Corso di storia

Idee politiche

Idee politiche

Le idee politiche si trovano in ogni sezione della politica britannica. Le idee politiche più comuni nella politica britannica sono:

governo
democrazia
responsabilità
autorità
politica di consenso
conservatorismo
liberalismo
radicalismo
socialismo

Governo

Questa è la struttura e i processi istituzionali formali di una società attraverso la quale le politiche sono sviluppate e attuate sotto forma di legge, vincolanti per tutti. Il governo ha funzioni legislative (legislative), esecutive (forze dell'ordine) e giudiziarie (interpretazione della legge), con potere decisionale esercitato dalla maggioranza in seno al Parlamento.

Il governo di solito opera sotto il carattere restrittivo di una costituzione, sia essa scritta o meno. Una costituzione pone spesso delle limitazioni al governo, dicendo al governo in carica cosa può fare ma, cosa ancora più importante, cosa non può fare. All'interno della Gran Bretagna, i Lord della Camera dei Lord hanno l'ultima parola nell'interpretazione della nostra costituzione non scritta, sebbene le corti europee possano svolgere un ruolo più rilevante in questo aspetto man mano che l'Europa diventa più integrata.

La parola "governo" si riferisce al partito al potere nella Camera dei Comuni e anche a individui che hanno un potere specifico in determinati campi - come il governo dei trasporti, il governo dell'istruzione, ecc.

Un altro aspetto del governo in una democrazia è che tutti accettano ciò che un governo eletto democraticamente desidera introdurre. Poiché la maggioranza dell'elettorato ha votato al governo, si accetta la convenzione che le sue politiche sono accettate dalle persone per conto delle quali gestiscono il paese. Per il periodo di tempo in cui il governo è al potere, il modo in cui il paese è gestito viene effettivamente consegnato al governo dal popolo. Negli ultimi anni, ci sono state sfide di successo alla politica del governo al di fuori dei tribunali: la tassa sul sondaggio è stata abbandonata a causa di sfide fisiche reali a causa di manifestazioni di strada; il problema della caccia alla volpe bannig in Gran Bretagna, può o meno essere affrontato a causa di manifestazioni di strada.

Negli ultimi anni c'è stata una tendenza alla contestazione da parte del pubblico di leggi impopolari - si potrebbe sostenere che questa è pura democrazia se il numero di persone coinvolte rappresentasse la maggioranza delle persone nel paese che credevano che il governo avesse sbagliato .

Tuttavia, su questioni importanti, come la dichiarazione di guerra, l'introduzione di un'importante iniziativa straniera ecc., Il pubblico non è coinvolto nella decisione finale. Ciò viene fatto dal governo nella sua qualità di governo eletto dal popolo con il suo potere investito dalla natura della democrazia che tradizionalmente esiste in Gran Bretagna, cioè le decisioni vengono prese per nostro conto da coloro che sono eletti al potere dall'elettorato.

Negli ultimi anni, queste funzioni sono diventate piuttosto sfocate a causa del contributo dell'Unione europea e della Corte europea dei diritti dell'uomo.

Un esempio recente è stata la decisione della Corte europea di condannare come illegale la sentenza dei due giovani che hanno ucciso Jamie Bulger, il ragazzo del Liverpool. I giovani dovevano essere trattenuti al "Piacere di Sua Maestà" una decisione presa dall'allora segretario interno, Tory Michael Howard. Ciò è stato dichiarato illegale dai signori della legge europea che hanno affermato che i giovani non avrebbero potuto ricevere un processo equo a causa di tutta la copertura mediatica dell'omicidio e che l'incapacità di specificare il numero di anni di carcere ha negato ai giovani il loro umano di base diritti. La Corte ha anche dichiarato che solo un membro della magistratura poteva emettere una sentenza e che questo era di competenza del Segretario interno. In questo esempio, il sostegno pubblico è stato fornito dal governo, ma ha dovuto aderire alla decisione del più alto tribunale europeo.

All'interno della Gran Bretagna, il governo ha il diritto di riscuotere tasse, dichiarare guerra, avviare politiche sia estere che interne, controllare i militari ecc. È difficile stabilire fino a che punto questi saranno erosi in futuro. I nazionalisti pro-Inghilterra affermano che tutti questi diritti governativi andranno persi in un'Europa federale e che il "governo britannico" cesserà di esistere.

Democrazia

Democrazia è una parola usata frequentemente ma il suo significato è raramente pienamente compreso. Un sistema politico democratico è quello in cui la massima autorità politica è attribuita al popolo. La parola democrazia deriva dalle parole greche “demos” il che significa che le persone e “kratos” il che significa autorità.

La democrazia può essere diretta o indiretta e rappresentativa. Nel moderno stato democratico pluralistico, il potere viene in genere esercitato in gruppi o istituzioni in un complesso sistema di interazioni che comporta compromessi e contrattazione nel processo decisionale. Il credo democratico comprende i seguenti quattro concetti:

L'individualismo, che sostiene che il compito principale del governo è quello di consentire a ciascun individuo di raggiungere il massimo potenziale di sviluppo.
La libertà, che consente a ciascun individuo la massima libertà coerente con l'ordine.
Uguaglianza, che sostiene che tutte le persone sono uguali e hanno uguali diritti e opportunità.
Fraternità, che postula che gli individui non abuseranno della loro libertà ma coopereranno nel creare una società sana.

Come sistema politico, la democrazia inizia con l'assunzione della sovranità popolare, acquisendo il potere supremo del popolo. Presuppone che le persone possano controllare il loro destino e che possano prendere giudizi morali e decisioni pratiche nelle loro vite quotidiane. Implica una continua ricerca della verità nel senso della ricerca dell'umanità di modi migliori di costruire istituzioni sociali e ordinare relazioni umane. La democrazia richiede un sistema decisionale basato sulla regola della maggioranza, con i diritti delle minoranze protette.

Garanzie efficaci di libertà di parola, stampa, religione, assemblea, petizione e uguaglianza davanti alla legge sono indispensabili per un sistema democratico di governo. Politica, partiti e politici sono gli agenti catalitici che rendono praticabile la democrazia.

Per molti secoli la democrazia è stata considerata una dottrina pericolosa e impraticabile. Ha preso piede nel mondo occidentale durante il C19 e il C20 ed è stato attaccato da entrambi i gruppi politici di estrema sinistra e destra. C'è chi lo condanna come regola della folla che volgarizza la società e come convinzione che tollera la mediocrità e l'incompetenza. È stato anche criticato come una finzione - una convinzione che non può funzionare in quanto va contro la natura umana. vale a dire che un governo pretenderà di essere democratico nel nome, ma in pratica deciderà cosa farà per il popolo poiché una vittoria elettorale gli ha dato il mandato pubblico di farlo, ma raramente, se non del tutto, utilizzerà referendum per trovare pienamente ciò che l'opinione pubblica pensa della potenziale legislazione durante la vita di quel governo.

Plano e Greenberg credono che affinché la democrazia funzioni nella sua forma più pura, deve avere determinati prerequisiti. La società deve essere educata e responsabile. Lo stato deve avere un certo grado di stabilità economica. La coesione sociale e il consenso sociale devono esistere. Soprattutto, richiede l'accettazione delle "regole del gioco" democratiche:

che dovrebbero esserci elezioni frequenti ed eque.
che i perdenti devono accettare il verdetto del pubblico e consentire alla maggioranza di governare.
che la maggioranza rispetterà il diritto della minoranza di fornire opposizione al governo
se la minoranza vincerà una futura elezione, sarà consentito assumere le redini del governo.

La democrazia può mai essere creata nella sua forma più perfetta? Si sostiene che se i governi provano a muoversi nella direzione della democrazia, hanno il diritto di essere etichettati come democratici. La democrazia trovata nell'Europa occidentale ha avuto un enorme impulso negli anni '80 e '90, quando molti governi comunisti hanno lasciato il posto a quelli che erano definiti democratici. La stessa cosa sta accadendo nel Terzo mondo, che sta ulteriormente minando la presa dei regimi autoritari, ma sta dando un ulteriore impulso alla democrazia in stile occidentale.

Post correlati

  • Democrazia liberale

    La democrazia liberale è spesso usata per descrivere la filosofia politica americana. Sebbene i libri possano discutere su quanti governi ha l'America, ogni settore di ...

  • Democrazia liberale

    La democrazia liberale è spesso usata per descrivere la filosofia politica americana. Sebbene i libri possano discutere su quanti governi ha l'America, ogni settore di ...

  • Democrazia diretta

    La democrazia diretta si basa sul diritto di ogni cittadino di età superiore a una certa età di partecipare alle riunioni politiche, votare la questione in discussione a ...


Guarda il video: Che IDEE POLITICHE Abbiamo? TEST in Diretta! PARTE 1. Cerbero Podcast #13 (Gennaio 2022).