Podcast di storia

Francisco Pizarro

Francisco Pizarro

Il conquistatore spagnolo Francisco Pizarro è noto per il saccheggio e la distruzione dell'Impero Inca del Perù. È forse il più avaro e spregevole degli avventurieri del Nuovo Mondo.Nato a Trujillo, in Spagna, Pizarro è cresciuto in una famiglia povera, ha lavorato per un po' come porcaro e non ha mai imparato a leggere o scrivere. Fu impegnato in una serie di attività esplorative e accompagnò Vasco Nuñez de Balboa durante la sua scoperta dell'Oceano Pacifico (1513). Più tardi, Pizarro servì in veste amministrativa a Panama e fu costretto ad arrestare Balboa con l'accusa di tradimento; il suo ex superiore fu riconosciuto colpevole e giustiziato. Durante gli anni 1520, Pizarro partecipò a due spedizioni lungo la costa occidentale del Sud America. Al suo ritorno in Spagna, Pizarro ricevette la benedizione della Corona per tale impresa. L'Inca (che significa imperatore) Atahualpa permise il libero passaggio attraverso le montagne, ragionando che una forza così piccola non rappresentava una minaccia. Imperatore e conquistatore si incontrarono nel novembre 1532 nella città di Cajamarca, dove si tenne una grande festa nella piazza pubblica. Dopo che il compito fu completato, Pizarro, in una delle più spregevoli manifestazioni di doppiezza dell'epoca, prese possesso del tesoro, quindi fece uccidere Atahualpa. Gli spagnoli quindi iniziarono ad estendere il loro controllo, prendendo la capitale Inca di Cuzco più tardi nel 1533 e stabilendo un nuovo centro amministrativo a Lima nel 1535.Tuttavia, per Pizarro non tutto andò bene. A quel tempo, la resistenza indigena era stata sradicata e la Spagna continuava a saccheggiare le ricchezze Inca e distruggere la loro civiltà.


Guarda lo sfondo dell'ingresso della Spagna nel Nuovo Mondo.


Guarda il video: Pizarro e gli Incas (Gennaio 2022).