Podcast di storia

I documenti di Keith

I documenti di Keith

11. Keith al Segretario dell'Ammiragliato

Utrecht a Sheerness,
16 giugno 1803.

Signore, sia lieto di informare le Loro Signorie che, giudicando importante stabilire una rapida modalità di comunicazione tra le truppe di stanza nelle contee del Kent e dell'Essex, ieri ho colto l'occasione per visitare alcune parti di quest'ultima contea e prendermi la libertà di comunicare alle Loro Signorie i risultati delle osservazioni che ho fatto.

Ho scoperto che nella chiesa di Prittlewell o per telegrafo o per segnale comune l'intelligence può essere trasmessa in questo luogo attraverso la foce del Tamigi. Che il posto più idoneo per erigere la prossima stazione di segnale in direzione di Colchester sembra essere una collina a circa cinque miglia da questo lato di Maldon chiamata Latchington, che è priva di boschi e distintamente vista dal cimitero di Prittlewell e di gran lunga la terra più elevata per molti chilometri intorno. Questa stazione è molto centrale (sic). Da essa si vede distintamente la collina di Danberry, di gran lunga la più alta del paese, e in questo modo si poteva comunicare con Chelmsford; e poiché Maldon è solo a poche miglia di distanza e molto più in basso, non ci possono essere dubbi sul fatto che la catena venga portata avanti attraverso quel luogo fino a Colchester, sebbene sia probabile che una situazione migliore possa essere trovata su qualche altura sulla strada per quest'ultimo luogo senza toccare il primo. Questo potrebbe essere fatto con una piccola spesa poiché la maggior parte dei segnali potrebbe essere issata dal cimitero ai pali che sporgono dai campanili, in particolare a Prittlewell.

Penso che una postazione a Shelness, nell'isola di Sheppey, stabilirebbe la comunicazione dei Reculver con Margate e da lì con i Downs allo stesso modo di quella sulla sponda opposta del Tamigi, con il che significa che le comunicazioni tra le forze navali e militari comandanti e la capitale sarebbero stati resi ugualmente veloci con il telegrafo.

Sono ulteriormente incoraggiato a pensare che da Latchington di Bradwell Landguard, Hoseley, Orfordness ecc. la comunicazione potrebbe essere estesa a Yarmouth, ma non ho ancora esaminato quella linea. ho &c.

LLoyd, C . (a cura di) (1955) The Keith Papers, vol III, 1803-1815. Navy Records Society, pp. 19-21

Pagina Web: Rickard, J (24 luglio 2006), Keith al Segretario dell'Ammiragliato