Podcast di storia

Ci sono stati tentativi di una federazione o di un Commonwealth per salvare l'Austria-Ungheria dalla disgregazione dopo la prima guerra mondiale?

Ci sono stati tentativi di una federazione o di un Commonwealth per salvare l'Austria-Ungheria dalla disgregazione dopo la prima guerra mondiale?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Come noto, la popolazione dell'Austria-Ungheria era composta da 11 grandi identità etniche.. Quando la guerra finì, AH si sciolse com'era invece di formare una nuova federazione di Austria, Ungheria con un'exclave in Romania, Slovacchia, Cechia, Bosnia, Croazia, Slovenia con terre cedute all'Italia, Sudantenland alla Germania, parte della Galizia a Polonia e un'altra parte in Ucraina. Anche la maggior parte della Transilvania in Romania.

Almeno l'Ungheria non si sarebbe sentita amareggiata dal Trattato di Trianon attraverso il quale l'Ungheria perse terre.

Ci sono stati, infatti, tentativi di creare una simile federazione dopo la prima guerra mondiale?

(FWIW, Polonia, Lituania e Ucraina potrebbero formare un altro Commonwealth da soli (PLU). Con un accesso al Mar Baltico attraverso la Lituania, l'importanza di Danzica per questo PLU sarebbe diminuita. Ci sarebbero meno pretesti per la N-Germania in seguito per intervenire e invadere terre al di fuori della Germania.)


Ci sono stati alcuni tentativi per questo. All'inizio, la monarchia austro-ungarica era anche una sorta di federazione di due stati membri, Austria e Ungheria, in modo tale che la politica estera e la difesa fossero sotto il controllo dell'imperatore.

  1. Nelle ultime settimane/giorni del suo regno, Carlo I d'Austria (Carlo IV d'Ungheria) volle fare una riforma della monarchia austro-ungarica. Voleva almeno dare alla Croazia (che ufficialmente era una parte autonoma dell'Ungheria) uno status di stato membro, cioè che diventasse uguale all'Austria e all'Ungheria per salvare la monarchia.

  2. Oszkár Jászi negoziò con tutte le nazionalità dell'Ungheria nel 1918. Il suo scopo era creare uno stato federale con uno stato membro per ogni nazionalità; questa sarebbe stata la "Confederazione Danubiana". Propose anche un'unione personale ungherese-rumeno e un controllo congiunto sulla Transilvania (l'area abitata sia da rumeni che da ungheresi)

Tutti questi tentativi alla fine non ebbero successo, poiché i serbi volevano che i croati si unissero allo stato che in seguito divenne Jugoslavia, la Romania voleva prendere il controllo dell'intera Transilvania, non solo delle parti abitate dai rumeni, e i cechi e gli slovacchi volevano stabilire la Cecoslovacchia, sempre ottenere il controllo di vaste terre non abitate né da cechi né da slovacchi (Sudeti, Csallóköz,…).



Commenti:

  1. Geryon

    Grazie, lasciato a leggere.

  2. Tretan

    Questa unica condizionalità

  3. Marsden

    Secondo me, ti sbagli.

  4. Eftemie

    and did you try to do so?

  5. Meldrick

    Bravo, quali parole necessarie ..., un'idea magnifica

  6. Tygoll

    GRAZIE MOLTO BELLO !!!!!!!!!!!!!!!!!!



Scrivi un messaggio