Cronologia

Radio nella Germania nazista

Radio nella Germania nazista


Le trasmissioni radio hanno avuto un ruolo importante nella macchina della propaganda nazista. In un'era precedente la televisione di massa, la radio, i giornali e il cinema hanno tutti contribuito a rendere pubblici i messaggi di Hitler. La propaganda fu affidata a Joseph Goebbels ed era sua idea rendere le radio economiche disponibili al pubblico tedesco.

Goebbels credeva che la radio fosse il modo più efficace per trasmettere un messaggio. Il pubblico doveva uscire di casa per andare al cinema mentre alcuni semplicemente non leggevano un giornale e Goebbels era meno sicuro che i giornali fossero la forma perfetta per diffondere il messaggio.

"" Ciò che la stampa è stata nel diciannovesimo secolo, la radio sarà per il ventesimo secolo. "(Goebbels)

Durante l'era della Germania di Weimar, le trasmissioni radiofoniche erano state controllate dall'ufficio del direttore delle poste. Nel marzo del 1933, Goebbels trasferì questo potere al Ministero dell'Illuminismo Pubblico e alla Propaganda con se stesso al timone. Questo è rimasto fino alla fine della seconda guerra mondiale.

Mentre Goebbels aveva l'ultima parola nelle trasmissioni radiofoniche, ha messo la gestione quotidiana delle trasmissioni radiofoniche nelle mani di Eugen Hadamowsky che divenne capo della Camera della Radio. Hadamowsky era incaricato di garantire che la radio tedesca si inserisse nello stampo nazionalsocialista e che chiunque fosse contrario a questa posizione dovesse essere rimosso dalla propria posizione. Il 16 agostoesimo 1933, Hadamowsky riferì a Goebbels sui progressi che aveva fatto:

“Noi nazionalsocialisti dobbiamo mostrare abbastanza dinamismo ed entusiasmo uniti alla velocità della luce per impressionare la Germania e il mondo intero. Il compagno di partito Dr. Goebbels mi ha ordinato il 13 luglioesimo per eliminare la radio di influenza tedesca contraria alla nostra causa. Ora posso riferire che il lavoro è stato completamente svolto. "

Le trasmissioni radiofoniche riprodussero gli ideali nazisti: orgoglio nazionale, patriottismo, orgoglio per Hitler, orgoglio ariano ecc. Tutte le famiglie che possedevano una radio dovevano pagare 2 marchi al mese per coprire i costi delle trasmissioni radiofoniche. Tuttavia, per garantire che tutte le famiglie potessero avere una radio, Goebbels organizzò la produzione di due tipi economici di radio al prezzo di 35 e 72 marchi che erano conosciuti come "Ricevitori del popolo".

Goebbels ha anche usato trasmissioni radio per diffondere la parola nazismo all'estero. Voleva trasmettere al mondo l'idea che il nazismo fosse un'idea politica accettabile e le sue prime trasmissioni radiofoniche erano rappresentazioni di alcune delle migliori orchestre e cantanti d'opera tedeschi. Una volta messo a punto questo approccio, introdusse un sistema in base al quale piccoli messaggi venivano trasmessi pezzo per pezzo, diffondendo inizialmente le parole di Hitler in modo minimalista. Le trasmissioni coprirono tutta l'Europa occidentale e un'enorme stazione di trasmissione a Seesen, vicino a Berlino, assicurò che le trasmissioni potessero essere ascoltate in tutto il mondo. Nel 1938, le trasmissioni ad onde corte venivano trasmesse 24 ore al giorno in dodici lingue diverse.

Tuttavia, la Germania non era immune dalle trasmissioni radiofoniche dall'estero e questo si rivelò un vero problema per Goebbels nella seconda guerra mondiale. I trasmettitori radio in Europa orientale e occidentale erano stati distrutti, ma non era così a Londra. Goebbels sapeva che era impossibile sapere cosa stesse ascoltando ogni famiglia con una radio. Pertanto, come è ovvio, i nazisti hanno reso un'offesa traditrice ascoltare trasmissioni di supervisione. Chiunque fosse sorpreso a farlo ha dovuto affrontare un incantesimo in un temuto campo di concentramento e solo nel primo anno di guerra 1500 tedeschi furono incarcerati per aver ascoltato trasmissioni con sede a Londra.

Durante la guerra, gli esperti sovietici trovarono un modo per infiltrarsi nel sistema di trasmissione nazista ufficiale - Deutschlandsender - e interrompere le trasmissioni con ciò che sostenevano fosse la verità su ciò che stava accadendo in guerra. L'URSS ha anche trasmesso su onde corte un programma che era semplicemente un elenco di nomi tedeschi: uomini catturati dai russi e detenuti come prigionieri di guerra. Ascoltare tali programmi era altamente illegale ma, indipendentemente dai pericoli, erano molto popolari.

Goebbels ha anche usato la radio per trasmettere nel Regno Unito durante la seconda guerra mondiale. I programmi più famosi sono stati quelli realizzati da William Joyce, "Lord Haw-Haw", che ha sempre iniziato le sue trasmissioni con "Germania chiamata, Germania chiamata". Si diceva che chiunque ascoltasse nel Regno Unito avrebbe scoperto di più sulla guerra di quanto il governo del Regno Unito fosse disposto ad ammettere.

Aprile 2012

Post correlati

  • Joseph Goebbels e Propaganda

    Joseph Goebbels fu nominato Ministro della Propaganda del Reich il 13 marzo 1933. Goebbels ha dimostrato di essere un esperto nella sua padronanza dell'arte oscura di ...

Guarda il video: Priebke e quei nazisti che fanno paura anche da morti (Settembre 2020).