Podcast di storia

Corpo degli ingegneri dell'esercito degli Stati Uniti

Corpo degli ingegneri dell'esercito degli Stati Uniti


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La storia del Corpo degli Ingegneri dell'Esercito degli Stati Uniti può essere fatta risalire al giugno 1775, quando il Congresso Continentale organizzò un esercito con un ingegnere capo e due assistenti. Fu solo nel 1779, tuttavia, che il Congresso creò un Corpo degli Ingegneri separato. Gli ingegneri dell'esercito, inclusi diversi ufficiali francesi, furono fondamentali in alcune delle dure battaglie della guerra rivoluzionaria. Alla fine della guerra, gli ingegneri non erano più in servizio e furono temporaneamente sciolti. Nel 1794, il Congresso organizzò un Corpo di artiglieri e genieri, ma fu solo nel 1802, che ristabilì un corpo del genio separato. Allo stesso tempo, il Congresso istituì una nuova accademia militare a West Point, New York. Il primo sovrintendente, Jonathan Williams, divenne anche ingegnere capo del Corpo. Durante la prima metà del 19° secolo, West Point fu la principale, e per un po' l'unica, scuola di ingegneria del paese. Per tutto il 19° secolo, il Corpo sovrintese alla costruzione di fortificazioni costiere e mappato gran parte del West americano con il Corpo degli Ingegneri Topografici, che fu un'entità separata per 25 anni (1838-1863). Il Corpo degli Ingegneri costruì anche fari, aiutò a sviluppare moli e moli per i porti e cartografò accuratamente i canali di navigazione. Sebbene il suo lavoro sulle fortificazioni fosse importante, forse la più grande eredità che il primo Corpo degli Ingegneri ha conferito alle generazioni future è stato il suo lavoro su canali, fiumi e strade. Fornivano percorsi dalle fattorie occidentali ai mercati orientali e ai coloni in cerca di nuove case oltre la frontiera degli Appalachi. Erano anche responsabili della costruzione di strade. Il progetto più famoso fu il Cumberland, o National Road, che fu costruito tra il 1811 e il 1841. Questa strada si estendeva da Cumberland, Maryland, attraverso le creste degli Appalachi della Pennsylvania occidentale fino a Wheeling, West Virginia, e poi attraverso le sezioni centrali dell'Ohio e dell'Indiana fino a Vandalia, nell'Illinois. Nel 1852, il Congresso istituì un Lighthouse Board, che includeva ufficiali di macchina, per supervisionare la costruzione del faro lungo la costa americana, compresa la costa dei Grandi Laghi. Il Corpo contribuì anche in modo sostanziale alla costruzione di molti edifici pubblici e monumenti a Washington, DC Durante il New Deal del presidente Franklin D. Roosevelt, il Corpo ha partecipato a tre importanti progetti di energia idroelettrica: il Passamaquoddy Tidal Power Project nel Maine, la diga di Bonneville sul fiume Columbia e la diga di Fort Peck sul Fiume Missouri. Il Corpo ha giocato un ruolo importante in tutte le guerre e i conflitti a cui gli Stati Uniti hanno partecipato icitato sin dalla sua fondazione. Durante la seconda guerra mondiale, gli ingegneri dell'esercito hanno posizionato ponti galleggianti e, successivamente, fissi sui fiumi di Italia, Francia e Germania. , uragani, tornado, eruzioni vulcaniche e fuoriuscite di petrolio. Aiutano a fornire importanti riparazioni e lavori riabilitativi durante i periodi di recupero. Il Corpo degli Ingegneri, nel 1962, ha creato l'Agenzia di ricerca e sviluppo per la geodesia, l'intelligenza e la mappatura dell'ingegnere. L'agenzia è stata ribattezzata Laboratori Topografici Ingegneri, nel 1967. Durante gli anni '60 e '70, la struttura ha sviluppato apparecchiature automatizzate per produrre mappe topografiche da fotografie aeree e sistemi migliorati per la produzione di mappe di campo dell'esercito. I laboratori topografici hanno creato il Centro di analisi del terreno, in 1975, per fornire all'esercito dati di intelligence ingegneristici all'avanguardia. Nel 1991, il centro ha dato un contributo significativo durante l'operazione Desert Storm. Il Corpo degli Ingegneri si considera ancora un'organizzazione pronta ad aiutare a costruire le infrastrutture della nazione, proprio come faceva nei primi giorni del periodo coloniale del paese. Oggi, tuttavia, "infrastruttura" significa qualcosa di più di semplici miglioramenti interni e sistemi di trasporto. Il mantenimento delle opere pubbliche della nazione rimane un imperativo; le questioni ambientali di oggi sono le principali sfide dei lavori pubblici. Sviluppare l'infrastruttura significa anche sviluppare tecniche di gestione, nuovi approcci e nuove tecnologie per utilizzare le risorse in modo più efficiente e ridurre l'esaurimento delle risorse. Senza dubbio, i punti di forza storici del Corpo nella gestione dei programmi, nella progettazione ingegneristica, ricerca, sviluppo e costruzione si dimostreranno inestimabili man mano che l'agenzia avanza per affrontare le sfide del 21° secolo.


Guarda il video: ESERCITO LA MIA ESPERIENZA. ANGELA (Potrebbe 2022).