West Oakland. Una piccola comunità messicana si era formata a West Oakland intorno a 7th St. e Market St. Le tensioni razziali erano alte anche contro messicani e latinos. I disordini di Zoot Suit scoppiarono nel centro di Oakland nel 1943 e nel 1944 e la discriminazione della polizia contro i lavoratori di guerra messicani americani era comune (specialmente nei confronti dei giovani messicani in Zoot Suits, o Pachucos come venivano chiamati). La Sweets Ball Room era diventata popolare tra la comunità messicana e latina durante gli anni della guerra, specialmente la domenica quando Sweets ospitava le feste messicane Tardeada dove si esibivano famosi artisti messicani come Pedro Infante e Perez Prado.

Oakland fu il centro di uno sciopero generale durante la prima settimana di dicembre 1946, una delle sei città del paese che subì un tale sciopero dopo la seconda guerra mondiale. Fu uno dei più grandi movimenti di sciopero della storia americana, poiché i lavoratori erano determinati a non lasciare che la direzione ripetesse l'Union Busting che seguì la prima guerra mondiale.

Anni '50

Nel 1946 National City Lines (NCL), una General Motors Holding Company, acquisì il 64% delle azioni di Key System durante i successivi anni NCL si impegnò nella dissoluzione cospirativa del sistema di tram elettrico di Oakland. NCL ha convertito la flotta di tram elettrici di Key System in autobus diesel, i binari sono stati rimossi dalle strade di Oakland e il ponte inferiore del Bay Bridge è stato convertito al traffico automobilistico, riducendo la capacità di trasporto dei passeggeri del ponte. Sono state costruite autostrade, che hanno diviso il tessuto sociale e commerciale dei quartieri. Nel caso federale del 1948 "Stati Uniti contro National City Lines Inc.", gli imputati furono giudicati colpevoli con l'accusa di cospirazione per monopolizzare la fornitura di parti e forniture alle loro società sussidiarie. Le società sono state multate ciascuna di $ 5.000 e gli amministratori sono stati multati di un dollaro ciascuno. I verdetti furono confermati in appello nel 1951. [43] Il legislatore statale creò il distretto di transito di Alameda e Contra Costa nel 1955, che esiste ancora oggi come AC Transit, il terzo più grande sistema di trasporto di soli autobus della nazione.

Subito dopo la guerra, con la scomparsa dell'industria cantieristica di Oakland e il declino della sua industria automobilistica, i posti di lavoro divennero scarsi. Molti dei neri poveri che erano venuti in città dal sud decisero di rimanere a Oakland, e i residenti neri di vecchia data si lamentarono del fatto che i nuovi arrivati ​​​​del sud "tendessero al disordine pubblico". Gli atteggiamenti segregazionisti che alcuni migranti meridionali portarono con sé sconvolsero l'armonia razziale a cui gli abitanti di Oakland erano abituati prima della guerra. Molti dei residenti più benestanti della città, sia bianchi che neri, hanno lasciato la città dopo la guerra, trasferendosi nelle vicine Alameda, Berkeley, Albany ed El Cerrito a nord, a San Leandro, Hayward, Castro Valley e Fremont nella contea di Alameda meridionale e a i nuovi sobborghi di East Bay, Orinda, Lafayette, Pleasant Hill, Walnut Creek e Concord. Tra il 1950 e il 1960, circa 100.000 proprietari di immobili bianchi si trasferirono da Oakland, parte di un fenomeno nazionale chiamato White Flight.

Alla fine della seconda guerra mondiale, i neri costituivano circa il 12% della popolazione di Oakland e negli anni successivi alla guerra questa percentuale è aumentata. C'è stato anche un aumento della tensione razziale. A partire dalla fine degli anni '40, il dipartimento di polizia di Oakland ha iniziato a reclutare ufficiali bianchi del sud per affrontare l'espansione della popolazione nera e cambiare gli atteggiamenti razziali, molti erano apertamente razzisti e le loro tattiche repressive della polizia hanno esacerbato le tensioni razziali .

A partire dalla metà degli anni '50, gran parte di West Oakland fu distrutta dopo la costruzione dell'autostrada 17 (ora I-880 o Nimitz Freeway). Molte case e attività commerciali sono state distrutte per costruire il viadotto dei cipressi e il resto dell'autostrada Nimitz. Anche Urban Renewal, come la distruzione dell'area intorno a Market street e 7th street, è stata distrutta per far posto agli appartamenti Acorn High Rise. Questo rinnovamento urbano di West Oakland è continuato negli anni '60 con la costruzione di BART e la costruzione del Main Post Office Building sulla 1675 7th Street. Molte famiglie sono state spostate da West Oakland a causa della costruzione della Nimitz Freeway e del rinnovamento urbano di West Oakland, la maggior parte delle quali nera e latina. La prima comunità latina di Oakland a West Oakland è stata completamente distrutta. Ciò ha costretto molti latini a trasferirsi nel distretto di Fruitvale e nell'East Oakland, gli afroamericani si sono trasferiti nell'East Oakland, in particolare nel distretto di Elmhurst e nelle aree circostanti.

Gli anni '60 e l'era dei diritti civili

Nel 1960, la Kaiser Corporation eresse la sua sede nell'ex sede della Holy names University, all'angolo tra la 20th e Harrison Street. Fino a quel momento era il più grande grattacielo di Oakland, nonché "la più grande torre per uffici a ovest di Chicago". quartiere commerciale all'aperto. Durante gli anni '60, la città era sede di una scena musicale funk innovativa che produceva band famose come Sly and the Family Stone, Graham Central Station, Tower of power, Cold Blood, Azteca e The Headhunters. Larry Graham, il bassista di Sly and the Family Stone e Graham Central Station, è accreditato con la creazione dell'influente schiaffo e pop suono ancora ampiamente utilizzato dai bassisti in molti idiomi musicali oggi.

Nel 1966, solo 16 dei 661 agenti di polizia della città erano neri. Le tensioni tra la comunità nera e le forze di polizia in gran parte bianche erano alte e il comportamento scorretto della polizia contro i neri era comune. Il Black Panther Party è stato fondato dagli studenti Huey Newton e Bobby Seale dell'Oakland City College (ora Merritt College).

Alla fine degli anni '60 e all'inizio degli anni '70 il distretto di Fruitvale faceva parte del Movimento Chicano. Nel 1968 la polizia di Oakland uccise un giovane chicano di nome Charles (Pinky) De Baca sulla 35th ave a East Oakland, un gruppo chiamato Latinos uniti per la giustizia organizzato per combattere la brutalità della polizia dopo l'omicidio di MR De Baca. Anche militanti radicali di Chicano come il Partito Rivoluzionario Chicano e i Berretti Marroni si sono organizzati e hanno iniziato a lavorare nel distretto di Fruitvale per proteggere la comunità di Chicano e Latino dalla brutalità della polizia e hanno avuto un programma di colazione gratuita nell'area di Fruitvale con l'aiuto delle Pantere Nere. il 26 luglio 1970 il Distretto di Fruitvale tenne la Moratoria Chicano contro i Chicanos che andavano a combattere nella guerra del Vietnam. La Clinica de La Raza è stata fondata anche su Fruitvale ave nel 1970 da studenti chicano per avere una clinica gratuita per la comunità chicano e latina a East Oakland. Il party La Raza Unida ha avuto anche un Chapter a Oakland. Il movimento chicano faceva anche parte della storia radicale di Oakland negli anni '60 e '70.


Alla fine dell'estate del 1964 David O. McKay ebbe un grave ictus che comprometteva la sua capacità di camminare e parlare. Tuttavia, desiderava assistere alla dedicazione del Tempio di Oakland. Nonostante le riserve della sua famiglia e del medico, portarono il Profeta su una sedia a rotelle al primo servizio dedicatorio, che si tenne nella stanza celeste del Tempio di Oakland il 17 novembre 1964. Mentre il servizio stava per iniziare, David O. McKay , con sorpresa di tutti i presenti, si alzò miracolosamente dalla sedia a rotelle, salì sul podio e pronunciò una preghiera dedicatoria forte e ispiratrice:

“Lo dedichiamo a Te, con tutto ciò che vi riguarda, come una casa di preghiera, una casa di lode, una casa di adorazione, una casa di ispirazione e comunione con Te….

“Dedichiamo il terreno su cui sorge il tempio e da cui è circondato i viali, le aiuole ornamentali, gli alberi, le piante, i fiori e gli arbusti che crescono nel terreno possano fiorire e fiorire e diventare straordinariamente belli e profumati, e possa il tuo Spirito dimorare in mezzo ad essa, affinché questo appezzamento di terreno possa essere un luogo di riposo e di pace per la santa meditazione e il pensiero ispirato. . . .

"Perché, o Signore, che anche le persone che passano per il parco o guardano il tempio da lontano, possono sollevare i loro occhi dalle cose umilianti della vita sordida e guardare in alto a Te e alla Tua provvidenza".


Storia della ferrovia di Oakland

L'industria ferroviaria ha trasformato Oakland da una foresta di querce a una fiorente città. La rapida crescita iniziò quando la Central Pacific Railroad assorbì le linee ferroviarie locali nel 1868 e gli fu concessa la precedenza per costruire un molo per merci e traghetti. L'Oakland Long Wharf, che si estendeva nella baia al largo della fine della Seventh Street, fu completato nel 1871 e divenne il principale capolinea ferroviario della California. Il Pacifico centrale si è riorganizzato come Pacifico meridionale e ha mantenuto il monopolio del lungomare per decenni fino a quando una serie di azioni legali, politiche e legislative ha restituito il lungomare al controllo municipale. Il sindaco di Oakland Moti ha negoziato un compromesso con Southern Pacific in cambio di un franchising di cinquant'anni per continuare le operazioni ferroviarie, marittime e marittime. Il molo fu smantellato nel 1918 e le strade della città furono estese fino al lungomare di Oakland.
La linea ferroviaria Third Street è stata eliminata nel 1998 lasciando un solo binario su Embarcadero Street. I treni Union Pacific e Amtrak continuano a passare attraverso Jack London Square, fungendo da collegamento vitale per il commercio internazionale e il trasporto passeggeri negli Stati Uniti occidentali.
Donato in memoria di Kenneth E. McDowell, Jr.
9/1/59-12/27/99
Di Sylvia McDowell, madre e Mike McDowell, fratello

Temi. Questo indicatore storico è elencato in questo elenco di argomenti: Ferrovie e tram. Un anno storico significativo per questa voce è il 1868.

37° 47.668′ N, 122° 16.592′ W. Marker si trova a Oakland, in California, nella contea di Alameda. Marker è raggiungibile da Water Street vicino a Broadway. Tocca per la mappa. L'indicatore si trova in quest'area dell'ufficio postale: Oakland CA 94607, Stati Uniti d'America. Tocca per le indicazioni stradali.

Altri marcatori nelle vicinanze. Almeno 8 altri indicatori sono raggiungibili a piedi da questo indicatore. Traghetto Pony Express "Oakland" (a poca distanza da questo segnalino) Origini di Oakland (a circa 300 piedi di distanza, misurati in linea diretta) Primo molo di Oakland (a circa 300 piedi di distanza) Jack London (a circa 300 piedi di distanza) Live Oak Lodge UD (a circa 300 piedi di distanza) Jack London Square Development (a circa 300 piedi di distanza) Jack London's Cabin (a circa 500 piedi di distanza) un altro marcatore chiamato anche Jack London (a circa 500 piedi di distanza). Toccare per visualizzare un elenco e una mappa di tutti gli indicatori di Oakland.

Maggiori informazioni su questo marcatore. L'indicatore si trova in una zona pedonale di Jack London Square, in Water Street, tra Broadway e Franklin Street.

Il lupo e l'impronta visibile sul pennarello sono allusioni a Jack London, nelle cui opere più famose i lupi erano ben visibili.

Per quanto riguarda la storia della ferrovia di Oakland.

"Il servizio ferroviario di Oakland iniziò nel 1862 con la San Francisco and Oakland Railroad, che trasportava passeggeri e merci attraverso la baia di San Francisco in traghetto, e poi ad Oakland in treno.

La Central Pacific Railroad decise di fare di Oakland il capolinea occidentale della ferrovia transcontinentale e acquistò la San Francisco and Oakland Railroad. Il Pacifico centrale ha quindi notevolmente allungato e ampliato il molo esistente, ribattezzandolo Oakland Long Wharf. L'8 novembre 1869 Oakland divenne il capolinea occidentale della ferrovia transcontinentale. In precedenza, Alameda, e prima di allora,

Sacramento, era stato il capolinea occidentale della ferrovia transcontinentale.

L'opuscolo del 1871 di John Scott, Informazioni riguardanti il ​​capolinea del sistema ferroviario della costa del Pacifico, fornisce una citazione non datata dal San Francisco Alta Bulletin che descrive l'Oakland Long Wharf, "Un molo lungo 11.000 piedi, con dodici binari ferroviari negli ultimi 1.000 piedi, un'ampia carreggiata, un ampio deposito passeggeri e uffici ferroviari, magazzini e un deposito esterno per 40.000 tonnellate di grano o altra merce di grandi dimensioni, non si vedono spesso tre moli, uno dei quali offre ampio spazio per cinque dei più grandi piroscafi o clipper in circolazione, anche in quest'epoca di meraviglie ferroviarie e ingegneristiche. è stata, tuttavia, recentemente completata dalla Central Pacific Railroad sull'Oakland o sul lato orientale della Baia di San Francisco."

L'Oakland Long Wharf rimase in servizio fino al 1958, e fu rimosso all'inizio degli anni '60 per dare spazio all'espansione delle strutture portacontainer del porto di Oakland.

Vedi anche . . .
1. Il Pacifico centrale raggiunge la baia di San Francisco: sviluppi successivi a Oakland e Alameda. La pagina web della storia fotografica della Central Pacific Railroad ristampa del capitolo XXIX di Dal sentiero alla ferrovia - La storia dell'inizio del Pacifico meridionale. Include foto. (Inviato il 19 maggio 2009.)


Storia di Oakland, California - Storia

di Richard Walker, 2005

Originariamente scritto per La metropoli fabbricata, a cura di Robert Lewis, Temple University Press. Questa è la seconda parte incentrata su Oakland e sulla East Bay. La prima parte su San Francisco è qui.

Figura 4: Mappa aerea della Bay Area, c. 1936

L'ondata di crescita regionale si era spostata nel 1900 a Oakland e nella grande East Bay. Nel 1910 le contee di Alameda e Contra Costa superarono insieme San Francisco e la West Bay (compresa la contea di San Mateo) in termini di dipendenti manifatturieri e valore della produzione. del XX secolo (figure 1 e 4).

Figura 1: Occupazione e produzione manifatturiera per gruppi di contee, 1860-1940

Oakland iniziò come una delle tante piccole città intorno alla baia, con la solita infarinatura di industrie di risorse. Nel 1869 contava sedici stabilimenti, tra cui segherie, concerie, mattatoi, caseifici, un mulino di iuta, un mulino per farina, bacini di carenaggio e una fabbrica di birra (l'unica cosa fuori dall'ordinario era un calzolaio). Il grande punto di svolta fu l'arrivo del Pacifico centrale nel 1869, dopo il quale la popolazione salì da 10.500 a 35.000 in un decennio, facendo di Oakland la seconda città degli Stati Uniti occidentali per una generazione. Sebbene il capolinea ferroviario fosse ufficialmente San Francisco (i treni venivano trasportati attraverso la baia dalla 7th Street mole), gli scali ferroviari erano un importante datore di lavoro a West Oakland e un'attrazione per i produttori che cercavano di accedere ai mercati della California. Oakland si industrializzò rapidamente per il resto del secolo. Le fabbriche divennero abbondanti negli anni 1870 e negli anni 1880 videro sorgere altri trenta stabilimenti. Nel 1890 California Cotton era la più grande fabbrica di tessuti dell'Occidente, Josiah Lusk il più grande conservificio, Pacific Coast Borax il più grande produttore di detergenti e Lowell Manufacturing il più grande stabilimento di trasporto. Ma il meglio doveva ancora venire e Oakland sembrava ancora più un satellite del diversificato complesso manifatturiero di San Francisco che un regno a sé stante.(34)

Gli assi principali della cintura industriale di Oakland correvano lungo il lungomare ed erano rinforzati dalla linea ferroviaria proveniente da est lungo l'estuario fino a Oakland Point (1869), dove incontrava una seconda linea proveniente da nord (1873). Il principale nodo di produzione si trovava all'interno della griglia originale della città di Oakland, che andava dal lungomare alla 12th Street con Broadway come arteria centrale. La lavorazione meccanica e la lavorazione del legno erano un appuntamento fisso del quartiere centrale. Un secondo gruppo è apparso un miglio e mezzo a ovest, in un'area piantata e annessa negli anni 1860. L'attività distintiva di West Oakland erano i cantieri ferroviari, ma al di là di essi a Oakland Point (da tempo scomparsa a causa del riempimento circostante) c'erano funzioni che spaziavano come depositi di legname, cantieri navali, depositi di bestiame, concerie e macelli. Un terzo gruppo potrebbe essere trovato da due a tre miglia a est attraverso il lago Merritt nei distretti di Brooklyn e Fruit Vale (stabilito nel 1850 e annesso nel 1872), che comprendeva il cotonificio Cal, la fabbrica di stivali e scarpe, segherie e piallatrici, primi conservifici, un mulino per la farina, una fabbrica di ceramiche e concerie. Un quarto formato negli anni 1880 e '90 a due miglia e mezzo a nord del centro lungo Temescal Creek, oltre i limiti della città, in quello che sarebbe poi diventato Emeryville (incorporata nel 1899) e North Oakland (annessa nel 1897). Alcune delle più grandi fabbriche della città, come Judson Steel e Lowell Manufacturing, si trasferirono nel distretto di Emery, mentre lungo il torrente il sito principale era il conservificio J. Lusk con 400 acri di frutteti e orti nel distretto di Temescal. (Pacific Coast Borax e N. Clark & Sons Brick Works erano dall'altra parte dell'estuario di Alameda Point e c'era un altro piccolo insediamento industriale a Oceanview, ora West Berkeley, all'estremo nord).

Il luogo iniziale delle abitazioni era la griglia della città del 1850, con piccoli insediamenti intorno ai luoghi di lavoro a Brooklyn (distretti di Clinton e San Antonio) e Fruit Vale a est. Alcuni ricchi borghesi come James DeFremery e George Pardee si trasferirono negli ampi spazi aperti a ovest, ma dopo il 1869 quell'area fiorì come un quartiere operaio e i ricchi furono sfollati a nord-est intorno e attraverso il lago Merritt. West Oakland si è riempito rapidamente fino alla 50th Street (all'incirca Temescal Creek) che ha dato alla città un aspetto sbilenco per decenni. I lavoratori si spostavano a piedi dalle pianure a est della cintura industriale o percorrevano i tram che si allontanavano a ventaglio dal centro e da West Oakland in un modo ancora chiaramente visibile nelle diagonali che si sovrapponevano alle normali griglie stradali. Le piccole comunità industriali di Brooklyn - che crebbero meno rapidamente - mantennero le loro identità distinte molto tempo dopo l'incorporazione, ognuna con la propria rete stradale, commercio al dettaglio e sapore etnico. Ad esempio, Jingletown, dove è cresciuto Jack London, sembra ancora un qualsiasi villaggio industriale orientale con una classe operaia etnica e cattolica, sebbene sia passato dall'irlandese al portoghese al messicano e sia stato attraversato da un'autostrada negli anni '40.

Lavoratori portoghesi al California Cotton Mill a Oakland, 1895.

Il Jingletown Cotton Mill confina con la Nimitz Freeway (I-880) ed è stato convertito in "loft per artisti", 2015.

La baia fece di Oakland una città gemella piuttosto che un sobborgo, ma non era un forte antipodo a San Francisco nel 19° secolo. Mentre molte aziende manifatturiere erano di proprietà locale, dando alla città una base economica potenzialmente indipendente, i principali borghesi della città, Horace Carpentier e Samuel Merritt, erano maestri speculatori terrieri piuttosto che industriali. La borghesia locale ha ceduto il lungomare non una ma due volte a proprietari privati ​​(loro stessi!), che lo hanno ceduto alla Central Pacific con sede a San Francisco (in effetti, Carpentier, il primo sindaco di Oakland, ha lavorato come avvocato per la ferrovia prima di prendere i soldi e corse a New York). La città impiegò cinquant'anni per riprendere il controllo del suo porto (1911). Si potevano trovare stimoli di rilancio, come l'audace proposta di un ponte a campate incrociate già nel 1863, ma i capitalisti di San Francisco non si sentivano minacciati e furono felici di unirsi alla crescita di Oakland investendo in cose come un sistema di funivie, dipingere fabbrica e promozioni immobiliari.(35)

Il cambiamento epocale avvenne dopo la depressione del 1893-95. Oakland e la East Bay hanno iniziato un'ascesa fulminea, diventando una delle prime "città di confine" metropolitana. Oakland è stata una delle tre città in più rapida crescita negli Stati Uniti dal 1900 al 1930, passando da 67.000 a 284.000, e lo sviluppo si è esteso alle città vicine di San Leandro (1872), Berkeley (1878), Alameda (1884) ed Emeryville (1899) . Il terremoto del 1906 raddoppiò la popolazione e l'industria della contea di Alameda durante la notte, e ci fu un altro triplicamento dell'occupazione durante il boom della prima guerra mondiale. La produzione ha continuato ad aumentare negli anni '20, sebbene l'occupazione sia diminuita. (Figura 1) Oakland non era più un'anomalia del nucleo metropolitano, ma un'arena industriale distintiva in piena fioritura (Figura 5). I progressi nei trasporti furono importanti, ovviamente: il recupero del lungomare dal Pacifico meridionale permise alla città di sviluppare le proprie strutture portuali e l'arrivo della Santa Fe (circa 1900) e del Pacifico occidentale (circa 1910) abbassò le tariffe di trasporto. La East Bay è cresciuta sull'acqua e sui binari, non sui camion, fino al XX secolo. Ma il sistema portuale e ferroviario è cresciuto per servire l'industria, tanto quanto, se non di più, il contrario.(36)

Figura 5: Mappa della cintura industriale di East Bay, 1926

Fondamentali per l'industrializzazione della East Bay furono l'emergere di nuovi settori trainanti e importanti riorientamenti in quelli più vecchi. La prima tra le industrie in tempo di pace della contea di Alameda dopo il 1900 fu la lavorazione degli alimenti, principalmente l'inscatolamento. La East Bay divenne il nodo principale della più grande industria della Bay Area, che guidò la nazione nella produzione di conserve dal 1890 al 1940. Gli imballatori e gli inscatolatori della California introdussero i primi marchi nel cibo, la standardizzazione dei prodotti e la pubblicità di massa nei prodotti alimentari (Del Il marchio Monte è stato inventato presso l'azienda Lusk). Successivamente hanno creato il sistema di marketing e contrattualistica più avanzato al mondo, legato alle nuove catene di supermercati (come Safeway di Oakland). E hanno innovato nuovi metodi e prodotti, come l'oliva in scatola (inventata a Oakland). Ha avuto luogo anche un'importante ristrutturazione organizzativa dell'industria conserviera, poiché l'industria ha subito una forte concentrazione. Nel 1899 una dozzina di aziende si fusero nella California Fruit Canners Association, con sede a Oakland nel 1917, questo gruppo si espanse nella gigantesca società CalPak (Del Monte), la principale azienda agroalimentare per gran parte del 20 ° secolo (sebbene la sua sede si trasferì a San Francisco) . Una miriade di fornitori ha fornito lattine, barattoli, casse e cartoni per immagazzinare e spedire i prodotti, oltre a un flusso di macchinari innovativi, come denocciolatrici, pelatrici e piroscafi. Molti altri prodotti alimentari sono stati fabbricati nella East Bay, tra cui cereali, carne e pane. Strettamente imparentati erano una dozzina di produttori di sapone e cosmetici. Queste fabbriche erano distribuite lungo la cintura industriale della East Bay e anche nelle aree agricole periferiche della contea meridionale di Alameda.(37)

Il secondo settore di punta di Oakland era la lavorazione dei metalli e i macchinari, che continuavano una lunga tradizione nella Bay Area, ma in una nuova era di leghe di acciaio e taglio ad alta velocità. Le officine meccaniche e le fonderie proliferarono, raggruppandosi intorno al centro e lungo il corridoio estuario-ferrovia. Aziende di Oakland come Union Machine Works, Bay City iron e Vulcan Foundry realizzavano macchine per l'imballaggio, il livellamento stradale, il lavaggio dei vestiti, l'inscatolamento e i prodotti chimici, oltre a caldaie, motori, turbine e pezzi fusi, alcuni dei quali erano prodotti senza precedenti. A monte della lavorazione dei metalli c'era la produzione di acciaio, che alla fine si sviluppò come un'industria significativa in California nel XX secolo. Il distretto siderurgico di East Bay, incentrato su Emeryville, era uno dei tre cresciuti contemporaneamente intorno alla Bay Area (gli altri erano South San Francisco e Pittsburg, nella contea di Contra Costa).(38)

I commerci di metalli si sono estesi in diverse nuove direzioni. Per un breve periodo, l'estuario di Oakland si è sviluppato in un eccezionale distretto di cantieri navali. Questo si basava su società che trasferivano operazioni da San Francisco e su ordini in tempo di guerra. La costruzione navale in legno emigrò prima nell'estuario nel 1890, in seguito raggiunta da Moore e Scott (in seguito Moore Drydock) e Bethlehem (trasferendo la maggior parte delle precedenti operazioni della Union Iron Works). Durante gli anni di punta della guerra mondiale c'erano una dozzina di costruttori navali che impiegavano 40.000 uomini, realizzando il 18% della produzione statunitense. Diverse aziende fornivano motori marini. Il passaggio da San Francisco a Oakland sembra essere legato a cambiamenti tecnici e di prodotto, come la costruzione in acciaio, la classe di corazzate Dreadnaught e le petroliere.(39)

Nessun settore ha meglio esemplificato la nuova era delle automobili e della produzione di massa fordista, che ha invaso Oakland da Detroit negli anni dell'adolescenza. La città divenne sede di oltre cinquanta impianti di assemblaggio e componenti nel periodo tra le due guerre. Chevrolet fu la prima, nel 1916, seguita da Durant, Star e Willys-Overland. Un altro pioniere fu Coast Tire and Rubber nel 1919, a cui si unì rapidamente una varietà di produttori di pneumatici e componenti. Molte di queste erano aziende locali, così come assemblatori specializzati come Fageol (autobus) e Benjamin Holt (trattori). I trattori a cingoli di Holt, inventati a Stockton per il delta del Sacramento, avrebbero rivoluzionato l'agricoltura, la guerra e il movimento terra in tutto il mondo nel giro di una generazione. L'era dell'auto ha riempito la vasta distesa di East Oakland, dopo che Chevy ha saltato 7,5 miglia fuori per i campi vuoti a Foothill e 70th Avenue (Figura 6).(40)

Figura 6: foto aerea dell'impianto di Eastmont Chevy, c. 1918

La nuovissima industria delle macchine elettriche è entrata a Oakland e nella East Bay negli anni 1910 con un afflusso di filiali di General Electric, Westinghouse, Western Electric e Victor, nonché operazioni locali come Marchand e Magnavox. Queste fabbriche producevano lampade, motori, calcolatrici, fonografi e altoparlanti (inventati a Napa). Gli aerei erano una promettente industria di East Bay nell'era dei biplani, circa trentacinque fabbriche di East Bay fornirono parti di aeroplani durante la prima guerra mondiale, tra cui uno stabilimento della United Airlines e lo Standard Gas Engine a Oakland e la Jacuzzi e la Hall-Scott Motors a Berkeley. Per un certo periodo il nuovo aeroporto di Oakland, completato nel 1926 all'estremità orientale della città, fu il principale aeroporto della costa del Pacifico.

La nuova ondata di industrializzazione ha esteso l'area metropolitana della contea di Alameda notevolmente a nord ea est. Di pari passo con la crescita del settore è venuto il vasto sviluppo residenziale e la speculazione fondiaria. Man mano che l'industria del Westside si sviluppava, le pianure della contea settentrionale attraverso Berkeley e Albany (1908) si riempirono, creando un mare di piccole case della classe operaia. Durante il suo periodo di rapida crescita dal 1900 al 1930, l'East Bay sviluppò uno dei sistemi di tram più estesi del paese, guidato dal Key System. Carrelli e buoni salari consentivano una notevole mobilità laterale, così i lavoratori si spostavano verso est fino al limite delle ridotte della classe superiore ai piedi delle colline. East Oakland oltre Fruitvale - in gran parte vacante fino alla prima guerra mondiale nonostante l'annessione nel 1908 - si è rapidamente riempito durante gli anni '20. Successivamente, tratti come Melrose Highlands, costruito dal Realty Syndicate, e Havenscourt, costruito da Wickham Havens, furono sviluppati espressamente per i lavoratori delle nuove fabbriche automobilistiche.(41)

Mappa del sistema di chiavi, inizio del XX secolo

Treno chiave che passa davanti al teatro Grand Lake, 1930s.

Foto: Storia di Oakland, Facebook

L'East Bay ha i suoi straordinari esempi di iniziative politiche locali per guidare lo sviluppo. Uno era la creazione di Emeryville. In un colpo solo, un satellite emergente di Oakland è diventato una città indipendente dedicata interamente all'industria, una delle prime entità del genere negli Stati Uniti, dodici anni prima dell'incorporazione di South San Francisco. Nel 1935 la piccola Emeryville (solo 1,2 miglia quadrate) ospitava oltre cento stabilimenti di produzione. La città escludeva tutti tranne poche centinaia di residenti della classe operaia e operava come paradiso fiscale e governo amico dell'industria. Il manager della Judson Steel, Walter Christie, servì come sindaco per i primi quarant'anni di esistenza della città, e gli successe Al LaCoste, un capo del reparto di confezionamento, che governò per i successivi tre decenni. Ma anche la rispettabile Berkeley mise in atto una sofisticata ordinanza urbanistica del 1910 per proteggere i proprietari delle fabbriche dalle lamentele dei vicini di casa.(42)

All'inizio del secolo, Oakland stava generando potenti capitalisti, disposti a combattere con San Francisco per le forniture idriche, l'espansione dei porti e la crescita industriale. Un movimento della Greater Oakland iniziò nel 1896 per spingere per miglioramenti civici e la Camera di Commercio fece una campagna instancabile per attirare investitori. Francis Marion Smith è stato il primo grande capitalista promotore di Oakland, che ha messo insieme il sistema di carrelli Key e ha costruito il suo Realty Syndicate in uno dei più grandi sviluppatori residenziali del paese (13.000 acri nel 1900, quasi 100 tratti completati nel 1911). George Pardee, sindaco 1893-1895, divenne governatore della California, mentre Joseph Knowland divenne una voce potente per gli interessi locali mentre era in carica per sei mandati al Congresso. La figura iconica del New Oakland fu il sindaco apartitico Mott (1905-1915), che portò a compimento diversi piani di miglioramento civico. Uno era un grattacielo del municipio che ha voltato le spalle a San Francisco. Un'altra è stata la liberazione del porto dal Pacifico meridionale. Mott annesse aggressivamente tutta l'East Oakland mentre era ancora terra aperta e cercò di aggiungere con la forza Berkeley. La repressione del lavoro era qualcosa per cui i borghesi di Oakland si distinguevano, come quando il sindaco Pardee e il consigliere Mott distribuirono grimaldelli ai vigilantes che affrontavano l'esercito dei poveri di Coxie nel 1893.

Negli anni '20 Oakland era un attore importante nella politica della California. Joseph Knowland, che acquistò il principale quotidiano della città La Tribuna, divenne il principale intermediario di potere di Oakland e la forza trainante del partito repubblicano di stato per trent'anni. Ha promosso Earl Warren a procuratore distrettuale e poi governatore della California 1940-1954, e suo figlio, William a senatore degli Stati Uniti e leader della minoranza al senato negli anni '40 e '50. Henry Kaiser e Walter Bechtel costruirono i loro imperi edilizi a Oakland negli anni '20 e '30, in parte grazie a progetti locali come l'Alameda Tube, il Bay Bridge e il Caldecott Tunnel. Kaiser guidò le Sei Compagnie nella costruzione della diga di Boulder, poi divenne una figura di importanza nazionale nel Partito Democratico alleandosi con Franklin Roosevelt (durante la seconda guerra mondiale sarebbe stato uno dei maggiori datori di lavoro del mondo, con circa 250.000 lavoratori nei suoi cantieri navali, costruendo siti e fabbriche).(43)

I leader aziendali di San Francisco erano attenti alla sfida lanciata da Oakland alla loro egemonia su una metropoli in rapida crescita. Sperando di seguire l'esempio del consolidamento metropolitano di New York e delle aggressive annessioni di Los Angeles, James Phelan e i suoi alleati progressisti hanno messo insieme una Greater San Francisco Association per tentare l'unificazione politica della regione. Questo piano fu sconfitto in un voto in tutto lo stato nel 1912, contro l'opposizione guidata da Joe Knowland e dalla comunità imprenditoriale di Oakland. Anche i tentativi di formalizzare un rapporto di cooperazione nell'ambito di un Piano Regionale di associazione avviato da Phelan negli anni '20 furono vani. I tentativi di Oakland di annettere Berkeley nel 1908 o di unire città e contea alla fine degli anni '20 fallirono altrettanto miseramente. Naturalmente, la classe imprenditoriale regionale su entrambi i lati della baia era acutamente consapevole della sfida presentata da Los Angeles alla supremazia economica del nord, quindi era possibile una certa cooperazione. Negli anni '10 i leader di Oakland sostennero il piano idrico Hetch Hetchy, l'Esposizione Panama-Pacifico e l'unificazione regionale tramite ponti, ferrovie interurbane e autostrade statali. E durante l'era della Depressione i leader regionali sono stati in grado di mettere insieme progetti infrastrutturali come i ponti trans-baia.(44)

Tuttavia, i capitalisti di San Francisco, imperterriti dal cambiamento della geografia industriale o dall'opposizione politica, hanno continuato a investire in un'ampia frangia metropolitana intorno alla Bay Area. A Oakland, erano sostenitori o proprietari di aziende come Parr Terminal, navi Moore-Scott e inscatolatori Hunt Brothers. Hanno investito nelle infrastrutture del tram, della ferrovia, del gas e dell'elettricità della East Bay. Le rivalità industriali facevano poca differenza per finanzieri e agenti immobiliari, che potevano giocare da entrambi i lati del tavolo e coprire le loro scommesse. Oakland Bank of Savings si è fusa con il Mercantile Trust di San Francisco per formare American Bank and Trust Company, la seconda banca più grande della regione, nel 1921. La Banca d'Italia ha aperto filiali lì e Coldwell, Cornwall e Banker si sono uniti alla corsa negli anni '20. Diversi importanti uomini d'affari di San Francisco, come Wallace Alexander e Isaias Hellman, hanno stabilito le loro case nelle eleganti colline di Oakland negli anni '10.

Il livello settentrionale della nuova cintura industriale della East Bay è apparso dal 1870 al 1920 nella contea di Contra Costa lungo le rive del fiume Sacramento. Contra Costa specializzata in giganteschi impianti ad alta intensità di risorse, lavorazione di esplosivi, prodotti chimici, petrolio, zucchero, cemento, legname, argento, piombo e acciaio. Entrò in scena abbastanza improvvisamente nel 1890 e nel 1900 la produzione industriale del paese superò quella della contea di Alameda (Figura 1).Nel 1906 circa quaranta fabbriche avevano aperto lungo la sponda meridionale del fiume, tra cui più di una mezza dozzina delle più grandi fabbriche del loro genere nel paese all'inizio del XX secolo, come lo zucchero C&H, Standard Oil of California, Union Oil, Redwood Produttori e polvere di Ercole. Nel 1920 i suoi vari moli trasportavano oltre la metà del tonnellaggio della baia, principalmente in petrolio. Superata dalla contea di Alameda negli anni '20 in termini di valore della produzione, Contra Costa ha fatto molto meglio dei suoi rivali della Bay Area durante la Depressione e nel 1940 era la seconda contea dello stato in termini di valore della produzione industriale.(45)

Contra Costa ha sviluppato un peculiare paesaggio urbano-industriale per la natura delle sue industrie: una serie di villaggi operai e città aziendali (Figura 7). Mentre alcune fabbriche impiegavano centinaia di lavoratori, quasi tutte erano operazioni ad alta intensità di capitale e ad alto rendimento che generavano meno occupazione totale rispetto alle miriadi di officine di Oakland e San Francisco (Figura 1). La forma più estrema di questo si è verificata nelle numerose polveriere, che hanno favorito gli uomini cinesi che vivono nei dormitori a causa delle frequenti esplosioni. Luoghi come Hercules, Rodeo e Cowell erano poco più che città aziendali. Crockett, il terzo insediamento più grande della contea, è stato colonizzato principalmente da lavoratori dello zucchero. Pittsburgh, la seconda più grande, era principalmente una città d'acciaio. Solo Richmond, all'estremità occidentale della cintura industriale e capolinea della ferrovia di Santa Fe (1899), divenne una piccola città, che contava 80 fabbriche e 23.000 persone nel 1940. La popolazione della contea di Contra Costa arrivò a solo 32.000 nel 1910 e una popolazione piuttosto modesti 99.000 nel 1940 - in netto contrasto con l'urbanizzazione dilagante nella contea di Alameda.(46)

Figura 7: Mappa della cintura industriale di Contra Costa, 1915

I primi manufatti a venire nella contea di Contra Costa furono le polveriere e le dinamite al servizio dell'industria mineraria. Atlas Powder e California Power Works si trasferirono da San Francisco intorno al 1880 e in seguito si unirono a una mezza dozzina di altri. Questi erano gli avanzi dell'era mineraria, che fuggivano dalle lamentele dei fastidi in città. Ma una nuova era industriale stava albeggiando, e presto lasciò il segno a Contra Costa. Gli impianti chimici sono entrati in scena all'inizio del secolo, poiché la domanda di fertilizzanti con acido solforico, cloro e ammoniaca è aumentata con i progressi della chimica e dell'agricoltura industriale. Peyton Chemical fu la prima, nel 1898, seguita da Stauffer Chemical a Stege (Richmond), Great Western Electro-Chemical e altri. Poi vennero le raffinerie di petrolio, altro indice della nuova era industriale. Una fascia di raffinerie di petrolio lungo il fiume renderebbe la Bay Area uno dei principali centri di raffinazione degli Stati Uniti. La prima grande raffineria fu la Union Oil nel 1896, la Standard Oil seguita a Richmond nel 1901, e altre quattro ne arrivarono subito dopo. Il petrolio proveniva dai giacimenti di San Joaquin e Ventura tramite oleodotti, navi e autocisterne.(47)

Un'altra grande industria era quella alimentare. Nel 19° secolo, il boom del grano aveva dato vita a Port Costa, una cittadina fronteggiata da miglia di banchine per il trasbordo dalla ferrovia alla nave, i più grandi magazzini furono costruiti intorno al 1880. Ma Port Costa e il grano andarono in forte declino nel 1890, quando la contea di Contra Costa stava appena prendendo fuoco. Anche l'industria dell'imballaggio del pesce è iniziata presto, ma ha avuto più capacità di resistenza. La grande industria californiana di confezionamento del pesce (famosa da Cannery Row di Monterey) iniziò lungo il fiume Sacramento: il primo conservificio ad aprire fu FE Booth nel 1875, altri tre stabilimenti erano lì all'inizio degli anni 1880 e 17 sopravvissero ancora nel 1940. Una stazione baleniera e impianto di rendering operato per molti anni a Point San Pablo (Richmond). California & Hawaiian (C&H) costruirono un immenso zuccherificio a Carquinez Straits all'inizio del secolo, mentre la fortezza merlata di Winehaven, costruita dalla California Wine Association a Point Molate (Richmond), era la più grande azienda vinicola del mondo prima del proibizionismo lo chiuse.(48)

I metalli primari erano un altro pilastro dell'industria Contra Costa. La fonderia di piombo e le opere di pallini di Selby (in seguito ASARCO) si trasferirono da San Francisco allo stretto di Carquinez nel 1884, aggiungendo in seguito la fusione di oro e argento e una fabbrica di cartucce. La fusione del rame fu tentata per la prima volta nel 1864, ma l'operazione più impressionante arrivò nel ventesimo secolo con Mountain Copper (Mococo) a Bulls Head Point (Martinez). L'acciaio arrivò nella contea nel 1908 quando la Columbia Steel (in seguito US Steel) scelse un sito a monte del fiume a Pittsburg. Significativi nel complesso industriale di Contra Costa anche il legno, la carta ei materiali da costruzione. I materiali da costruzione hanno subito un'importante ristrutturazione verso la fine del secolo, con l'introduzione del cemento Portland, segherie di migliore qualità nelle foreste e l'uso su larga scala dell'amianto, e questi cambiamenti tecnologici hanno caratterizzato il passaggio dell'industria a Contra Costa: la segheria della Redwood Manufacturing Company, la cementeria di Cowell, le fabbriche di amianto di Johns Manville e la cartiera e cartiera della California.

I capitalisti di San Francisco hanno dominato lo sviluppo della contea di Contra Costa, che era più una colonia industriale che Oakland. Quasi tutte le principali fabbriche della contea sono state ideate e finanziate dalla città, tra cui Selby, Great Western Electro-Chemical e Redwood Manufacturing Company. I finanzieri di San Francisco hanno orchestrato le reti ferroviarie, idriche, petrolifere ed elettriche che hanno alimentato il nuovo distretto industriale, incluso il collegamento cruciale con il Santa Fe che ha rotto il monopolio ferroviario del Pacifico meridionale nella Bay Area. La più grande città della contea, Richmond, era quasi interamente una creatura del design di San Francisco: Standard Oil of California aveva sede in città, il direttore dello stabilimento William Rheem organizzò la linea di tram locale per collegare Richmond al resto della East Bay, HC Cutting mise insieme il società che ha sviluppato il porto interno, e Fred Parr è arrivato per costruire i terminal del porto esterno e per negoziare il trasferimento della Ford da San Francisco a Richmond. Altre imprese di Richmond, come Stauffer, Winehaven e Atlas, sono state finanziate da investitori di San Francisco. La capitale di Oakland era rappresentata da John Nicholl, che possedeva la maggior parte di Point Richmond, dove si trovavano il capolinea e gli scali ferroviari di Santa Fe.

Diverse città a monte sono state fondate anche da capitalisti urbani: Port Costa è stata l'idea del mercante Isaac Friedlander, Pittsburg è stata progettata dalla Columbia Steel e Crockett è cresciuto sotto l'egida di C&H Sugar. La fabbrica di vagoni letto Pullman's Richmond è stata una delle poche società esterne a entrare nell'area. I leader aziendali di San Francisco avevano una chiara prospettiva regionale e una strategia per il decentramento industriale. E dominavano la scena, data la scarsità di capitale locale, sindacati o elettori della classe operaia. C'era poca fragilità da Contra Costa - a differenza di Oakland o anche del piccolo Vallejo, appena oltre il fiume nella contea di Solano, che ha contribuito a far fallire l'offerta di San Francisco di essere il porto di partenza per la flotta del Pacifico della Marina. La contea di Contra Costa era una South City o Emeryville scritta in grande: una tabula rasa su cui il grande capitale poteva scrivere la sua narrativa industriale senza ostacoli.(49)


1900-1950
AnnoEvento/i
1909- Prima riunione della Commissione Parco giochi. - $ 600 stanziati per il programma di vacanza in due motivi scolastici. - Divisione Playground istituita nell'ambito dell'Assessorato ai Lavori Pubblici. - Prima riunione della Commissione Parco
1910- Aperti i primi parchi giochi comunali a deFremery, Bushrod e Bayview (Raimondi). - Raggiunto accordo con la Direzione Didattica per l'uso annuale del terreno scolastico. - Emissione obbligazionaria da $1.000.000 (un milione) per l'acquisto di terreni intorno al lago Merritt.
1911- Rivisto lo statuto della città e il consiglio di amministrazione del parco giochi ha creato un organismo indipendente con il potere di gestire un dipartimento.
1912- Viene aperto Mosswood, primo dei centri sociali della città. - Creazione della banda municipale di Oakland - Direttore organizzativo Paul Steindorff.
1914- Nautica al Lago Merritt posto sotto il Dipartimento Ricreazione aperto due rimesse per barche. - Completato l'Auditorium di Oakland.
1917- Acquisito Joaquin Miller Park.
1918- Edoff Bandstand costruito nel Lakeside Park.
1919- L'Associazione Atletica Industriale ha formato il primo Concorso di Natale presentato.
1921- Modifica della Carta della città, che consente al dipartimento ricreativo di gestire campi estivi al di fuori dei confini della città. I ​​campi familiari di Tuolumne e Feather River sono stati aperti nel 1921 e nel 1924.
1922- Prima di tre case di insediamento, Alexander Community House, intestata alla città.
1923- Bowling Greens costruito nel Lakeside Park.
1932- Piscina Lions e campi da tennis cittadini posti sotto il Dipartimento Ricreazione. - Stabilito il roseto municipale di Oakland.
1934- Il primo parco giochi illuminato di Oakland a Wolfenden.
1939- Costruzione dei campi da gioco Arroyo Viejo e Montclair.
1941- Completato il teatro Woodminster.
1943- Sidney Snow Zoo-in Snow Park.
1945- Emissione obbligazionaria di $ 1.023.000 per estendere e modernizzare le strutture ricreative approvate dalla gente.
1948- Avviato il programma per anziani e il campo per bambini portatori di handicap. - Trial and Show Gardens istituiti a Lakeside Park. - Sequoia Lodge completato. - Completata la Sequoia Horse Arena nel Joaquin Miller Park.
1949- Aperto il North Oakland Recreation Center. - Stabilito lo Studio One per arti e mestieri. - Quattro nuove piscine aperte. - Parco giochi Mosswood ridisegnato e illuminato.
1950-2000
AnnoEvento/i
1950- Dedicata la Clubhouse di Elizabeth Sanborn. - Fairyland in Lakeside Park dedicato. - Creazione della serie Woodminster Light Opera. - Creazione del Parco Peralta.
1951- Modifica della Carta della città per cambiare il nome del Consiglio di amministrazione del parco giochi in Commissione ricreativa.
1954- Ristrutturato casa per barche a vela. - Apertura del Mosswood Center e della Live Oak Pool. - Creazione del programma di Workreation. - Rotary Science Center dedicato. - Stabiliti spettacoli di decorazioni natalizie.
1956- Completati gli edifici Arroyo Viejo e Montclair Recreation Centre.
1957- Il progetto delle agenzie associate è iniziato con una stretta collaborazione tra polizia, ricreazione, scuole, ufficio di libertà vigilata della contea e California Youth Authority. - Knowland Park ha acquisito (precedentemente Durant Park) lo zoo di Oakland fondato a Knowland Park. - Dedicata alla stazione dei ranger del Joaquin Miller Park. - Costruzione della cupola geodetica, Lakeside Park.
1958- Apertura del Brookfield Center e dell'Arroyo Viejo Children's Theatre. - Riconsacrazione del Parco di San Antonio. - Dedicato a Franklin Plaza. - Leona casting pool dedicati.
1959- Apertura del Dimond Recreation Center e del Lions Pool modernizzato. - Garden Center dedicato. - Leona Lodge dedicato. - Riconsacrazione di Lafayette Square per gli anziani. - Rotary Camp dedicato. - Anfiteatro Morcom dedicato.
1960- Inaugurato il nuovo centro ricreativo di pioppo. - Teatro Junior organizzato. - Giardino giapponese presso il Garden Center dedicato. - Completato il campo da golf Montclair.
1961- Acquisto e sviluppo di aree ricreative Chabot e Pinto. - Aperto il Franklin Recreation Center. - Il parco giochi di Mosswood per uomini anziani è stato trasferito. - Orchestra comunitaria organizzata. - Sally Rutherford Thales Memorial Fountain, Lakeside Park, dedicata.
1962- La sala polivalente del Brookfield Recreation Center è stata completata. - Campo da golf a nove buche par 3 completato presso il Lake Chabot Golf Course. - Youell Field compilato e messo in servizio. - Dipartimento condiviso in Ford Foundation Interagency Project. - Parco giochi Bushrod rinnovato. - Completato l'anfiteatro George Hammer a Montclair. - Acquisizione di Dunsmuir House.
1963- Completato il parco giochi Tassafaronga. - Il Carnevale del dramma in tutta la città è iniziato in collaborazione con Children's Fairyland. - Organizzato il Whitton Handicapped Teen Club. - Brookdale Lodge e Shafer Field dedicati. - Denominazione di Abbazia nel Parco Joaquin Miller. - Lake Merritt Wild Duck Refuge registrato come monumento storico nazionale.
1964- Organizzato l'Oakland Children's Chorus. - Pionieri, gruppo portatori di handicap adulti, organizzato.
1965- Organizzato l'Oakland Civic Theatre. - Completate le nuove camere del forno negli Studio One e Two. - Owen Jones Field ha aperto. - Aperto il parco giochi Hellman. - Aggiunta una nuova clubroom al Poplar Recreation Center. - Il Dipartimento ha aperto la strada alla domanda di sovvenzione per le strutture del primo quartiere a East Bay. - Organizzazioni di servizi ricreativi volontari noleggiate dalla Commissione.
1966- Programma di partecipazione dei giovani all'azione comunitaria avviato con la Commissione statale per i giovani. - Il Lockhaven Recreation Center è stato aperto nel Lockwood Housing Project. - È iniziato il festival di danza popolare per bambini. - Completato il centro ricreativo di Sheffield. - Campeggio per tutte le famiglie situato nei campi per bambini Feather River a Tuolumne.
1967- Completato il campo da golf Lew F. Galbraith. - Harrison Railroad Park dedicato. - Completato il nuovo Sequoia Lodge. - Iniziato il programma Villa San Antonio.
1968- Programma YPICA sponsorizzato da Downtown Oakland Christian Parish. - Nuovo programma per le carriere avviato con l'Agenzia federale per le nuove professioni. - Parco giochi con motivi cinesi completato a Lincoln Square. - Ricostruiti i campi da tennis del Davie Stadium. - Completati i campi da baseball Brookfield e da softball illuminati. - Mosswood Home ristrutturato in collaborazione con Junior Center of Arts and Science. - Completato il Centro Ricreativo Tassafaronga.
1969- Fusione dei Dipartimenti Parchi e Ricreazione: organizzato il nuovo Ufficio Parchi e Ricreazione, che comprende Parchi, Ricreazione e Servizi ai visitatori. - Prima riunione della Commissione consultiva per i parchi e le attività ricreative. - Introdotto Port-A-Pools. - Completata l'area ricreativa Burckhalter. - Il Park Boulevard Recreation Center è stato rinominato Francis Marion Smith Recreation Center. - Programma di Senior Aide sviluppato con l'Oakland Council of Churches. - Completati i campi da tennis Montclair. - Rinnovato l'interno del centro ricreativo deFremery. - Apertura dei campi da tennis di Chabot-Rockridge. - Completato il Lake Merritt Channel Park e il progetto ricreativo.
1970- Progetto ricreativo dei giardini colombiani dedicato. - Palestra del Centro di Quartiere Tassafaronga dedicata. - Presentato il Lakeside Park California Spring Garden Show.
1971- Completate le sale dell'artigianato del Montclair Recreation Centre. - Hellman Park-Dunsmuir House Corporation ha creato una sovvenzione per la conservazione della terra e dell'acqua ricevuta per il Madison Square Park. - Clubhouse aperti per le attività ricreative estive a San Antonio, Sanborn e Brookdale Parks.
1972- Parco dell'estuario dedicato. - Completato il parco giochi Grove-Shafter/MacArthur Interchange. - Parco giochi Chabot completato. - Dunsmuir House accettata per il National Register of Historic Places. - Iniziata la Oakland Neighborhood Basketball League.
1973- Dedicato al Madison Square Park. - Sito di Knowland Park ceduto alla città dallo Stato. - Il California Spring Garden Show si è trasferito a Dunsmuir House. - Centro commerciale dedicato a Helen MacGregor.
1975- Completato il Centro Ricreativo Manzanita.
1976- Apertura dell'area ricreativa centrale. - Campo Raimondi rinnovato.
1977- Dedicato al Lincoln Square Neighborhood Center. - Completato il Marston Campbell Park.
1978- Peralta Hacienda dichiarata monumento storico statale. - Apertura di Maxwell Park e Training Center. - Aperto il centro ricreativo Carter. - Acquisito Shepherd Canyon Park.
1979- Villa San Antonio ristrutturata. - Completato il Grove-Shafter Park. - Acquisito il Campus Concordia.
1980- Aperto Oak Park. - Costruzione del Wade Johnson Park. - Centro ricreativo Arcobaleno dedicato. - Inizio del rimboschimento di sequoie al Joaquin Miller Park.
1981- Friends of Oakland Parks and Recreation costituita come organizzazione senza scopo di lucro il cui scopo è sviluppare modi per supportare i parchi e il sistema ricreativo di Oakland. - Completata la fase I di Shepherd Canyon Park. - Completata la fase I del Parco storico di Peralta Hacienda.
1982- È iniziato il Festival dell'arte al Lago Merritt. - Avviato il programma nautico per disabili. - Completata la ristrutturazione del Parco Sanborn. - Illuminazione del campo da tennis installata al Parco di San Antonio. - Completata la sistemazione paesaggistica del viale San Pablo e dell'area commerciale Fruitvale.
1983- Ricostruita la Clubhouse Raimondi. - Completato il Parco dei Giardini del Colosseo. - Riabilitazione del campo da tennis di Brookdale. - Completato il Lake Merritt Channel Park. - Completata la sistemazione paesaggistica della 51a strada. - Rinnovato il Centro di Scienze Naturali Rotary. - Progetto Popolazioni Speciali, Lakeside Park.
1984- Completato il Vantage Point Park, completato il Caldecott Park. - Piscina deFremery rinnovata. - Completata la ristrutturazione del parco Arroyo Viejo. - Casa Peralta restaurata. - Completata la riabilitazione dell'edificio del Bushrod Recreation Center.
1985-1986- Rinnovato il centro ricreativo Allendale. - Istituzione della Commissione consultiva per i giovani. - Inizia il progetto di restauro della mediana stradale.
1987-1990- Herbye K. White regista. - Aggiunta la divisione Servizi per i giovani. - Dipartimento riorganizzato in divisioni operative -Ricreazione, Parchi, Giovani e Amministrazione. - Divisione Ricreazione riorganizzata in tre distretti per migliorare il servizio alla comunità. - Rinnovate le piscine Fremont e Temescal. - Centro sportivo Curt Flood dedicato. - L'OPR riceve la sovvenzione per la ristrutturazione del campo da baseball di Lucky-A per Arroyo Viejo. - Apre il campo di baseball giovanile di A's-Shappell Industries. - Stabilito un programma di educazione all'aria aperta. - Children's Fairyland compie 40 anni. - Avviato il progetto Oakland 52-Mile Scenic Drive. - I programmi di riciclaggio degli alberi delle vacanze iniziano a Joaquin Miller. - Ammodernamento del reparto alberi con nuovi carrelli elevatori aerei. - I lodge Sequoia e Leona diventano accessibili ai disabili. - Creazione di un'unità di parchi all'aperto e di un programma sportivo giovanile in tutta la città.
1992- Il centro ricreativo comunitario di Redwood Heights e il centro ricreativo comunitario di Brookfield (Ira Jinkins) aprono nuove strutture.
1993- Oakland è riconosciuta come una città americana.
1994- Parks and Recreation avvia lo sviluppo del Community Gardening Program.
1995- Il centro ricreativo di Tassafaronga apre una nuova palestra adiacente al centro ricreativo di East Oakland.
1999- Il Poplar Community Recreation Center apre una nuova struttura a West Oakland. Centro ricreativo della comunità di pioppo ricostruito con i fondi della misura K. - Il campo da basket del Rainbow Recreation Center viene rinnovato dal programma Makin' Hoops sponsorizzato dai Golden State Warriors.
2000-2050
AnnoEvento/i
2000- Il Bushrod Community Recreation Center apre una nuova struttura a North Oakland. Bushrod Community Recreation Center ricostruito con i fondi della misura K. - I campi da basket del Brookdale Recreation Center sono stati rinnovati dal programma Makin' Hoops sponsorizzato dai Golden State Warriors.
2001- Il contratto Coca Cola genera 6,2 milioni di dollari per la città di Oakland per 10 anni. - Il nuovo sito web dell'OPR vince il premio di distinzione/eccellenza della California Park and Recreation Society. - OPR lancia RecWare On-line Registration, Facility Reservation e Touchtone, offrendo ai cittadini l'opportunità di accedere a programmi e servizi (via Internet, di persona o al telefono). - Il campo da basket dell'Allendale Recreation Center viene rinnovato dal programma Makin' Hoops sponsorizzato dai Golden State Warriors e dalla Bank of America. - Sega of America, Inc sponsorizza il "Sega March Mania Tournament" che fornisce quattro generose borse di studio del valore di $ 10.000 per partecipante vincitore, a beneficio del futuro scolastico dei giovani. - H.O.O.P, sponsorizzato dai Golden State Warriors, fornisce biglietti per partite di basket atletiche professionali e tacchini del Ringraziamento per partecipare al Rainbow Recreation Center.
2002- Il sito web di Oakland Parks and Recreations vince il California Parks & Recreation Society Award of Excellence.- Il campo da basket dell'Allendale Recreation Center viene rinnovato dal programma Makin' Hoops sponsorizzato dai Golden State Warriors e dalla Good Tidings Foundation. - La città di Oakland compie 150 anni. - Foothill Meadows Park viene ribattezzato Cesar Chavez Park.
2003- Il campo da basket dell'FM Smith Recreation Center viene rinnovato dal programma Makin' Hoops sponsorizzato dai Golden State Warriors e dalla Good Tidings Foundation. - La città di Oakland compie 150 anni. - Il parco Splash Pad è stato rinnovato.
2004- L'Ufficio Amministrativo dell'Ufficio Parchi e Ricreazione si trasferisce al 250 Frank Ogawa Plaza. - L'Ufficio Parchi e Ricreazione compie 145 anni. - Oakland Parks and Recreation vince il premio di eccellenza della California Parks & Recreation Society nelle seguenti categorie: Best Single Brochure, Special Program Brochure e Marketing Theme Campaign. Hanno anche ricevuto l'Award of Merit for Recreation & Community Services Youth Development. - Le prove olimpiche statunitensi di canoa e kayak Flatwater Sprint si svolgono presso il lago Merritt. I finalisti vengono selezionati per partecipare alle Olimpiadi estive del 2004 ad Atene, in Grecia.
Centro ricreativo Arroyo Viejo 7701 Krause Avenue

Il sito originale di Arroyo Viejo di 16,43 acri contenente le case della famiglia Domoto era un sito di un asilo nido giapponese. Tra il 1936 e il 1939, il sito è stato sviluppato da WPA e aperto per l'uso di quartiere nel 1939. Dopo la seconda guerra mondiale, circa altri quattro acri sono stati aggiunti all'area attraverso un contratto di locazione di 40 anni con il Board of Education. McConnell Sports Field situato sul terreno affittato. Viene utilizzato dalle scuole pubbliche per eventi sportivi interscolastici. La Castlemont High School gioca qui la sua partita di baseball casalinga. La vicina casa da campo è stata eretta nel 1956 per servire l'adiacente parco giochi e le aree del campo all'aperto. Oltre al Centro, un teatro per bambini vincitore di un premio unico costava $ 11.500, ma fu successivamente distrutto da un incendio nel 1970 e non fu sostituito. Nel 1957 furono aggiunti un parco giochi e un parcheggio illuminati. I fondi per l'area barbecue nel patio furono donati dal Rotary Club East Oakland. Nel 1960 e nel 1979, gravi incendi dolosi provocarono ingenti danni rispettivamente al centro principale e alle ali dello studio del complesso. Sempre in questo sito è presente un asilo nido ospitato in un edificio affittato al Consiglio per l'Istruzione dal Comune.

Finanziamento L'attuale edificio del centro/studio - costruito e arredato nel 1965 ad un costo di $ 180.000 da fondi federali e locali. L'area del parco originale è stata acquistata dalla Banca centrale di Oakland nel 1935. Il governo federale attraverso il suo W.P.A. programmi hanno sviluppato il sito del parco (1936-39).

Informazioni sul sito
Superficie in acri18.75
Metraggio della piazza dell'edificio centrale14.457
Descrizione della stanza dell'edificioCentro/sala sociale Sala attività/giochi Cucina Uffici (2) Patio esterno chiuso/area barbecue Servizi igienici
StudioSala ceramica/forno Sala laboratorio fotografico Sala lapidario Sala gioielleria Sala arti e mestieri Sala conferenze/ufficio Sala polivalente
Strutture all'apertoCampo da calcio/calcetto Campi da baseball/softball (2) Campi da basket (5) Campi da tennis (4) Piazzole per tot (2) Parcheggi per auto (2) Aree picnic Campeggio diurno
Centro ricreativo Bushrod 560 - 59th Street

Inaugurato nel giugno 1910, Bushrod divenne il secondo parco giochi municipale della città. Una casa da campo costruita sul sito è stata il primo edificio ricreativo di Oakland ed è rimasta in piedi fino al 1958, quando è stata costruita in previsione degli attuali miglioramenti del parco giochi. Bushrod si trova su un terreno donato alla città nel 1904 dal dottor Bushrod Washington James, uno scrittore di versi di Filadelfia e chirurgo dell'esercito in pensione, che acquistò la proprietà di North Oakland per procura. L'attuale centro ricreativo è stato eretto nel 1947 come esperimento di costruzione di edifici. La costruzione prefabbricata è stata completata in 90 giorni al basso costo medio di $ 4,37 per piede quadrato. Nel 1961 si verificò un rinnovamento del programma, con importanti migliorie nelle strutture esterne e un nuovo ingresso aggiunto sul lato ovest in prossimità del parcheggio illuminato. L'area tra il centro e la Washington Elementary School, precedentemente occupata dagli allora Recreation Department Shops, era erbosa e illuminata. Sono stati completati tre campi da tennis illuminati, un basket in asfalto illuminato e un'altra area giochi. A quel tempo, furono costruite due delle ultime idee in tot lot le cui attrezzature avevano nomi come Lilliputian, Woods, Space Station, Tot House, Cliff Climber e Wing Ding, che suggerivano tutti un gioco divertente. Questa attrezzatura è stata progettata appositamente per la sicurezza e le attività autodirette. Finanziamento Centro attuale e miglioramenti esterni - soldi della città.

Informazioni sul sito
Superficie in acri10.12
Metraggio della piazza dell'edificio centrale9316
Descrizione della stanza dell'edificioPalestra (90' x 50') Stanze club (2) Stanza artigianale Cucina Ufficio Servizi igienici con docce Alcova e ripostiglio per ping pong
Strutture all'apertoCampo da calcio/calcetto Campi da baseball (2) Campo da softball Campi da basket (4) Campi da tennis (3) Tot lotti (2) Area di gioco in cemento
Centro ricreativo deFremery 1651 Adeline Street

Questo è stato il primo parco giochi municipale di Oakland ed è il principale centro ricreativo della comunità a West Oakland. Il parco giochi è stato aperto nel giugno 1910 e fungeva da centro familiare di quartiere. La club house è stata utilizzata come sede del City WPA Recreation Service Project durante la fine degli anni '30. Fu dedicata come casa di ospitalità per i militari il 16 dicembre 1941. Nell'agosto 1942, i militari affittarono la clubhouse all'USO nazionale per l'uso. L'USO ha rinnovato e migliorato la club house, aggiungendo l'attuale sala sociale. Sotto la supervisione dell'Oakland Recreation Department, la club house riaprì nel 1948 come un tipo di centro comunitario di insediamento, con un direttore residente.

Finanziamento Il centro e il parco furono acquistati dalla famiglia Leon deFremery dal consiglio comunale nel 1907 per 135.000 dollari.

Informazioni sul sito
Superficie in acri9.40
Metraggio della piazza dell'edificio centrale9842
Descrizione della stanza dell'edificioSala sociale e piccolo palcoscenico Cucina Piscina/sala giochi Sala riunioni Ufficio Servizi igienici Più diverse sale riunioni e attività al piano superiore
Strutture all'apertoCasa da campo ristrutturata (1950) Area calcio/calcio (illuminata) Diamante softball (illuminato) Campi da basket (4) (illuminati) Campi da tennis (3) (illuminati) Campi da pallamano (3) Piscine (2) Piscina (illuminata)
Centro ricreativo Dimond 3860 Hanly Road

Prima del 1850, il terreno su cui si trovano Dimond Park e Recreation Centre apparteneva alla famosa famiglia Peralta. Nel 1850, la famiglia Hugh Dimond acquistò la terra dai Peralta. Nel 1879, Hugh Dimond costruì una casetta per suo figlio con gli originali mattoni di adobe della casa Peralta. Il sito di questo teatro è dove si trova l'ormai esistente "Boy Scout Hut" (nota: la struttura è stata danneggiata da un incendio ed è in attesa di riparazione). Nel 1917, il dipartimento dei parchi della città di Oakland acquistò 12 acri di terreno lungo il Sausal Creek da utilizzare come parco. Nel 1929, la Lions Pool fu costruita nel parco e successivamente ristrutturata nel 1959. Il moderno Dimond Recreation Center fu aperto nel settembre 1957 nel burrone boscoso adiacente al sito della Lions Pool. Nel giugno 1955, lo sviluppo del Dimond Recreation Center fu guidato da un attivo comitato di quartiere interessato al miglioramento della comunità con un desiderio specifico che fosse eretto un edificio del centro che fornisse servizi di programma per tutte le fasce d'età. Le camere dell'edificio si affacciano su Lions Pool e Dimond Park. Il suo design unico offre un'area al piano di sotto versatile che serve per cinque mesi all'anno come doccia e spogliatoio per Lions Pool e per sette mesi come sala giochi per adolescenti del centro.

Finanziamento Donazioni da gruppi di comunità di quartiere, Dimond Merchants Association e altre organizzazioni locali più fondi della città.


Genealogia di Oakland (nella contea di Alameda, CA)

NOTA: ulteriori record che si applicano a Oakland si trovano anche nelle pagine della contea di Alameda e della California.

Record di nascita di Oakland

Registri del cimitero di Oakland

California, Oakland, Documenti del cimitero di Mountain View, 1857-1973 Ricerca familiare

Chapel of Memories Colombarium California Genealogia e archivi storici

Cappella dei Ricordi Colombario Billion Graves

Chapel of the Chimes Archivi Web Gen USA

Cappella dei rintocchi - Oakland Billion Graves

Chapel of the Chimes Oakland California Genealogy and History Archives

Evergreen Cemetery California Genealogia e archivi storici

Evergreen Cemetery US Gen Web Archives

Evergreen Cemetery US Gen Web Archives

Cimitero sempreverde Billion Graves

Cimitero del Santo Sepolcro Archivi Web Gen USA

Home of Eternity Cemetery Billion Graves

Home of Peace Cemetery California Genealogia e archivi storici

Home of Peace Cemetery (Versione 1) US Gen Web Archives

Home of Peace Cemetery (Versione 2) Archivi Web Gen USA

Mountain View Cemetery California Genealogia e Storia Archivi

Cimitero di Mountain View Billion Graves

Cimitero di Mountain View (versione 1) Archivi Web degli Stati Uniti

Cimitero di Mountain View (versione 2) Archivi Web della generazione USA

Documenti del cimitero pre-1905 per la contea di Alameda, California Livermore-Amador Genealogical Society

Robinson's Mortuary Records California Genealogy and History Archives

L'obitorio di Robinson registra gli archivi web della generazione americana

Cimitero di Santa Maria Billion Graves

Cimitero di St. Mary Archivi Web Gen degli Stati Uniti

Cimitero di St. Mary Alameda California Genealogia e archivi storici

Woodland Billion Graves

Registri del censimento di Oakland

Censimento di Brooklyn (versione 1) 1860 US Gen Web Archives

Censimento di Brooklyn (versione 2) 1860 US Gen Web Archives

Censimento di Brooklyn 1860 US Gen Web Archives

Censimento di Oakland (versione 1) 1860 US Gen Web Archives

Censimento di Oakland (versione 2) 1860 US Gen Web Archives

Censimento di Oakland 1870 US Gen Web Archives

Censimento di Oakland City (versione 1) 1860 US Gen Web Archives

Censimento di Oakland City (versione 2) 1860 US Gen Web Archives

Censimento di Oakland City (versione 3) 1860 US Gen Web Archives

Censimento federale degli Stati Uniti, 1790-1940 Family Search

Registri della Chiesa di Oakland

Memoriale del giubileo d'argento Convento di Nostra Signora del Sacro Cuore, Oakland, Cal., 1868-1893 Internet Archive

Elenchi della città di Oakland

Directory di Bishop's Oakland per l'archivio Internet del 1874

Directory di Bishop's Oakland per l'archivio Internet del 1875

Directory di Bishop's Oakland per l'archivio Internet del 1876-8

Directory di Bishop's Oakland per l'archivio Internet del 1877-8

Directory di Bishop's Oakland per Internet Archive 1880-81

Elenco della città di Oakland e dei suoi dintorni, tra cui Alameda, Berkeley e Temescal 1872 Internet Archive

Directory della città di Oakland e dei suoi dintorni, tra cui Alameda, Berkeley e Temescal 1878 Internet Archive

Elenco della città di Oakland e della città di Alameda per l'anno che termina nel 1874 Internet Archive

Elenco del comune e della città di Oakland: insieme ai comuni di Brooklyn e Alameda, per l'anno 1869 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1884-5 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1889-90 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1891 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1892-3 Internet Archive

Elenco di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1894 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1895 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1896 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1897 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1898 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1899 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1900 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1901 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1902 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1903 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1906 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1907 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1908 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1909 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1910 Internet Archive

Directory di Oakland, Alameda e Berkeley di Husted, 1911 Internet Archive

Elenco della costa settentrionale del Pacifico. Comprese le seguenti città San Francisco, Oakland, Alameda, Berkeley, 1888-89 Internet Archive

Elenco delle città di Oakland, Alameda e Berkeley, 1887 Internet Archive

Elenco telefonico di Oakland, Alameda, Berkeley e San Leandro Internet Archive

Elenco telefonico di Oakland, Alameda, Berkeley, Contra Costa, Marin, San Mateo e Palo Alto 1916 Golden Nugget Library

Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda, 1921 Internet Archive

Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda, 1922 Internet Archive

Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda, 1923 Internet Archive

Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda, 1924 Internet Archive

Polk's Oakland (California) directory della città Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California) (1928) Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1928 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1930 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1933 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1934 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1935 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1937 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1938 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1939 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1940 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1941 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1967 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), 1969 Internet Archive

Directory della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1892-3 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1908 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1914 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1916 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1917 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1918 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1921 Internet Archive

Elenco della città di Polk's Oakland (California), tra cui Alameda, Berkeley, Emeryville e Piemonte, 1943 Internet Archive

Polk's Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda Internet Archive

Polk's Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda, 1925 Internet Archive

Polk's Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda, 1926 Internet Archive

Polk's Oakland, Berkeley, directory della città di Alameda, 1927 Internet Archive

Directory di Oakland, Berkeley e Alameda di Polk-Husted Directory Co. v.1913 Internet Archive

Directory di Oakland, Berkeley e Alameda di Polk-Husted Directory Co., 1911 Internet Archive

Directory di Oakland, Berkeley e Alameda di Polk-Husted Directory Co., 1912 Internet Archive

Directory di Oakland, Berkeley e Alameda di Polk-Husted Directory Co., 1914 Internet Archive

Directory di Oakland, Berkeley e Alameda di Polk-Husted Directory Co., 1915 Internet Archive

Directory di Oakland, Berkeley e Alameda di Polk-Husted Directory Co., 1917 Internet Archive

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, aprile 1945 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, aprile 1948 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, aprile 1951 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, agosto 1931 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, agosto 1938 – dicembre 1938 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, agosto 1941 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, agosto 1947 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, dal febbraio 1914 al [giugno] 1923 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, gennaio 1931 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, gennaio 1937 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, luglio 1934 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, luglio 1944 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, luglio 1950 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, giugno 1930 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, marzo 1932 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, marzo 1936 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1925 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1926 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1927 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1928 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1929 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1935 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1939 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, maggio 1942 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1924 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1925 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1926 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1927 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1928 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1929 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1932 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1937 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, novembre 1940 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, da ottobre 1912 a febbraio 1913 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, ottobre 1943 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, ottobre 1946 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, ottobre 1949 Library of Congress

Pagine Bianche e Pagine Gialle, Oakland, settembre 1933 Library of Congress

White Pages, Oakland, aprile 1952 Library of Congress

White Pages, Oakland, aprile 1953 Library of Congress

White Pages, Oakland, aprile 1954 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1965 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1966 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1967 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1968 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1969 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1970 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1971 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1972 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1973 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1974 Library of Congress

White Pages, Oakland, giugno 1975 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1955 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1956 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1957 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1958 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1959 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1960 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1961 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1962 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1963 Library of Congress

White Pages, Oakland, maggio 1964 Library of Congress

Record di morte di Oakland

Registro dei decessi nella contea di Alameda, California, Libro C, 1889-1894 Società genealogica di Livermore-Amador

Registro dei decessi nella contea di Alameda, California, Libro D, 1895-1901 Società genealogica di Livermore-Amador

Robinson's Mortuary Records California Genealogy and History Archives

L'obitorio di Robinson registra gli archivi web della generazione americana

Storie e genealogie di Oakland

Nel cuore delle Sierras: la Yo Semite Valley, sia storica che descrittiva, e scene dal modo in cui i grandi alberi di alta Sierra, con i suoi magnifici paesaggi, ghiacciai antichi e moderni, e altri oggetti di interesse, con tavolo Genealogy Gopher

Documenti di immigrazione di Oakland

Record della mappa di Oakland

Mappa di Oakland, California, 1900. Biblioteca del Congresso

Sanborn Fire Insurance Map da Oakland, contea di Alameda, California, Biblioteca del Congresso del 1889

Documenti di matrimonio di Oakland

Registri militari di Oakland

Record vari di Oakland

Registro sociale di Oakland - 1899 Golden Nugget Library

Quotidiani e necrologi di Oakland

A California Alegre, collezioni di giornali digitali portoghesi-americani 1936-1940

A Colonia Portuguesa, Raccolte di giornali digitali portoghesi-americani 1924-1932

A Liberdade, collezioni di giornali digitali portoghesi-americani 1934-1937

Alambres de N.E.L. 21/05/1975 al 21/06/1977 Banca Genealogica

Alameda Magazine 01/08/2016 a Current Genealogy Bank

Alameda Times-Star dal 15/09/2001 al 04/04/2016 Banca Genealogica

Sentinel americano 01/01/1886 al 25/12/1889 Genealogy Bank

Brooklyn Home Journal e Inserzionista della contea di Alameda dal 01/06/1872 al 12/07/1872 Genealogy Bank

California, Oakland, Contea di Alameda, Raccolta di documenti di giornale, 1985-2011 Family Search

East Bay Express 03/05/2003 a Current Genealogy Bank

Serata Termini dal 10/03/1870 al 04/12/1872 Banca Genealogica

Mundo dal 01/06/1971 al 04/02/1975 Banca Genealogica

O Portugal da California, 1935-1937 Collezioni di giornali digitali portoghesi-americani

O Portogallo, 1932-1937 Collezioni di giornali digitali portoghesi-americani

Oakland Daily Evening Tribune 25/08/1874 a 19/08/1876 Genealogy Bank

Oakland Daily News 02/01/1871 a 30/11/1876 Genealogy Bank

Oakland Daily Transcript 01/04/1869 a 05/10/1876 Genealogy Bank

Trascrizione giornaliera di Oakland 1869-1877 Newspapers.com

Oakland locale dal 23/05/2013 al 09/03/2015 Banca genealogica

Oakland Post 02/06/2008 a Current Genealogy Bank

Oakland Sunshine dal 20/03/1915 al 25/02/1922 Genealogy Bank

Oakland Tribune (Oakland, 1876-1934) California Digital Newspaper Collection

Oakland Tribune 15/09/2001 a Current Genealogy Bank

Oakland Tribune 1874-1877, 1889-1891, 1894-1977 Archivio giornali su FindMyPast

Oakland Tribune 1874-1975 Newspapers.com

Sunday Oakland Tribune 1966, 1969, 1971, 1974-1975 Archivio giornali su FindMyPast

Quotidiani offline per Oakland

Secondo la US Newspaper Directory, sono stati stampati i seguenti giornali, quindi potrebbero essere disponibili copie cartacee o microfilm. Per ulteriori informazioni su come individuare i giornali offline, vedere il nostro articolo sull'individuazione di giornali offline.

Araldo della contea di Alameda. (Oakland [California]) 1859-1861

Record di lavoro del sindacato della contea di Alameda. (Oakland, California) 1918-1921

Record di lavoro del sindacato della contea di Alameda. (Oakland, California) 1925-1928

Sentinella americana. (Oakland, California) 1886-1890

Berkeley Tri-City Post. (Oakland, California) 1985-Attuale

Pantera nera. (Oakland, California) 1967-1980

Brooklyn Home Journal e inserzionista della contea di Alameda. (Brooklyn [Oakland] California) 1871-1872

Voce californiana. (Oakland, California) 1920-Attuale

Cambio. (Oakland, California) 1984-Attuale

Campanile Weekly e Alameda County Workman. (Oakland, California) 1910-1915

Catholic Voice (Oakland, California) 1963-Attuale

Commemoratore. (Oakland, California) 1991-Attuale

Argomento quotidiano serale. (Oakland, California) 1876-1870s

Registro giornaliero. (Oakland, California) 1924-1925

E'cos De Portugal. (Oakland, California) 1930-1935

Eastbay oggi. (Oakland, California) 1979-1982

Emeryville Herald. (Oakland, California) 1920-1928

Emeryville Herald. (Oakland, California) 1920-1930

pianure. (Oakland, California) 1966-1960

Stampa gratuita di Oakland. (Oakland, California) 1940-1943

Prima linea. (Oakland, California) 1983-1990

Fruitvale East Oakland Notizie. (Oakland [California]) 1939-1940

Progresso fruttato. (Fruitvale [Oakland] California) 1900-1915

Araldo del Golden Gate. (Oakland, California) 1926-1930

Grand Lake News e l'annunciatore di Lakeshore. (Oakland, California) 1931-1932

Grand Lake News, Lakeshore Herald. (Oakland, California) 1932-1933

Notizie sul grande lago. (Oakland, California) 1920-1931

Laboreport sull'America centrale. (Oakland, California) 1980-1989

Metro Macarthur. (Oakland, California) 1989-Attuale

Montclarion. (Oakland, California) Anni '40-Attuale

Orari del mattino. (Oakland, California) 1886-1892

Oakland Daily Evening Tribune. (Oakland, California) 1875-1891

Oakland Daily Post. (Oakland, California) 1910-1921

Orari giornalieri di Oakland. (Oakland, California) 1878-1886

Trascrizione giornaliera di Oakland. (Oakland [California]) 1868-1878

Investigatore di Oakland. (Oakland, California) 1885-1921

Tribuna serale di Oakland. (Oakland, California) 1874-1875

Stampa libera di Oakland. (Oakland, California) 1910-1920

Oakland Herald [microformato]. (Oakland, California) 1903-1907

Araldo di Oakland. (Oakland, California) 1903-1907

Orari del mattino di Oakland. (Oakland, California) 1891-1893

Oakland Post El Mundo. (Oakland, California) 1994-1996

Investigatore postale di Oakland. (Oakland, California) 1922-1950

Recensione di Oakland. (Oakland, California) 1900-1916

Tempi di Oakland. (Oakland, contea di Alameda, California) 1893-1913

Tribuna di Oakland. (Oakland, California) 1891-1978

Tribuna di Oakland. (Oakland, California) 1979-1982

Tribuna di Oakland. (Oakland, California) 1991-Attuale

Orari settimanali di Oakland. (Oakland, California) 1878-1886

Trascrizione settimanale di Oakland. (Oakland, California) 1877-1878

Avanti con le notizie di Roosevelt. (Oakland, California) 1936-1938

Progresso. (Oakland, California) 1916-1926

Giornale di San Leandro. (Oakland, California) 1995-1997

San Pablo Avenue Herald. (Oakland, California) 1920-1926

Sabato Globe Review. (Oakland, Cal[Se.) 1894-1895

Spirito di strada. ([Oakland, California]) 1995-Attuale

Tribuna. (Oakland, California) 1978-1979

Tribuna. (Oakland, California) 1982-1991

Registro del lavoro sindacale. (Oakland, California) 1921-1925

occidentale americana. (Oakland, California) 1926-1929

Operaio per la Bay Area e la Salinas Valley. (Oakland, California) 1978-1979

Record di successione di Oakland

Record della scuola di Oakland

Quattro anni: una storia di Mills College Genealogy Gophers

Documenti fiscali di Oakland

Aggiunte o correzioni a questa pagina? Accogliamo con favore i vostri suggerimenti attraverso la nostra pagina Contattaci


Guarda il video: Cross Roads: A Story of West Oakland (Potrebbe 2022).