Podcast di storia

I Galati - Invasori celtici della Grecia e dell'Asia Minore, John D. Grainger

I Galati - Invasori celtici della Grecia e dell'Asia Minore, John D. Grainger

I Galati - Invasori celtici della Grecia e dell'Asia Minore, John D. Grainger

I Galati - Invasori celtici della Grecia e dell'Asia Minore, John D. Grainger

I Galati erano un gruppo celtico famoso per un'invasione della Grecia che approfittò dello stato indebolito della Macedonia dopo il prolungato periodo di guerra ad est iniziato da Alessandro Magno, e per essere stato "rinchiuso" nell'Anatolia centrale dopo essere stato sconfitto da uno dei successori di Alessandro.

Questo è un ottimo esempio del valore di guardare gli eventi familiari da una prospettiva diversa. I Galati sono normalmente visti attraverso gli occhi dei loro nemici greci e tendono ad entrare nella storia dalla "sinistra del palcoscenico" al momento delle prime incursioni in Macedonia e in Grecia. La narrazione generale è di bande di guerra "barbariche" che imperversano in tutto il mondo greco, prima di essere eroicamente fermate appena fuori Delfi e deviate a est nell'Asia Minore, dove furono ancora una volta eroicamente sconfitte nella "battaglia degli elefanti" e costrette a stabilirsi nel centro Anatolia.

Concentrandosi sui Galati stessi, Grainger è in grado di dipingere una versione degli eventi molto diversa, ma convincente. La prima differenza è che i Galati erano già conosciuti dai Greci prima di quella prima drammatica invasione. Alessandro Magno aveva rapporti con loro, ed erano abbastanza ben radicati nei Balcani per qualche tempo prima di dirigersi più a sud. Invece di emergere da una patria lontana, in realtà operavano sul confine orientale del vasto mondo celtico.

L'esame dettagliato della loro campagna iniziale dimostra che stavano osservando con molta attenzione gli eventi in Grecia e Macedonia, e hanno scelto il loro momento con grande abilità, aspettando che il trono macedone fosse nelle mani incerte di un recente usurpatore prima di attaccare. Il loro assalto iniziale su tre fronti ebbe successo solo in parte, sebbene finì con la morte del re macedone, ma l'anno successivo invasero il cuore della Grecia classica, combattendo un'altra battaglia delle Termopili (ancora una volta vinta dagli invasori "barbari"), ma la loro invasione complessiva si concluse con una schiacciante sconfitta, con il capo celtico Brenno ucciso e la maggior parte dell'esercito invasore distrutto, sia in battaglia che durante la ritirata.

La seconda metà della storia segue i Celti mentre si trasferirono in Anatolia, e ancora una volta dipinge un quadro piuttosto diverso. Quella che potresti chiamare la visione tradizionale ha i Galati come una banda furiosa alla fine sconfitta da Antioco I nella battaglia degli elefanti e bloccata nell'arido interno dell'Anatolia. Tuttavia, questo resoconto mostra che in realtà sono entrati nell'area come mercenari, lavorando per una delle potenze locali, generalmente si sono attaccati a qualsiasi accordo che hanno fatto, e probabilmente stavano effettivamente cercando un posto dove stabilirsi, quindi ricevere ciò che è diventato Galatia era ciò che volevano . Dopo essersi stabilizzati, sembrano aver agito come qualsiasi altro potere locale, stringendo e rispettando accordi e venendo travolti dagli eventi più ampi del periodo.

Questa è un'altra parte affascinante di questa storia: il modo in cui il mondo esterno è cambiato in modo così drammatico intorno ai nuovi stati galati e come hanno affrontato. I Galati arrivarono ai confini del mondo greco proprio mentre Alessandro Magno stava per trasformare quel mondo. La loro invasione iniziale della Grecia ha innescato una delle ultime alleanze greche del tipo che aveva sconfitto i Persiani. Il loro ingresso in Anatolia avvenne durante le guerre dei Successori (e dei loro immediati successori), quindi i Galati furono coinvolti nell'ascesa e nella caduta dell'Impero Seleucide. L'improvviso crollo del potere seleucide nell'area ha innescato una sorta di periodo di stati di guerra, e i Galati sono stati trascinati negli affari degli Attalidi di Pergamo, del Ponto e di tutti gli altri regni minori che sono emersi. Alla fine compaiono i romani, dapprima come presenza temporanea, che fanno campagne e poi scompaiono, ma alla fine come nuova potenza dominante.

Questo è un eccellente resoconto dell'incursione celtica nel mondo greco ed ellenistico, che ci dà un'immagine molto più equilibrata dei Galati e del loro impatto su quel mondo.

Capitoli
1 – L'approccio alla Macedonia
2 – Le incursioni in Macedonia
3 – Le incursioni in Grecia
4 – Due Nuovi Stati Galati
5 – Galati in Asia
6 – Mercenari
7 – La Galazia e le sue guerre
8 – Galazia di fronte a Pergamo e Roma
9 – Collasso e Recupero
10 – La fine di Scordisci
11 – Il Regno di Galazia
12 – Una provincia romana

Autore: John D. Grainger
Edizione: copertina rigida
Pagine: 256
Editore: Pen & Sword Military
Anno: 2020



Guarda il video: Alkitab Suara Kitab Injil Lukas Full Lengkap Bahasa Indonesia (Gennaio 2022).