Podcast storici

La fuga di Adolf Eichmann

La fuga di Adolf Eichmann

Adolf Eichmann si è consegnato all'infamia come l'uomo che era il burocrate dietro l'invio di almeno due milioni di ebrei ad Auschwitz-Birkenau, il campo di sterminio in Polonia. Eichmann è entrato nella storia moderna come un uomo di grande male. Alla fine della seconda guerra mondiale, Eichmann divenne uno degli uomini più cacciati in Europa. I crimini commessi ad Auschwitz inorridirono tutti e moltissime persone vollero che Eichmann espiasse i suoi crimini. Tuttavia, si allontanò dalla caccia per lui e nel 1947 la caccia per Adolf Eichmann fu annullata. Come è fuggito?

Nel febbraio del 1947, i registri britannici mostrano che la caccia "esaustiva" per Eichmann fu annullata perché si presumeva che si fosse suicidato. Pertanto, sulla base di questo rapporto, la caccia a un uomo molto ricercato è stata annullata.

In che modo Eichmann riuscì a eludere il rilevamento e alla fine fuggire in Sud America?

Eichmann fu fortunato nel senso che gli inglesi apparentemente erano più preoccupati di dare la caccia a coloro che erano stati coinvolti nell'omicidio dei prigionieri di guerra britannici. Fu anche fortunato che la squadra investigativa sui crimini di guerra impiegò così tanto tempo ad organizzarsi - programmata nell'aprile 1945, ebbe il suo primo incontro provvisorio nel giugno 1945. La mancanza di pianificazione alla fine raggiunse il Primo Ministro Clement Atlee che scrisse al Segretario di Stato per la Guerra :

“È essenziale che le persone su cui poggia la responsabilità delle indagini sui crimini di guerra e il processo agli autori siano ufficiali con energia ed energia e che l'alta priorità da accordare alle questioni relative ai crimini di guerra debba essere attentamente compresa. ”

Sebbene gli uomini della squadra investigativa fossero dediti, ce n'erano troppo pochi - solo undici nel dicembre 1945. La "lista dei ricercati" per gli Alleati a quel tempo era di 50.000 persone.

Questo ovviamente ha giocato nelle mani di Eichmann e di altri come lui. Mentre i russi avanzavano a est e gli alleati a ovest, Ecihmann lasciò Auschwitz e si travestì da un caporale tedesco della Luftwaffe. Il "caporale" fu catturato dagli americani ad Ulm, nella Germania meridionale. Sapevano che non era un caporale della Luftwaffe dal tatuaggio delle SS sul braccio. Eichmann ha ammesso di essere un tenente delle SS minori chiamato Otto Eckmann. Tuttavia, nel caos e nella confusione del tempo, "Eckmann" era considerato una figura minore e fu mandato in un campo scarsamente sorvegliato. Eichmann fuggì da questo campo nel febbraio del 1946. Assunse il travestimento di "Otto Henninger", un uomo d'affari bavarese.

Ha viaggiato attraverso la Germania occidentale aiutato da ex colleghi delle SS. Divenne un lavoratore forestale vicino a Brema e nessuno dei lavoratori aveva idea di chi fosse. La compagnia per cui lavorò fallì nel 1948 ed Eichmann si dedicò all'allevamento di polli. Ci riuscì tollerabilmente, ma si convinse che sarebbe stato catturato e fatto pagare per i suoi crimini. Fu questa paura che lo spinse a partire per l'Argentina.

Ironicamente fuggendo in Argentina, Eichmann probabilmente ha scontato la propria esecuzione. Se fosse rimasto nella Germania occidentale, è molto probabile che sarebbe passato inosservato in background. Gli investigatori alleati si stavano impegnando molto per catturare i tedeschi che avevano commesso atrocità contro i militari alleati - come il massacro di Malmedy - e molto meno sforzi venivano fatti nella caccia di criminali come Eichmann.

“Non eravamo davvero consapevoli del pesce grosso. Sinceramente ne avevamo abbastanza per le mani con la piccola patatina. ”War Crimes Investigator

Eichmann continuò ad essere aiutato da persone ancora solidali con i nazisti. Uno dei modi più comuni di aiutare qualcuno in fuga è stato quello di dire alle autorità alleate che la persona che stavano cercando si era suicidata. C'era poco modo di sapere se ciò fosse vero o no, ma doveva essere almeno considerato dagli Alleati e dava al criminale di guerra "deceduto" un po 'di tempo per fare la sua scomparsa. Nel caso di Eichmann, riuscì a fuggire in Argentina.

Fu qui che il Mossad alla fine lo prese. L'11 maggio 1960, il Mossad confermò l'identità di Eichmann e fu rapito e portato di nascosto fuori dal paese il 21 maggio. Quando fu processato in Israele, pochi potevano associare l'uomo piccolo e poco impressionante all'enormità dei suoi crimini. Messo sotto processo per crimini contro l'umanità, Eichmann fu dichiarato colpevole e condannato all'impiccagione. La sua esecuzione fu eseguita nel giugno 1960 e dopo la sua cremazione, le sue ceneri furono disperse in mare per assicurarsi che non avesse un luogo di sepoltura.

Post correlati

  • Adolf Eichmann

    Adolf Eichmann è etichettato come l'uomo che ha guidato la vera organizzazione dell'Olocausto. Adolf Eichmann era un ufficiale delle SS che progettava con meticoloso ...


Guarda il video: Adolf Eichmann, il contabile dello sterminio (Gennaio 2022).