Podcast di storia

Averroè ha davvero cercato di seppellire la luce nel tentativo di creare l'oro, o è stato inventato da Victor Hugo?

Averroè ha davvero cercato di seppellire la luce nel tentativo di creare l'oro, o è stato inventato da Victor Hugo?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ne Il gobbo di Notre Dame, Frollo racconta una storia secondo cui Averroè avrebbe seppellito la luce per ricavarne l'oro, poiché, secondo lui, l'oro è luce, ma che non sarebbe passato per migliaia di anni prima che il processo fosse completare:

"Cosa! questa luce che inonda la mia mano è oro! Questi stessi atomi dilatati secondo una certa legge devono solo essere condensati secondo un'altra legge. Come si fa? Alcuni hanno immaginato di seppellire un raggio di sole, Averroè , - sì, è Averroè, - Averroè ne seppellì uno sotto il primo pilastro a sinistra del santuario del Corano, nella grande moschea di Cordova; ma la cripta non si doveva aprire, per vedere se l'operazione era riuscita, sotto gli ottomila anni».

C'è qualche base di verità, o anche precedente, a tutto questo?


Commento lungo

L'alchimia era un "soggetto vivente" nella scienza e nella filosofia islamica.

Vedi almeno Lawrence Principe, I segreti dell'alchimia (2013, The University of Chicago Press), Cap.2 Arabo al-Kimyia.

Un pensatore centrale era Jabir ibn Hayyan (latino: Geber). Anche al-Razi con il Libro dei segreti e la confutazione della negazione di al-Kindi della validità dell'alchimia.

Ibn Sina (Avicenna), a sua volta, nel Libro del Rimedio nega la possibilità di trasmutazione metallica.

Anche al-Baghdadi era profondamente contrario all'alchimia.

Non ho trovato alcun riferimento all'interesse di Ibn Rushd (Averroè) per l'alchimia.

Detto questo, una possibile conclusione potrebbe essere la seguente: è ragionevole presumere che Victor Hugo non avesse una conoscenza dettagliata della scienza islamica.

Pertanto, una conoscenza "generica" ​​dell'interesse per l'arabo e il Medioevo per l'alchimia, così come la visione comune (ai tempi di Hugo) sui "secoli bui", può spiegare la storia di Hugo.

L'attribuzione ad Averroè è probabilmente dovuta al fatto che il nome di Averroè era (uno dei) più "conosciuti".


Guarda il video: Luciana Capo - Averroè, filosofo e medico ispiratore della Scuola Medica Salernitana (Potrebbe 2022).