Cronologia

Guerra civile americana, maggio 1861

Guerra civile americana, maggio 1861

Il maggio 1861 vide sviluppi nella guerra civile americana, per cui divenne chiaro che nessuna delle due parti stava per scendere dalla sua posizione. I due leader politici nella guerra civile americana hanno entrambi chiarito che non sarebbero disposti a compromettere la loro posizione.

1 maggiost: Truppe confederate furono inviate per sequestrare Harpers Ferry.

3 maggiord: Lincoln ha invitato 42.000 uomini a fare volontariato per tre anni di servizio nell'esercito federale. Ha invitato 18.000 uomini a fare volontariato per la Marina federale per tre anni. Il capo dell'esercito federale, il generale Winfield Scott, annunciò il suo "piano Anaconda". Questo era un piano per attaccare lungo il fiume Mississippi per tagliare in due la Confederazione. Scott immaginava due principali teatri di guerra: quello orientale e quello occidentale. Credeva che l'Unione avesse la forza industriale per sopraffare la Confederazione. Scott credeva che il successo del blocco navale fosse vitale nel tagliare qualsiasi forma di aiuto straniero alla Confederazione. Lo stesso giorno, il governo di Washington DC ha protestato per un incontro "non ufficiale" tra il ministro degli Esteri britannico e i commissari del Sud che stavano tentando di ottenere il riconoscimento internazionale per la Confederazione.

6 maggioesimo: Jefferson Davis approvò un disegno di legge del Congresso Confederato che confermava l'esistenza di uno stato di guerra tra Confederazione e Unione. L'Arkansas ha annunciato di aver votato per la secessione dall'Unione. Solo uno su settanta uomini nella legislatura statale hanno votato per rimanere nell'Unione.

7 maggioesimo: Tennessee ha stretto un'alleanza con la Confederazione. Sebbene questa non fosse una secessione ufficiale dell'Unione, è stata vista come tale da entrambe le parti.

9 maggioesimo: Il cannoniere dell'Unione "Yankee" ha scambiato colpi con pistole confederate a Gloucester Point, Virginia. La Federal Naval Academy fu spostata a nord di Annapolis, a causa della natura incerta della fedeltà del Maryland.

10 maggioesimo: La Confederazione ha annunciato l'intenzione di acquistare Ironclads dalla Gran Bretagna.

11 maggioesimo: Una grande manifestazione pro-sindacale si è tenuta a San Francisco.

12 maggioesimo: Il generale Benjamin Butler iniziò un'occupazione federale di Baltimora con il pretesto di temere una rivolta lì che avrebbe minacciato la capitale.

13 maggioesimo: La Gran Bretagna ha annunciato che sarebbe rimasto neutrale in guerra. Il governo britannico ha anche rifiutato di riconoscere alla Confederazione il riconoscimento diplomatico.

15 maggioesimo: Il generale Butler ha continuato ad occupare Baltimora.

16 maggioesimo: Il Congresso provvisorio confederato ha autorizzato l'assunzione di 400.000 volontari. Il legislatore statale del Kentucky ha annunciato che lo stato sarebbe rimasto neutrale durante il conflitto.

18 maggioesimo: Le forze dell'Unione hanno effettuato il loro primo attacco "formale" alle forze confederate con sede a Sewall's Point, in Virginia. La Marina Unionista sigillò il fiume Rappahannock, in Virginia, che completò il blocco dello stato.

19 maggioesimo: È stato avviato il miglioramento massiccio delle difese di Washington DC.

20 maggioesimo: La Carolina del Nord ha annunciato che si sarebbe separata dall'Unione.

21 maggiost: La Confederazione trasferì la sua capitale a Richmond.

22 maggioND: Il generale Butler arrivò con le sue truppe a Fort Monroe, in Virginia. Il controllo di questo grande forte era vitale per l'Unione se doveva controllare il commercio per via navigabile in Virginia.

23 maggiord: Il popolo della Virginia ha dato il proprio sostegno, attraverso un voto, al legislatore statale per unirsi alla Confederazione. Tuttavia, la Virginia occidentale aveva una grande popolazione che era a favore dell'Unione e vi era una reale prospettiva che lo stato potesse dividersi in due.

24 maggioesimo: 13.000 truppe dell'Unione attraversarono il fiume Potomac e occuparono le Arlington Heights, sul lato Virginia della capitale. Ciò ha contribuito a proteggere Washington dagli attacchi. In questo giorno, Elmer Ellsworth, il comandante degli Zuavi degli 11esimo Il reggimento di New York, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco mentre cercava di abbattere una bandiera confederata volata fuori da un hotel in città. Il proprietario dell'hotel, James Jackson, è stato a sua volta ucciso da truppe. Sia Ellsworth che Jackson sono diventati martiri delle loro cause.

25 maggioesimo: Il generale Butler iniziò una mossa nell'entroterra da Fort Monroe. I suoi uomini occuparono Hampton e questo significava che le forze dell'Unione erano a sole 78 miglia da Richmond, la capitale della Confederazione.

27 maggioesimo: Insieme alla minaccia di Butler, il generale George McClellan trasferì i suoi uomini nella Virginia occidentale per sostenere le persone che erano fedeli all'Unione.

29 maggioesimo: L'aspettativa di un gran numero di vittime ha portato l'Unione a istituire ospedali militari sotto Dorothea Dix. Gli uomini di Butler occuparono Newport News, altre otto miglia nell'entroterra e solo 70 miglia da Richmond. La sua forza contava 12.000 truppe.

30 maggioesimo: McClellan ha continuato la sua mossa attraverso la Virginia occidentale.

31 maggiost: Il generale Pierre Beauregard è stato nominato comandante dell'Esercito confederato del Potomac. Un ex comandante a West Point, Beauregard aveva comandato gli uomini che avevano attaccato Fort Sumter il 12 aprileesimo. Fu il primo generale di brigata del Confederato.

Guarda il video: La guerra di Secessione. (Settembre 2020).