Podcast di storia

FDR crea il Corpo Civile per la Conservazione

FDR crea il Corpo Civile per la Conservazione


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il 5 aprile 1933, il presidente Franklin D. Roosevelt istituisce il Civilian Conservation Corps (CCC), un'organizzazione innovativa finanziata dal governo federale che ha messo decine di migliaia di americani a lavorare durante la Grande Depressione su progetti con benefici ambientali.

LEGGI DI PI: 6 progetti realizzati dal Corpo di conservazione civile

Nel 1932, FDR prese il timone politico dell'America durante la peggiore crisi economica del paese, dichiarando che "un governo degno del suo nome deve dare una risposta adeguata" alle sofferenze dei disoccupati. Ha implementato il CCC a poco più di un mese dalla sua presidenza come parte del piano "New Deal" della sua amministrazione per il progresso sociale ed economico. Il CCC riflette il profondo impegno di FDR per la conservazione ambientale. È diventato poetico quando ha fatto pressioni per il suo passaggio, dichiarando "le foreste sono i polmoni della nostra terra [che] purificano la nostra aria e danno nuova forza al nostro popolo".

Il CCC, noto anche come "Roosevelt's Tree Army", era aperto a cittadini statunitensi disoccupati e non sposati di età compresa tra i 18 e i 26 anni. Tutte le reclute dovevano essere sane e dovevano svolgere lavori fisici pesanti. I neri sono stati collocati de facto in campi segregati, sebbene gli amministratori abbiano negato la pratica della discriminazione. L'arruolamento nel programma era per un minimo di 6 mesi; molti si sono arruolati nuovamente dopo il primo mandato. I partecipanti sono stati pagati $ 30 al mese e spesso hanno ricevuto un'istruzione di base e professionale supplementare mentre prestavano servizio. Sotto la guida dei Dipartimenti dell'Interno e dell'Agricoltura, i dipendenti del CCC hanno combattuto gli incendi boschivi, piantato alberi, ripulito e mantenuto le strade di accesso, seminato nuovamente i pascoli e implementato i controlli sull'erosione del suolo. Hanno costruito rifugi per la fauna selvatica, strutture per l'allevamento di pesci, bacini di stoccaggio dell'acqua e rifugi per animali. Per incoraggiare i cittadini a uscire e godersi le risorse naturali americane, FDR ha autorizzato il CCC a costruire ponti e strutture per campeggi. Dal 1933 al 1942, il CCC ha impiegato oltre 3 milioni di uomini.

Delle molte politiche del New Deal di Roosevelt, il CCC è considerato da molti come uno dei più duraturi e di successo. Ha fornito il modello per i futuri programmi di conservazione statali e federali. Nel 1942, il Congresso interruppe gli stanziamenti per il CCC, deviando i fondi disperatamente necessari allo sforzo di vincere la seconda guerra mondiale.

LEGGI ANCHE: I programmi New Deal hanno aiutato a porre fine alla Grande Depressione?


L'eredità della conservazione di FDR

FDR dedica il Parco Nazionale delle Great Smoky Mountains nel 1940.

Il terreno che circonda la casa di FDR a Hyde Park ha nutrito un interesse per la natura e l'ambiente per tutta la vita. Ha tratto sostanza da questa terra per la prima volta da ragazzo, andando a cavallo con suo padre. L'etica della conservazione di FDR ha messo radici e fiorito durante una vita di esplorazione e cura del luogo in cui, nel 1912, ha iniziato a praticare la gestione scientifica delle foreste. Durante la sua vita avrebbe piantato mezzo milione di alberi ad Hyde Park, lavoro condotto in collaborazione con il College of Science and Forestry della State University di New York a Syracuse.

Suo cugino, Theodore Roosevelt (TR), fu una delle prime influenze. La carriera politica di FDR, che rispecchiava quella di TR, era parallela al suo interesse maturato per la conservazione.

Da giovane politico, FDR stava diventando un leader nella conservazione. In qualità di presidente del comitato per le foreste, i pesci e la selvaggina del Senato dello Stato di New York, ha presentato otto progetti di legge sulla conservazione, tra cui il disegno di legge Roosevelt-Jones per regolare i raccolti di legname su terreni privati. Per ottenere sostegno per il suo disegno di legge, FDR ha invitato il primo capo del servizio forestale degli Stati Uniti, Gifford Pinchot, a parlare all'Assemblea dello Stato di New York. Il discorso illustrato di Pinchot, che descrive lo spopolamento di una foresta cinese e le minacce di una "carestia di legname", è stato un momento cruciale nella crescita di FDR come ambientalista.

Tutto in un nome

Nessun presidente ha avuto più influenza sulla protezione delle risorse naturali della nostra nazione di Theodore e Franklin Roosevelt. Entrambi hanno sostenuto i primi sforzi di conservazione diffusi della nazione.

Theodore Roosevelt creò il servizio forestale degli Stati Uniti, istituì 150 foreste nazionali, 51 riserve di uccelli federali, 4 riserve di caccia nazionali, 5 parchi nazionali e 18 monumenti nazionali abilitando l'American Antiquities Act del 1906. Ha protetto circa 230 milioni di acri di terreno pubblico durante la sua presidenza.

Basandosi sull'eredità di TR, FDR ha creato il Civilian Conservation Corps, ha riorganizzato e ampliato il National Park Service e ha promosso numerosi atti e leggi a protezione dell'ambiente, fornendo una base per la futura conservazione.

Il Governatore della Conservazione

Come governatore di New York, FDR ha citato i benefici delle foreste durante un discorso radiofonico il 31 marzo 1930. "Proteggono le acque principali dei nostri fiumi e torrenti, impediscono il deflusso troppo rapido della pioggia e lo scioglimento della neve e tendono a equalizzare il flusso dei ruscelli. Tornano alla terra più di quanto le prendano e ne mantengono la fertilità".

FDR ha sostenuto l'emendamento sulla riforestazione Hewitt del 1931 alla Costituzione di New York che ha portato a piantare piantine di alberi su migliaia di acri di terreni agricoli abbandonati con suoli impoveriti e significativa erosione.

Nell'agosto 1931, FDR utilizzò la TERA ( Temporary Emergency Relief Administration) per mettere uomini disoccupati a lavorare su progetti di conservazione. Oltre 10.000 uomini costruirono strade antincendio, combatterono l'erosione del suolo e piantarono piantine sui terreni agricoli marginali acquistati attraverso l'emendamento Hewitt. Successo a livello statale, TERA è diventato un modello per il Civilian Conservation Corps (CCC).

Un nuovo accordo per la conservazione

Il 5 aprile 1933, un mese dopo che FDR divenne presidente, firmò l'Ordine Esecutivo 6101 (Emergency Conservation Work Act) creando il Civilian Conservation Corps (CCC). Questo atto ha affrontato due esigenze urgenti, la disoccupazione e la riparazione dei danni ambientali, con uno dei programmi New Deal di maggior successo.

Impiegando tre milioni di uomini in nove anni, il CCC ha svolto un ruolo fondamentale nella strategia di FDR per conservare la terra e le risorse naturali e ha sensibilizzato l'opinione pubblica sull'ambiente esterno e sull'importanza della conservazione delle risorse naturali.

In tutta la nazione, il CCC ha piantato tre miliardi di alberi, costruito campeggi e sentieri, rimosso piante invasive, migliorato gli habitat della fauna selvatica e combattuto gli insetti che uccidono gli alberi. Conservarono anche siti storici, costruirono strade, ponti e dighe. Quaranta milioni di acri di terreni agricoli hanno beneficiato di progetti di controllo dell'erosione, 154 milioni di metri quadrati di sponde di torrenti e laghi sono stati protetti, 814.000 acri di pascolo sono stati rivegetati e sono stati riforniti 972 milioni di pesci.

La visione del Parco Nazionale di FDR

Conservazione e conservazione spesso vanno di pari passo. FDR ha protetto molte aree uniche in tutto il paese. Quando è stato creato nel 1916, il National Park Service si è concentrato principalmente sulla conservazione di paesaggi spettacolari, soprattutto in Occidente, e siti nativi preistorici. FDR ha ampliato la missione del National Park Service nel 1933 per includere non solo parchi e monumenti, ma anche cimiteri nazionali, memoriali nazionali e parchi militari nazionali. Aggiunse anche i parchi a Washington, DC La riorganizzazione aprì la strada all'inclusione di siti storici come il Vanderbilt Mansion e la casa di FDR, che fece parte del sistema dei parchi nazionali nel 1939 e nel 1943. Con una legislazione radicale, FDR era responsabile per aver aggiunto oltre un quarto delle 411 aree nell'odierno sistema del National Park Service.

Altrettanto importante, la riorganizzazione del 1933 introdusse nuove regioni del paese nel National Park Service. FDR ha diversificato la definizione dei tesori nazionali. Per come la vedeva, la storia, la cultura e la natura avevano tutte un ruolo nell'eccezionale saga e nell'eredità in continua evoluzione degli Stati Uniti. "Non c'è niente di così americano", ha detto, "come i nostri parchi nazionali".

Un'eredità di conservazione

I programmi del New Deal di Franklin Roosevelt, combinati con il suo entusiasmo per la conservazione, hanno gettato solide basi per proteggere la generosità naturale della nazione. L'estensione dei progetti di conservazione portati avanti durante il New Deal è stata molto più vasta di qualsiasi altra cosa tentata prima. Il controllo dell'erosione del suolo, la conservazione dell'acqua, la conservazione della fauna selvatica e altre attività di protezione ambientale sono diventate parte della vita quotidiana e delle attività dei cittadini americani. L'importanza del lavoro era nuova e stimolante. Sotto la sua guida, i programmi di FDR hanno introdotto nuovi concetti a livello nazionale nella pianificazione dell'uso responsabile delle nostre risorse naturali e storiche.

FDR ha lasciato un'eredità di conservazione essenziale per un ambiente sano del 21° secolo, uno su cui continuiamo a costruire oggi.


Creazione del CCC

Quelli erano i giorni della disperazione da cui è stato creato il Civilian Conservation Corps (CCC). Roosevelt vide un'opportunità per mobilitare centinaia di migliaia di giovani e metterli al lavoro al servizio della natura. Questo "esercito degli alberi", come divenne noto, sarebbe stato di stanza in foreste, parchi e pascoli in tutti gli Stati Uniti e avrebbe completato progetti che avrebbero beneficiato sia la terra che i partecipanti al CCC. In una lettera al Congresso, FDR ha scritto: "Più importante, tuttavia, dei guadagni materiali, sarà il valore morale e spirituale di tale lavoro". Era un momento in cui le persone avevano bisogno non solo di un lavoro, ma di uno scopo.

Entro tre mesi dalla firma del disegno di legge, circa 275.000 giovani sono stati iscritti al CCC in cerca di lavoro e di un modo per provvedere alle loro famiglie. Come uno dei "ragazzi", sei stato pagato $ 30 al mese, $ 25 dei quali sono stati inviati direttamente a casa. In cambio, dovevi lavorare sei giorni alla settimana, vivere nel campo e rispettare le regole. Alla fine della giornata, il cibo era caldo e abbondante. Molti ricevevano tre pasti quadrati al giorno per la prima volta nella loro vita.

Il popolo americano non è stato l'unico ad affrontare tempi difficili. In tutto il paese, le risorse naturali venivano perse a causa della scarsa conservazione, dell'uso intensivo e della grave siccità. Nel Maine, uno dei parchi nazionali più recenti era in difficoltà. Anche se l'Acadia National Park era stato creato 17 anni prima, era ancora rurale, piccolo e sottosviluppato. La maggior parte delle aree era invasa dalla vegetazione e inaccessibile e le strutture erano inadeguate per il gran numero di visitatori del parco.

Cortesia National Park Service/Acadia National Park


Come FDR ha creato posti di lavoro e salvato i tesori naturali dell'America attraverso il Civilian Conservation Corps

Robert Fechner siede a FDR's proprio a Camp Roosevelt nella Shenandoah Valley della Virginia. Archivi Nazionali

16. Il successo del CCC fu dovuto alla guida di Robert Fechner

Quando il presidente Roosevelt nominò Robert Fechner direttore del Civilian Conservation Corps nell'aprile 1933, si assicurò che la nuova agenzia sarebbe stata un successo. Fechner aveva una meritata reputazione di avere eccezionali capacità organizzative e amministrative, e il suo lavoro immediato con il CCC non ha fatto altro che migliorarla. Fechner era un sindacalista che si avvicinò al CCC con la consapevolezza che la sindacalizzazione dei lavoratori all'interno dell'agenzia avrebbe sminuito la sua missione, e si oppose fermamente agli sforzi dei sindacati per infiltrarsi nei suoi ranghi. Quando i lavoratori sindacali insistettero nel tentativo di reclutare membri del CCC, Fechner li espulse dai campi.

Fechner inizialmente resistette ai tentativi di fornire classi educative all'interno dei campi (oltre a quelle necessarie per fornire conoscenze relative ai lavori specifici) ma gradualmente cedette a coloro che sostenevano che l'istruzione di base era necessaria. Quando morì nel 1939, nei campi erano disponibili classi corrispondenti alle esigenze educative di quasi tutti i membri, dagli analfabeti agli studenti delle scuole superiori. Alla morte di Fechner, per un attacco di cuore subito mentre era ancora in servizio come direttore, Roosevelt scrisse alla sua vedova, "Come direttore del Corpo civile per la conservazione ha portato al servizio pubblico una grande capacità amministrativa, visione e instancabile operosità. La sua morte è una perdita per il CCC e per la nazione&rdquo.


Ora in streaming

Mr. Tornado

Mr. Tornado è la straordinaria storia dell'uomo il cui lavoro pionieristico nella ricerca e nella scienza applicata ha salvato migliaia di vite e ha aiutato gli americani a prepararsi e rispondere a pericolosi fenomeni meteorologici.

La crociata contro la poliomielite

La storia della crociata contro la polio rende omaggio a un'epoca in cui gli americani si unirono per sconfiggere una terribile malattia. La svolta medica ha salvato innumerevoli vite e ha avuto un impatto pervasivo sulla filantropia americana che continua a farsi sentire ancora oggi.

Oz americano

Esplora la vita e i tempi di L. Frank Baum, creatore dell'amata Il Meraviglioso Mago di Oz.


Corpo di conservazione civile

In risposta alla Grande Depressione, il presidente Franklin D. Roosevelt ha creato il Civilian Conservation Corps per ridurre la disoccupazione, specialmente tra i giovani e preservare le risorse naturali della nazione. Ad esempio, molti progetti CCC si sono concentrati sulla silvicoltura, il controllo delle inondazioni, la prevenzione dell'erosione del suolo e la lotta agli incendi boschivi. Tuttavia, l'impatto di questo programma New Deal è andato ben oltre quegli obiettivi specifici.

Questa unità di 5 lezioni sulla depressione vedrà questo momento difficile attraverso la lente focalizzata del Civilian Conservation Corps. (CCC) Queste lezioni affronteranno i più ampi temi nazionali di soccorso, ripresa e riforma, relazioni razziali del New Deal, crisi agricola e ambientale e cultura americana durante la depressione.

Il CCC ha operato in collaborazione con e sotto la supervisione tecnica del Dipartimento della Guerra, del Dipartimento dell'Interno, del Dipartimento dell'Agricoltura e del Dipartimento del Lavoro. Anche altre agenzie come l'Office of Education e la United States Veterans Administration hanno svolto un ruolo. Furono istituiti campi a livello nazionale principalmente per i giovani uomini, ma furono anche istituiti per i veterani dell'esercito americano (in risposta alla marcia dell'esercito bonus su Washington nel 1932) così come i "campi colorati" per gli afroamericani. Mentre il CCC continuava a svilupparsi, un gruppo era vistosamente assente dai ranghi della maggior parte dei programmi di soccorso, vale a dire le donne. L'apprezzamento della necessità di lavori di soccorso per le donne non era molto alto nella lista dei "New Dealers", tranne una, Eleanor Roosevelt. &ldquoFin dalle prime discussioni del CCC, ha sostenuto la causa dell'aggiunta delle circa 200.000 donne senzatetto al CCC per lavorare in "asili nido" arborei,&rdquo forse abilmente sessista, ma ben intenzionato. Alla fine ha incontrato Francis Perkins, il Segretario del Lavoro di Roosevelt, ma non ne è venuto fuori nulla. Alla fine, la Federal Emergency Relief Administration (FERA) e la Works Progress Administration (WPA) avrebbero istituito programmi di soccorso per le donne disoccupate denominati campi di lavoro "She-She-She", il CCC è rimasto tutto maschile.

È interessante notare che questi campi hanno avuto anche un significativo impatto economico locale. Sia che si trattasse dell'acquisto delle forniture necessarie, dell'arruolamento di uomini locali o dell'assunzione di uomini esperti locali (LEM's), principalmente boscaioli locali disoccupati, l'impatto è stato significativo ea lungo termine. Dal 1933 al 1942, il CCC assegnò quasi 165.000 uomini a 128 campi in tutto il Wisconsin, piantando quasi tre miliardi di alberi, di cui circa 265 milioni nel Wisconsin.

Entro quattro mesi dall'ingresso dell'America in World Was II, il 90% degli uomini del CCC si è unito alle forze armate e ha continuato a dare il proprio contributo al proprio paese.

Tutti gli elementi necessari sono inclusi in questa unità e sono disponibili attraverso il sito web del Centro per l'insegnamento e l'apprendimento della storia, in modo che gli insegnanti non siano tenuti a fare lavoro extra per insegnarlo. Ci sono una varietà di risorse ed esercizi che forniscono agli insegnanti numerose opzioni. Questa unità, sebbene progettata per un corso di storia degli Stati Uniti delle scuole superiori, è facilmente adattabile per una varietà di livelli scolastici semplicemente selezionando le fonti desiderate da analizzare e modificando la quantità di guida per le attività.

Unità Didattica 2

Obiettivo della lezione:

Questa lezione affronta il tema del soccorso, del recupero e della riforma. L'obiettivo principale di questa lezione è introdurre il Civilian Conservation Corps (CCC) esaminando specificamente le persone che erano nei campi nel tentativo di scoprire chi erano, perché si sono iscritti e cosa hanno fatto durante la loro iscrizione. Il CCC è un classico esempio di aiuto governativo sotto forma di progetto di lavoro, in particolare l'assunzione di uomini per svolgere lavori che non sarebbero stati eseguiti a causa della crisi economica. Il CCC ha aiutato il paese a riprendersi economicamente impiegando milioni di giovani uomini e pompando miliardi di dollari nelle economie statali e locali. Il CCC ha anche offerto una riforma nei settori della conservazione del suolo e dell'acqua, della gestione della fauna selvatica e della silvicoltura.

Obiettivo della lezione:

Questa lezione si concentrerà inizialmente sullo sviluppo di una comprensione generale delle specifiche del programma New Deal noto come Civilian Conservation Corps. Una revisione del PowerPoint CCC su Camp Perkinstown darà allo studente una comprensione di come il 1692° è stato creato, organizzato e gestito. Dopo aver stabilito una base di conoscenza, l'attenzione si sposterà sull'impatto del campo sugli individui che erano lì.

Risorse per le lezioni:
  • In There Words, la più grande generazione del Minnesota
  • R. John Buskowiak: L'ho adorato
  • lettore DVD
  • PowerPoint di Camp Perkinstown (sul sito web del Centro per l'insegnamento e l'apprendimento della storia)
  • CHTL Buono per informazioni generali sui campi CCC.

Questa attività introduce gli studenti al Civilian Conservation Corps attraverso manufatti e ricordi condivisi da veri veterani del CCC, che era un campo di lavoro per giovani negli anni '30. Avrai la possibilità di conoscere il CCC e guardare alcune delle cose che i giovani hanno portato con sé quando si sono arruolati.

Questo sito elenca il numero della società del progetto del campo CCC, la data di fondazione del campo, la ferrovia più vicina, l'ufficio postale più vicino e un riferimento di posizione per ogni campo CCC nel Wisconsin dal 1933 al 1942.

Mappa del distretto di Sparta del CCC, area del sesto corpo

Procedure:
  1. L'insegnante introduce l'argomento visualizzando e discutendo il PPT di Camp Perkinstown.
  2. Gli studenti leggono la biografia di John Buskowiak o Alfred Nelson e si riuniscono per discutere come doveva essere la vita nei campi del CCC.
  3. CCC Trunk attività in classe. Chiedi agli studenti di immaginare la vita nel CCC e ripensa alla conversazione introduttiva in classe. Indirizza gli studenti al trunk CCC interattivo. Gli studenti dovranno cliccare con il mouse sulla didascalia "Scopri di più" sotto la fotografia del baule per lanciare il filmato flash interattivo. Mostra loro che possono fare clic sul bagagliaio in qualsiasi momento durante l'audio per aprirlo ed esplorarne il coperchio, il cassetto e la base. Molti degli elementi in ogni sezione del tronco sono anche interattivi. Incoraggia gli studenti ad ascoltare l'audio, in gran parte narrato da John Buskowiak, il proprietario del baule.
Valutazione della scrittura di lettere:

Agli studenti verrà assegnato il compito di scrivere una lettera come se fossero iscritti a un campo CCC.La lettera dovrebbe concentrarsi sulle loro attività quotidiane e sugli oggetti visti nel bagagliaio del CCC, nonché su ciò che gli piace o non piace dei campi.

Obiettivo del contenuto:

Lo studente interpreterà il significato storico e personale dei manufatti storici del tronco CCC e ne racconterà l'importanza per iscritto.

Obiettivo di abilità:

Questo compito di scrittura di lettere svilupperà la capacità dello studente di esprimere in forma scritta

Note dell'insegnante:

Questa valutazione è progettata per consentire agli studenti di ispezionare e valutare gli artefatti specifici che possono essere trovati in un tronco di un iscritto CCC. Notare in particolare lo stile delle uniformi, degli strumenti (diversi da quelli militari), dei documenti e di altri oggetti che potrebbero aver avuto. Cosa ci dicono queste cose sull'esistenza quotidiana di questi uomini?

Valutazione della mappa:

Fornisci agli studenti un elenco dei campi in tutto lo stato e chiedi loro di posizionare questi campi sulla mappa insieme al tipo di campo che erano e quando sono stati creati. Analizzando i vari ruoli dei campi a seconda di dove si trovavano&hellip

Obiettivo del contenuto:

Gli studenti svilupperanno una comprensione di quali tipi di campi erano situati in quali aree dello stato.

Obiettivo di abilità:

Gli studenti svilupperanno abilità di lettura delle mappe posizionando i campi CCC nelle posizioni corrette sulla mappa statale fornita.

Note dell'insegnante:

Questa valutazione ha lo scopo di far apprezzare allo studente la diversità dei campi e la vastità dell'impresa. Li aiuterà anche a identificare i campi nelle loro vicinanze ea stabilire un collegamento locale. Questo può essere utilizzato anche per identificare i diversi ruoli di questi campi stabiliti in tutto lo stato.

Obiettivo della lezione:

Questa lezione affronta il tema dell'unità n. 2, le relazioni razziali del New Deal e gli afroamericani nel CCC. L'obiettivo principale di questa lezione è analizzare il ruolo svolto da FDR e CCC nella lotta per la parità di diritti e opportunità per gli afroamericani. Il Civilian Conservation Corps ha fornito posti di lavoro a più di un quarto di milione di giovani uomini di colore ed è stato di conseguenza un'altra arena in cui la comunità nera ha intrapreso la lotta per una maggiore uguaglianza.

Obiettivo della lezione:

Questa lezione esplora quella lotta e le sue implicazioni per l'impatto del New Deal sulla società americana, esamina una serie di documenti scritti da funzionari del New Deal, incluso il Presidente, che riguardavano i lavoratori neri del CCC. Considera anche i documenti che presentano il CCC dal punto di vista dei partecipanti e degli osservatori neri. Attingendo ad altre letture di fondo e alla diversità di punti di vista che questi documenti riflettono, gli studenti analizzeranno l'impatto di questo programma del New Deal sulle relazioni razziali in America e valuteranno il ruolo svolto dal New Deal nel cambiarli. Mentre il Wisconsin non aveva campi "colorati", l'Illinois, con una popolazione afroamericana più numerosa, aveva 11 campi CCC "colorati" diretti da ufficiali bianchi.

Risorse per le lezioni:

Accesso al Web e accesso al laboratorio informatico o proiettore per computer
o copie cartacee dei seguenti documenti.

Nei primi anni del CCC alcuni campi furono integrati, ma spinti dalle lamentele locali e dalle opinioni dell'esercito americano e degli amministratori del CCC, i campi integrati del CCC furono sciolti nel luglio 1935, quando il direttore del CCC Robert Fechner emanò una direttiva che ordinava la "completa segregazione degli iscritti di colore e di bianchi”. Mentre la legge che istituiva il CCC conteneva una clausola che vietava la discriminazione basata sulla razza, il CCC sosteneva che "la segregazione non è discriminazione" Sebbene la politica Jim Crow del CCC avesse suscitato lamentele da parte di attivisti per i diritti civili in bianco e nero, la segregazione rimase la regola per tutta la vita del CCC .

Durante l'attività didattica verranno utilizzati i seguenti documenti:

1. Fotografie del Civilian Conservation Corps di iscritti afroamericani
Le fotografie sono state scansionate digitalmente dagli archivi del Civilian Conservation Corps, negli Archivi Nazionali. Le didascalie sono quelle che accompagnavano le fotografie originali.

2. I giovani del CCC si rifiutano di far fuggire i fan L'ufficiale viene licenziato
La storia è interessante, illustrando alcune delle difficoltà che devono affrontare i giovani negri nel servizio forestale gestito in gran parte da meridionali bianchi, nonché la volontà dell'amministrazione di fare giustizia quando viene sollecitata all'azione.

3. Un negro nel CCC
L'autore è un newyorkese e fornisce qui un'immagine di prima mano della vita del CCC.

4. Harold Ickes a Robert Fechner, 20 settembre 1935
Lettera del Segretario degli Interni Harold Ickes a Fechner, capo del CCC.

5. Robert Fechner a Thomas L. Griffith, 21 settembre 1935
Lettera di Fechner a Mr. Thomas L. Griffith, Jr. Presidente della National Association for the Advancement of Colored People.

6. FDR a Robert Fechner, 27 settembre 1935
Descrive l'atteggiamento di FDR nei confronti dell'integrazione nel CCC.

7. Robert Fechner a Robert J. Buckley, 4 giugno 1936
Lettera a due senatori che difendono il CCC e le sue politiche razziali.

8. COSA STA FACENDO IL CORPO CIVILE DI CONSERVAZIONE (CCC) PER I GIOVANI DI COLORE
Rapporto ufficiale del CCC dell'Ufficio Poligrafico del Governo.

Procedure:

In classe: L'insegnante dovrebbe guidare gli studenti nella discussione di questi documenti. La discussione può iniziare con una considerazione separata di ciascun documento e delle domande di accompagnamento, oppure può considerare tutti i documenti insieme.

In entrambi i casi, l'insegnante dovrebbe incoraggiare gli studenti a valutare non solo il ruolo del governo federale in generale, ma anche il ruolo dei diversi funzionari governativi e quindi i diversi approcci esistenti all'interno dell'amministrazione Roosevelt. L'insegnante dovrebbe anche incoraggiare gli studenti a discutere altre domande o questioni che i documenti potrebbero sollevare. Esempi inclusi:

  • Fino a che punto il governo federale nel suo insieme può essere ritenuto responsabile del comportamento e degli atteggiamenti razzisti dei funzionari governativi assunti a livello locale?
  • Come dovrebbe essere attuata una politica federale quando i funzionari federali differiscono nella loro comprensione di tale politica, specialmente quando applicata come in questo caso all'integrazione razziale?
  • Pensi che alcuni neri impiegati dal CCC preferissero lavorare in unità segregate? Come mai? Perchè no?
Valutazione:

Obiettivo del contenuto:
Questa lezione fornirà agli studenti uno sguardo approfondito sul razzismo che esisteva a tutti i livelli della società americana negli anni '30, concentrandosi sulla segregazione trovata all'interno del CCC.

Competenze Obiettivo:
Gli studenti lavoreranno per migliorare le loro capacità di comunicazione scritta all'interno di questo esercizio.

Agli studenti verrà assegnata la seguente domanda di saggio:
In che misura il trattamento degli afroamericani nel CCC ha rappresentato un impegno crescente da parte del governo federale per combattere la discriminazione razziale e dare potere alla comunità nera?

Note dell'insegnante:

È di vitale importanza rispondere a queste domande sia dal contesto della giornata, sia confrontando quel contesto con la realtà di oggi. Qual era la realtà della società più ampia verso l'integrazione razziale durante gli anni '30? Jim Crow era ancora vivo e vegeto! E i militari? Questo sarebbe stato integrato fino al secondo dopoguerra.

Obiettivi della lezione:

Questa lezione affronterà il tema dell'unità n. 3, Crisi agricola e ambientale.
Questa lezione analizzerà i tentativi fatti dal CCC e dal nuovo Soil Conservation Service (SCS) di combattere la natura per prevenire l'erosione del vento e dell'acqua, nonché il ripristino e la conservazione dell'ambiente.

Obiettivo della lezione:

Il Wisconsin ha aperto la strada alla creazione di una nuova visione per la conservazione del suolo durante la Depressione. Il progetto Coon Valley, caratterizzato dalle valli strette e ripide dell'area Driftless del Wisconsin sudoccidentale, ha illustrato come il CCC ha ampliato la portata delle attività di conservazione del suolo. Un'analisi di ciò che hanno fatto e di come lo hanno fatto aiuterà gli studenti a comprendere l'impatto a lungo termine che le politiche di conservazione del suolo hanno ancora oggi sulla regione. Un'analisi comparativa può essere fatta con la moltitudine di informazioni sul Dust Bowl più ampiamente studiato. I seguenti siti web possono essere utili a questo scopo.

Risorse per gli insegnanti:

Storia antica del CCC e del servizio di erosione del suolo

Nel settembre del 1933, uno scienziato del suolo del Bureau of Chemistry and Soils Hugh Hammond Bennett fu selezionato per dirigere una nuova agenzia: il Soil Erosion Service (SES) nel Dipartimento degli Interni. Bennett aveva supervisionato un gruppo di stazioni sperimentali per la conservazione del suolo in aree con problemi di erosione del suolo. Ha proposto di stabilire progetti dimostrativi basati sui bacini idrografici vicino alle stazioni di ricerca in cui la nuova agenzia potrebbe utilizzare le informazioni provenienti dalle stazioni per dimostrare la praticabilità dell'utilizzo di metodi di conservazione del suolo e dell'acqua. Sapeva che il lavoro degli iscritti al CCC poteva essere prezioso nel convincere gli agricoltori a corto di soldi durante la Depressione a provare nuovi metodi che richiedevano un po' di manodopera per l'installazione. Il CCC assegnò 22 campi, molto meno di quanto era stato richiesto, al Servizio di erosione del suolo per il terzo periodo di campo, 1 aprile-30 settembre 1934, e poi li prolungò per il quarto periodo di iscrizione 1 ottobre 1934 e 31 marzo 1935 Sono stati assegnati altri 17 campi, per un totale di 51 campi per il quarto periodo. Praticamente tutti questi campi erano situati nelle aree di lavoro del progetto dimostrativo. Con l'aggravarsi della siccità, altri 18 campi sono stati assegnati a SES appositamente per il lavoro di soccorso in caso di siccità.

Servizio di conservazione del suolo

La dimostrazione di successo durante il periodo da settembre 1933 ad aprile 1935 aumentò il sostegno a una politica e un programma nazionale di conservazione del suolo. Quando l'atto del 27 aprile 1935 creò il Soil Conservation Service nel Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, il Congresso fornì più fondi e il nuovo Service espanse le sue operazioni a livello nazionale. Nell'anno fiscale 1937, SCS ha supervisionato il lavoro di una media di 70.000 iscritti che occupano 440 campi. Il novanta per cento dei campi ha lavorato non su un progetto dimostrativo basato sullo spartiacque, ma in un'area di lavoro di 25.000 acri.

Quando le comunità locali iniziarono a organizzare distretti per la conservazione del suolo e a firmare accordi di cooperazione con l'USDA nel 1937, SCS iniziò a fornire un campo CCC per promuovere il programma di conservazione di ciascun distretto. Durante la vita del CCC, SCS ha supervisionato il lavoro di più di 800 dei 4.500 campi. Gli iscritti afroamericani hanno lavorato in più di 100 di quei campi.

Campi del Wisconsin Soil Conservation Service (SCS)

I campi del servizio di conservazione del suolo del Wisconsin erano situati nelle seguenti contee e HellipVernon WI-SCS-1 Crawford WI-SCS-2 Pierce WI-SCS-3 Lafayette WI-SCS-4 Pepin WI-SCS-5 Vernon WI-SCS-6 La Crosse WI- SCS-7 Trempealeau WI-SCS-8 Sauk WI-SCS-9 Grant WI-SCS-10 Dane WI-SCS-11 Richland WI-SCS-12 Jackson WI-SCS-13 Trempealeau WI-SCS-14 Buffalo WI-SCS- 15 Grant WI-SCS-16 La Crosse WI-SCS-17 Dunn WI-SCS-18 Buffalo WI-SCS-19 Vernon WI-SCS-20 Iowa WI-SCS-21 Trempealeau WI-SCS-22 Jackson WI-SCS-23

Mappa dei campi SCS e CCC

Il Soil Conservation Service è diventato parte del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, in 440 campi a livello nazionale.
http://www.nrcs.usda.gov/feature/images/ccc_camps_map.jpg

Realizzazioni del SCS &ndash CCC 1934-1941

Questo sito Web fornisce un riepilogo dei principali risultati del lavoro del Programma SCS-CCC 1934-1941.

Il progetto della Coon Valley, caratterizzato dalle valli strette e ripide dell'area senza Drift del Wisconsin sudoccidentale, ha illustrato come Bennett e il CCC hanno ampliato la portata delle attività di conservazione del suolo.

Il Civilian Conservation Corps: dimostrare il valore della conservazione del suolo

Coon Valley apre la strada!!
Nel maggio 1934, Fred Morrell, responsabile del lavoro del CCC per il servizio forestale, visitò la Coon Valley, nel Wisconsin, che era destinata a diventare uno dei progetti dimostrativi di maggior successo. Lì ha trovato Ray Davis, direttore del progetto, pronto a utilizzare i "campi per promuovere qualsiasi parte del loro programma. Per dimostrare la corretta gestione dell'azienda agricola per controllare l'erosione del lenzuolo". Ciò che Bennett e Davis avevano in mente per Coon Valley e altre aree andava ben oltre la semplice tappatura di burroni, piantando alberi e costruendo punti vendita di terrazze.

Il progetto della Coon Valley, caratterizzato dalle valli strette e ripide dell'area senza Drift del Wisconsin sudoccidentale, ha illustrato come Bennett e il CCC hanno ampliato la portata delle attività di conservazione del suolo. Durante l'inverno 1933-1934, gli specialisti dell'erosione del personale di Davis contattarono gli agricoltori per organizzare accordi di cooperazione quinquennali. Molti degli accordi obbligavano SES a fornire manodopera CCC oltre a fertilizzanti, calce e sementi. Gli agricoltori hanno accettato di seguire le raccomandazioni per la coltivazione a strisce, la rotazione delle colture, la riorganizzazione dei campi e la conversione di terreni coltivati ​​ripidi in pascolo o bosco. L'erba medica era un elemento importante nello strip-cropping. Gli agricoltori erano interessati all'erba medica, ma il costo di semi, fertilizzanti e calce per stabilire le piantagioni era stato un problema durante la Depressione (13).

Un'altra strategia chiave per ridurre l'erosione consisteva nell'aumentare la capacità di assorbimento dell'acqua del suolo allungando la rotazione delle colture e mantenendo più a lungo il fieno in strip-cropping. Una tipica rotazione di tre anni era stata mais, granella piccola, poi fieno (fleolo e trifoglio rosso). I conservazionisti consigliavano agli agricoltori di seguire una rotazione di quattro-sei anni di mais, grano piccolo e fieno (erba medica mescolata con trifoglio o fleolo) per due o quattro anni.

Il pascolo dei boschi aveva contribuito ad aumentare l'erosione dei terreni coltivati. Il calpestamento del suolo e la rimozione della copertura del suolo hanno ridotto la capacità della foresta di trattenere le precipitazioni e aumentato l'erosione sui campi in discesa. Inoltre, il pascolo rallentava la crescita degli alberi fornendo allo stesso tempo poco mangime per le mucche. La maggior parte degli accordi di cooperazione prevedeva che i boschi non sarebbero stati pascolati se le squadre della CCC li avessero recintati e piantato piantine dove necessario.

SES ha anche cercato di controllare il burrone, soprattutto quando i burroni ostacolavano le operazioni agricole.

L'erosione degli argini presentava un altro problema. Mentre le misure di conservazione sui terreni coltivati ​​avrebbero infine ridotto i sedimenti che scorrevano nel Coon Creek, l'erosione delle sponde dei torrenti era ancora un problema. I giovani della CCC costruirono dighe, posarono stuoie di salice e piantarono salici.

Nell'area della valorizzazione della fauna selvatica, i lavoratori hanno creato alcune stazioni di alimentazione per trasportare gli uccelli durante l'inverno. Ma generalmente gli schemi per aumentare le popolazioni della fauna selvatica erano di natura più duratura. I burroni e i luoghi fuori mano che non potevano essere coltivati ​​convenientemente servivano come aree privilegiate per la piantagione di animali selvatici. Alcuni agricoltori hanno acconsentito a piantare siepi per la fauna selvatica che fungessero anche da guide permanenti per la coltivazione a strisce. Per quanto possibile, gli alberi selezionati per le aree rimboschite erano anche quelli che fornivano un buon habitat faunistico (13).

Tra l'autunno del 1933 e il giugno 1935, 418 degli 800 contadini della valle firmarono accordi di cooperazione. Le fotografie aeree hanno rivelato che molto tempo dopo la chiusura del progetto dimostrativo, altri agricoltori hanno iniziato a coltivare a strisce. Dalla Coon Valley, questa pratica si è diffusa negli anni '40, '50 e '60 nelle valli adiacenti dell'area senza deriva (15). Per James G. Lindley, capo delle operazioni CCC per Bennett, questa diffusione era la "forma più sincera di adulazione".

In retrospettiva, i risultati materiali delle attività CCC, sebbene importanti, sembrano meno importanti dell'esperienza educativa per la conservazione. Il lavoro delle squadre CCC è stato prezioso per Bennett nel dimostrare la validità delle sue idee sui benefici del trattamento conservativo concentrato di un intero bacino idrografico. L'approccio su larga scala ha permesso anche la sperimentazione. Poche delle tecniche dei conservazionisti erano nuove, ma il processo per metterle insieme lo era. L'opera ha portato al perfezionamento e al miglioramento delle misure di conservazione ancora oggi in uso.

Questa esperienza, sia tra il personale SCS che tra gli iscritti, ha fornito un nucleo tecnico qualificato di lavoratori per SCS per gli anni a venire. Gli ex iscritti si sono uniti al personale e durante i primi anni, i fondi CCC hanno fornito quasi la metà della forza lavoro dell'agenzia. Oltre a contribuire all'approvazione del Soil Conservation Act del 1935, il CCC è stato anche determinante nell'aiutare il movimento del distretto di conservazione del suolo a un sano inizio. Quando gli stati iniziarono ad emanare leggi distrettuali per la conservazione del suolo nel 1937, non fu una sorpresa per le forze sul campo SCS che i primi distretti furono organizzati vicino alle aree di lavoro dei campi CCC.

Il vero contributo di CCC, tuttavia, sta nel dimostrare la fattibilità della conservazione. L'atteggiamento positivo del pubblico associato al lavoro del CCC, compresa la conservazione del suolo, ha contribuito a creare un'atmosfera in cui la conservazione del suolo era considerata, almeno in parte, una responsabilità pubblica.

Risorse per le lezioni:

Accesso al Web e accesso al laboratorio informatico o proiettore per computer
o copie cartacee dei seguenti documenti.

Clip di YouTube:

Il presidente visita i forestali al campo CCC 1933/08/14 (1933)
FDR cena con gli iscritti al Mountain Retreat.

Frasi di Hugh Hammond Bennett

Hugh Hammond Bennett guidò il movimento per la conservazione del suolo negli Stati Uniti negli anni '20 e '30, esortò la nazione ad affrontare la "minaccia nazionale" dell'erosione del suolo e creò una nuova agenzia federale e ne fu il primo capo, il Soil Conservation Service, ora il Natural Resources Conservation Service presso il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. Oggi è considerato il padre della conservazione del suolo.

Procedure:

In classe: l'insegnante dovrebbe guidare gli studenti in una discussione su questi argomenti iniziando con la visualizzazione delle clip di YouTube o di altri media che mostrano l'impatto del Dust Bowl e la necessità di protezione ambientale e cambiamento agricolo.

Una revisione della storia antica del CCC e della sua connessione con la conservazione e l'eventuale sviluppo del SCS è importante per comprendere il movimento ambientalista nel Wisconsin.

Dopo aver mostrato la mappa dei campi SCS-CCC nel Wisconsin, dovrebbe seguire una discussione sulla posizione di questi campi nella regione "Driftless" del Wisconsin e sul perché questa sarebbe un'area ambientale estremamente sensibile e che necessita di conservazione del suolo.

La "Zona senza deriva" del Midwest superiore (nota anche come "Area senza deriva" o "Area non ghiacciata") (Mappa)

Una revisione dei risultati dei campi SCS-CCC evidenzierà l'impatto di questo programma sull'ambiente della nazione. Vedi le risorse per gli insegnanti sopra.

Valutazione:

Gli studenti svilupperanno una comprensione più profonda del lavoro di uno dei leader più influenti nel movimento per la conservazione negli anni '30.

L'analisi delle citazioni da parte degli studenti e le successive interpretazioni scritte di tali citazioni contribuiranno a migliorare le capacità analitiche e scritte.

Agli studenti verrà data una copia di Hugh Hammond Bennet Quotes (vedi risorse per gli insegnanti) da cui dovranno selezionare 3 di queste citazioni da analizzare in formato paragrafo. Questa analisi deve includere:

  • Data del preventivo?
  • Titolo del discorso?
  • Per quale pubblico è stato scritto il discorso?
  • Qual era l'obiettivo di Bennet nell'usare questa citazione?
  • In che modo questa citazione rifletteva il quadro più ampio della conservazione?

Note dell'insegnante:
È importante che l'insegnante sottolinei che il Dust Bowl, sebbene una parte estremamente importante della crisi ambientale che il paese sta affrontando, non è stata l'unica.I problemi che affliggono la regione "Cut-Over" del Wisconsin settentrionale, vale a dire gli incendi boschivi, e i problemi di erosione della regione "Driftless" del Wisconsin sudoccidentale hanno rappresentato una minaccia molto più immediata per l'ambiente qui.

Obiettivo della lezione:

Questa lezione affronterà il quarto tema dell'Unità Cultura americana durante la depressione. Attraverso l'analisi dei giornali del CCC e la creazione di articoli generati dagli studenti si acquisirà una visione degli argomenti di interesse per la cultura americana durante la Depressione attraverso gli occhi di questi giovani nei campi del CCC.

Obiettivo della lezione:

Questa lezione si concentrerà sulla cultura americana come è stata vista attraverso gli scrittori dei giornali del campo del CCC. Analizzando questi documenti di giornale provenienti da tutto il paese, gli studenti avranno una prima occhiata alle questioni importanti per gli uomini del CCC non solo a livello locale, ma anche nazionale. Saranno poi anche in grado di confrontare e contrapporre quei &ldquotemi culturali&rdquo a quelli di oggi.

Risorse per gli insegnanti:

I giornali del campo offrivano un'altra forma di intrattenimento. Tra le attività ricreative praticate da alcuni uomini c'era la pubblicazione di giornali del campo. A volte intrapreso da una classe di giornalismo, il giornale del campo è diventato uno sfogo per gli impulsi "giornalistici" nonché una forma economica e relativamente pulita di intrattenimento del campo. Il giornale ufficialmente autorizzato della CCC era intitolato "Happy Days". "Sebbene fosse un'impresa privata, il giornale era ufficialmente autorizzato e fungeva effettivamente da voce semi-ufficiale della CCC. E 'stato ampiamente diffuso in tutti i campi. Fu lanciato il 20 maggio 1933, quando il volume 1, numero 1 apparve con dodici pagine in un formato stampato a cinque colonne, circa un mese dopo la creazione del CCC.&rdquo2 Camp Perkinstown aveva il suo &ldquorag&rdquo intitolato &ldquoThe Chequamegon Forester.&rdquo Questo giornale sembra abbastanza tipico dei giornali CCC che ho visto. La prima pagina è dedicata alle notizie del campo &ldquoreale&rdquo, e in questo primo volume viene presentato il nuovo Comandante di Compagnia. Altre sezioni includono un editoriale sulla sportività, Parole di saggezza, Citazioni infami degli ufficiali del campo, Risultati e rapporti atletici (che costituivano la sezione più grande) e un articolo introspettivo intitolato &rdquoCome posso guadagnarmi da vivere? &ldquoCosa sarò? Cosa c'è da essere? 3 I giornali del campo hanno dato uno sguardo unico alla vita del campo, uno scritto"

Lezione 1: I miei giorni nel Corpo Civile di Conservazione
  • Nelle loro parole, la più grande generazione del Minnesota
  • L'esperienza del corpo di conservazione civile
  • PowerPoint sul campo di Perkinstown

Questo PPT fornisce informazioni generali su Camp Perkinstown, Company 1692 Wisconsin CCC Camp

  • R. John Buskowiak: L'ho adorato
  • veterani del Minnesota del CCC
  • Mappa del distretto di Sparta del CCC, area del sesto corpo - URL della lezione
Lezione 2: Gli afroamericani e il CCC

Risorse per insegnanti e siti web:

    • La rete del New Deal
    • Afroamericani nel CCC
    • Questa lezione è una versione modificata della lezione collegata qui

    Durante l'attività didattica verranno utilizzati i seguenti documenti:


    Come FDR ha creato posti di lavoro e salvato i tesori naturali dell'America attraverso il Civilian Conservation Corps

    Nel 1933, come parte del New Deal istituito dall'amministrazione Roosevelt per aiutare a sollevare la nazione dalla Grande Depressione, fu creata un'agenzia di lavori pubblici chiamata Civilian Conservation Corps. Come tutte le iniziative di FDR, è diventato rapidamente noto con le sue iniziali, CCC. È stato creato per fornire lavoro ai giovani e ha dato loro uno stipendio mensile, alloggio, vestiti e cibo. In cambio, la CCC ha completato progetti di miglioramento nelle terre di proprietà pubblica americana, molte delle quali rimangono visibili e preziose più di otto decenni dopo. Era molto popolare ai suoi tempi e rimane uno dei programmi governativi di maggior successo per la conservazione delle risorse naturali mai creati.

    Un campo CCC nella Shenandoah Valley della Virginia intorno al 1935. Parchi statali della Virginia

    Il CCC era un programma temporaneo, finanziato annualmente dal Congresso con i soldi stanziati per i programmi di emergenza. Nel 1942, la necessità di fornire finanziamenti per i giovani uomini dell'età accettata dal CCC fu soppiantata dall'espansione del Sistema di servizi selettivi e il CCC fu sciolto quell'anno. Nei nove anni in cui il programma ha funzionato, ha piantato circa 3 miliardi di alberi nelle terre pubbliche americane e migliorato strade rurali, parchi nazionali, statali e comunitari, costruito sentieri escursionistici, costruito campeggi e strutture per parchi e ha lasciato un segno duraturo nelle attività ricreative e ricreative americane. terreni rurali. Ha gestito programmi separati sia per i veterani della guerra mondiale che per i nativi americani colpiti dalla Grande Depressione. Ecco la sua storia.

    La visione di Roosevelt per il Civilian Conservation Corps si basava su un programma simile che aveva avviato a New York come suo governatore. Wikimedia

    1. Il CCC si basava su un programma simile che era stato utilizzato nello Stato di New York

    Il 21 marzo 1933, dopo poco più di due settimane in carica, il presidente Franklin D. Roosevelt inviò una proposta al Congresso, chiedendo la creazione di un'agenzia modellata su una scala simile, anche se più piccola, a quella che aveva iniziato quando il governatore del New York. Roosevelt suggerì che la nuova agenzia avrebbe operato "limitandosi alla silvicoltura, alla prevenzione dell'erosione del suolo, al controllo delle inondazioni e a progetti simili". Roosevelt informò il Congresso che il lavoro della sua nuova agenzia era di "valore pratico e definito, non solo attraverso la prevenzione di grandi perdite finanziarie presenti, ma anche come mezzo per creare ricchezza nazionale futura". Allo stesso tempo, darebbe lavoro a giovani disoccupati e inoccupabili.

    Dieci giorni dopo, il Congresso ha approvato l'Emergency Conservation Work Act (ECW) con un voto vocale, fornendo al presidente i fondi necessari per attuare la sua visione. FDR ha emesso l'Ordine Esecutivo 6101 nella prima settimana di aprile, creando il Civilian Conservation Corps. Il CCC era gestito da quattro agenzie governative. Il Dipartimento del Lavoro ha assunto gli uomini per il personale. Il Dipartimento della Guerra era responsabile del funzionamento dei campi di lavoro da costruire per ospitare gli uomini. I Dipartimenti dell'Agricoltura e dell'Interno furono incaricati di creare i progetti e supervisionarne il completamento. Il 17 aprile, meno di un mese dopo che FDR aveva proposto per la prima volta l'organizzazione, il primo campo fu aperto vicino a Luray, in Virginia, nella foresta nazionale di George Washington. Si chiamava Camp Roosevelt.


    Durante il Dust Bowl negli anni '30, la siccità in combinazione con le pratiche agricole che incoraggiavano l'erosione creavano senzatetto e devastazione ambientale. Poiché non erano in grado di coltivare e raccogliere i raccolti, le famiglie di contadini furono costrette a lasciare le loro case, solo per trovare poche prospettive di lavoro durante la Grande Depressione. Le gravi conseguenze economiche e ambientali dell'erosione hanno reso ancora più importante la necessità di conservazione negli anni '30.

    Franklin Roosevelt in precedenza ha lavorato a programmi di riforestazione su piccola scala nella tenuta della sua famiglia a Hyde Park, New York e come governatore di New York. In questo ruolo, ha sostenuto la riforestazione e ha dato a uomini disoccupati posti di lavoro temporanei per piantare alberi e lavorare a programmi di conservazione per lo stato. Quando Roosevelt accettò la nomina democratica alla presidenza, proclamò: “Sappiamo che un mezzo di soccorso molto promettente e immediato, sia per i disoccupati che per l'agricoltura, verrà da un ampio piano di conversione di molti milioni di acri di aree marginali e terra inutilizzata in legname attraverso il rimboschimento”.

    Programmi simili che utilizzano uomini disoccupati per piantare alberi e altri progetti di conservazione hanno avuto luogo in altri stati nei primi anni '30. Nella primavera del 1933, Roosevelt chiese che i Dipartimenti della Guerra, dell'Interno, dell'Agricoltura e del Lavoro unissero le forze per sviluppare un piano per l'indennità di disoccupazione attraverso la creazione di un corpo civile di conservazione, che avrebbe lavorato su progetti di conservazione. Questa iniziativa coordinerebbe i programmi a livello nazionale che avevano precedentemente operato all'interno dei singoli Stati.


    L'inizio di un nuovo programma di lavoro

    Il crollo del mercato azionario e il collasso economico nel 1929 portarono a un decennio di impoverimento, disoccupazione e disperazione in tutto il paese. Nel 1933, un anno dopo la presidenza di Roosevelt, il 60% della popolazione era considerata povera secondo gli standard del governo e oltre 15 milioni di americani erano disoccupati. I tassi di disoccupazione tra i giovani erano particolarmente alti, e così per assistere i giovani uomini non sposati e, a tempo debito, le loro famiglie, nacque il Civilian Conservation Corps (CCC).

    Il CCC è stato creato per fornire ai giovani uomini una formazione sul posto di lavoro, fornendo loro un mezzo per guadagnare un reddito costante. Nella sua storia del CCC e dei parchi, John Salmond descrive così la situazione: “…Roosevelt, ha riunito due risorse sprecate, i giovani e la terra, nel tentativo di salvarle entrambe”. In cambio del loro lavoro, ogni membro del corpo veniva pagato $ 30 al mese e riceveva cibo, alloggio e vestiti.


    Come FDR ha creato posti di lavoro e salvato i tesori naturali dell'America attraverso il Civilian Conservation Corps

    I progetti CCC, come la preparazione dei gradi per le strade, terminarono quando il Congresso terminò i suoi finanziamenti nel 1942. Archivi nazionali

    18. Il Congresso cessò di finanziare il CCC nel 1942

    Ai tempi in cui il Congresso degli Stati Uniti approvò i bilanci che seguirono l'anno fiscale, in scadenza il 30 giugno, il 77° Congresso decise che il CCC era in esubero e i finanziamenti per le sue operazioni terminarono in quella data nel 1942. Molti dei campi furono assorbiti dai Dipartimenti della Guerra e della Marina, altri da organizzazioni statali, e altri ancora furono semplicemente abbandonati. Il Congresso continuò a finanziare la liquidazione del CCC (risoluzione e archiviazione di atti, determinazione dello stato di progetti incompleti, ecc.) fino al 1948, quando il processo fu dichiarato concluso. A quel punto FDR era morto e Harry Truman espresse scarso interesse nel rinnovare l'agenzia in tempo di pace.

    Alcuni ex campi CCC furono ampliati durante la seconda guerra mondiale per servire come campi di internamento per cittadini tedeschi, italiani e giapponesi che si trovavano negli Stati Uniti quando iniziò la guerra. Altri sono stati usati per ospitare obiettori di coscienza, che hanno svolto progetti di servizio pubblico simili a quelli del CCC ma su scala molto più piccola durante la guerra. Altri campi furono ulteriormente ampliati come strutture abitative per i prigionieri di guerra quando iniziarono ad arrivare negli Stati Uniti, a cominciare dai tedeschi e dagli italiani catturati in Nord Africa nel 1942 (la maggior parte dei giapponesi americani internati lungo la costa occidentale erano detenuti in campi costruiti dall'esercito).


    Breve storia del CCC

    Agli iscritti al CCC in tutto il paese è stato attribuito il merito di aver rinnovato le foreste decimate della nazione piantando circa tre miliardi di alberi tra il 1933 e il 1942. Oggi l'eredità del CCC è continuata grazie allo sforzo di migliaia di giovani che lavorano sullo stesso terreno prima restaurato da gli uomini del CCC.

    Le elezioni presidenziali del 1932 furono più un disperato grido di aiuto che un'elezione. Accettando la nomina presidenziale il 1 luglio 1932, il governatore di New York Franklin D. Roosevelt progettò di combattere l'erosione del suolo e il declino delle risorse di legname utilizzando giovani disoccupati provenienti da grandi aree urbane.

    In quelli che in seguito sarebbero stati chiamati "I cento giorni", il presidente Roosevelt rivitalizzò la fede della nazione avviando un "New Deal" per l'America. Uno di questi programmi del New Deal era l'Emergency Conservation Work (EWC) Act, più comunemente noto come Civilian Conservation Corps. Con questa azione ha messo insieme due risorse sprecate: i giovani e la terra.

    Il presidente non ha perso tempo. Ha chiamato il 73° Congresso in sessione di emergenza il 9 marzo 1933, per ascoltare e autorizzare il programma. Ha proposto di reclutare migliaia di giovani disoccupati, arruolarli in un esercito in tempo di pace e mandarli in battaglia contro la distruzione e l'erosione delle nostre risorse naturali. Prima che il CCC finisse, oltre tre milioni di giovani si impegnarono in una massiccia operazione di salvataggio descritta come l'esperimento più popolare del New Deal.

    La reazione più forte al programma CCC proposto è venuta dal lavoro organizzato. I leader sindacali temevano una perdita di posti di lavoro che potevano essere occupati da membri del sindacato. Inoltre, erano allarmati dal coinvolgimento dell'esercito e credevano che ciò potesse portare all'irreggimentazione del lavoro.

    Legislazione sui lavori di conservazione di emergenza approvata il 31 marzo 1933

    Il presidente Roosevelt promise che, se fossero stati concessi poteri di emergenza, avrebbe avuto 250.000 uomini nei campi entro la fine di luglio 1933. La velocità con cui il piano si mosse attraverso la proposta, l'autorizzazione, l'attuazione e l'operazione fu un miracolo di cooperazione tra tutti i rami e le agenzie del governo federale governo. Fu una mobilitazione di uomini, materiali e mezzi di trasporto su una scala mai conosciuta prima in tempo di pace. Dall'inaugurazione di FDR il 4 marzo 1933 all'insediamento del primo iscritto il 7 aprile erano trascorsi solo 37 giorni.

    Il Senato Bill S. 598 è stato presentato il 27 marzo, è stato approvato da entrambe le Camere del Congresso ed era sulla scrivania del Presidente per essere firmato il 31 marzo 1933

    Amministrazione del CCC senza precedenti

    L'amministrazione del CCC è stata senza precedenti. L'ordine esecutivo 6101 del 5 aprile 1933 autorizzò il programma, nominò Robert Fechner come direttore e istituì un consiglio consultivo. I rappresentanti dei Segretari della Guerra, del Lavoro, dell'Agricoltura e degli Interni hanno fatto parte del Consiglio per la durata del programma.

    Tutte e quattro le agenzie hanno compiuto piccoli miracoli in coordinamento con il direttore nazionale della ECW, Robert Fechner, un vicepresidente sindacale, scelto e nominato personalmente da FDR. Non c'era un libro delle regole. Non ce n'erano. Mai prima d'ora c'era stata un'organizzazione come la CCC. È stato un esperimento di gestione di alto livello progettato per evitare che la burocrazia strangolasse lo sforzo del neonato. Fechner, e in seguito James J. McEntee, avrebbero avuto le loro divergenze con il Consiglio, ma senza dubbio ciascuno di essi contribuì notevolmente al successo del CCC.

    La logistica è stata un problema immediato. La maggior parte dei giovani disoccupati era concentrata in Oriente, mentre la maggior parte dei progetti di lavoro erano in Occidente. L'esercito era l'unico dipartimento in grado di fondere i due e hanno rapidamente sviluppato nuovi piani per affrontare la sfida di gestire questa missione in tempo di pace. L'esercito ha mobilitato il sistema di trasporto nazionale e ha spostato migliaia di iscritti dai centri di accoglienza ai campi di lavoro. Utilizzava ufficiali regolari e di riserva, insieme a regolari della Guardia Costiera, del Corpo dei Marines e della Marina per comandare temporaneamente le compagnie.

    L'Esercito non è stata l'unica organizzazione a evocare sforzi straordinari per soddisfare le esigenze di questa emergenza. I dipartimenti dell'agricoltura e dell'interno erano responsabili della pianificazione e dell'organizzazione del lavoro da svolgere in ogni stato del sindacato. Il Dipartimento del Lavoro era responsabile della selezione e dell'iscrizione attraverso gli uffici di soccorso statali e locali.

    Il programma ha avuto un grande sostegno pubblico

    Il programma ha avuto un grande sostegno pubblico. I giovani accorrevano per iscriversi. Un sondaggio tra i repubblicani ha sostenuto il programma del 67 percento e il 95 percento dei californiani ha approvato. Il colonnello McCormick, editore del Chicago Tribune e avversario di Roosevelt, diede il suo sostegno al CCC. Anche l'Unione Sovietica socialista ha elogiato il programma. Un giudice di Chicago pensava che il CCC fosse in gran parte responsabile di una riduzione del 55% delle statistiche sulla criminalità.

    Con una solida base nell'aprile 1934, il Corpo affrontò l'inizio del suo secondo anno con l'approvazione e l'elogio quasi universali del paese. Questo giovane e inesperto battaglione di lavoro da 30 dollari al mese aveva soddisfatto e superato tutte le aspettative. L'impatto degli assegni di assegnazione mensili obbligatori di $ 25 alle famiglie ha dato impulso all'economia in tutta la nazione. Gli orti rendevano la vita un po' più facile per le persone a casa. Nelle comunità vicine ai campi, gli acquisti locali in media di circa $ 5.000 al mese hanno evitato il fallimento di molte piccole imprese. L'uomo alla radio potrebbe, tanto per cambiare, dire: “Ci sono buone notizie stasera.”

    Le notizie dai campi erano benvenute e buone. Gli iscritti stavano lavorando sodo, mangiando abbondantemente e ingrassando, mentre miglioravano milioni di acri di terreni federali, statali e privati. Furono costruite nuove strade, infilate linee telefoniche e piantati i primi di milioni di alberi. Rapporti brillanti delle realizzazioni del Corpo furono stampati sui principali giornali, inclusi alcuni che si erano opposti aspramente ad altre fasi del New Deal. La risposta positiva ha spinto il presidente ad annunciare la sua intenzione di estendere il Corpo per almeno un altro anno.

    Nel 1935 il CCC iniziò i migliori anni della sua vita

    Nel 1935, il Civilian Conservation Corps iniziò i migliori anni della sua vita. I primi giorni di tende piene di spifferi, uniformi poco aderenti e operazioni pericolose erano finiti. I singoli membri del Congresso e i senatori si sono resi conto rapidamente dell'importanza dei campi per i loro collegi elettorali e per il futuro politico. Lettere, telegrammi e messaggi presto inondarono l'ufficio del Direttore, la maggior parte dei quali richiedeva la costruzione di nuovi campi nei loro stati. Alla fine ci sarebbero stati campi in tutti i 48 stati e nelle Hawaii, in Alaska, a Porto Rico e nelle Isole Vergini. Alla fine del 1935, c'erano oltre 2.650 campi operanti in tutti gli stati, la California ne aveva più di 150. Il Delaware ne aveva tre. Gli iscritti al CCC svolgevano più di 100 tipi di lavoro.

    Gli iscritti che contavano 505.782 occupavano questi campi. Altre categorie, come funzionari, supervisori, consulenti per l'istruzione e amministratori hanno aumentato il totale a più di 600.000 persone.

    Le modifiche al programma garantiscono il successo

    L'Emergency Conservation Work Act non menzionava né l'istruzione né la formazione. Non furono introdotti ufficialmente fino al 1937 dalla legge che istituì formalmente un Corpo di conservazione civile. Alla fine del 1933, Clarence S. Marsh fu nominato primo Direttore dell'Istruzione sulla base di una serie di raccomandazioni. Nel 1934 era iniziato un programma formale. Le opinioni divergenti sulla metodologia educativa hanno causato polemiche e critiche per tutta la sua esistenza. Anche Fechner non è mai stato troppo entusiasta del programma e sospettava che a livello di campo potesse interferire con il programma di lavoro. Ciò non si è concretizzato e solo negli ultimi anni del CCC è stata autorizzata la formazione durante il normale orario di lavoro.

    In definitiva, la qualità del programma educativo è stata determinata dall'iniziativa e dalle qualifiche del Camp Education Advisor (CEA). Inoltre, l'atteggiamento e la cooperazione dei comandanti del campo erano importanti. Sia in termini di efficienza che di risultati, i programmi educativi variavano considerevolmente da campo a campo. Tuttavia, in tutto il Corpo, a più di 40.000 giovani analfabeti fu insegnato a leggere e scrivere. L'istruzione era un'attività di volontariato svolta durante le ore non lavorative. I benefici ricevuti dal programma educativo erano direttamente correlati alla quantità di impegno, che si trattasse di un diploma di scuola superiore, di imparare a scrivere o di intagliare il legno.

    Sebbene il sollievo dei giovani disoccupati fosse stato l'obiettivo originale della ECW, due importanti modifiche si resero necessarie all'inizio del 1933. La prima copertura di arruolamento estesa a circa 14.000 indiani d'America le cui condizioni economiche erano deplorevoli ed erano state ampiamente ignorate.Prima che il CCC fosse terminato, più di 80.000 nativi americani furono pagati per aiutare a reclamare una terra che un tempo era stata il loro dominio esclusivo.

    La seconda modifica ha autorizzato l'iscrizione di circa 25.000 uomini occupati localmente (LEM). La loro esperienza e le loro abilità speciali erano vitali per addestrare e proteggere gli iscritti non qualificati mentre passavano da abitanti delle città a esperti maneggiatori di asce e pale. Sono state soddisfatte anche le richieste delle comunità vicine che i propri disoccupati possano essere assunti. Sono emerse alcune denunce di “patrocinio politico”, ma non si sono mai verificati gravi scandali.

    La comparsa di una seconda armata bonus a Washington, DC nel maggio 1933, portò a un'altra modifica non pianificata quando il presidente emise l'ordine esecutivo 6129, datato 11 maggio 1933, che autorizzava l'arruolamento immediato di circa 25.000 veterani della guerra ispanoamericana e mondiale La prima guerra, senza limiti di età o di matrimonio. Questi uomini furono prima alloggiati in campi separati e svolgevano compiti di conservazione adatti alla loro età e condizione fisica. Sebbene non fosse esattamente ciò che i veterani avevano in mente quando marciarono su Washington, fu un'offerta che più accettò. Un totale di quasi 250.000 persone hanno avuto un'opportunità tardiva di ricostruire vite interrotte da un precedente servizio al loro paese.

    Gli anni 1935-36 videro un picco nelle dimensioni e nella popolarità del Corpo. Tuttavia, questo periodo di tempo ha anche rivelato il primo grande tentativo di cambiare un sistema che si era dimostrato praticabile e di successo dall'inizio del 1933. Prima che questa sfida si sviluppasse, il Congresso autorizzò, finanziò ed estese l'esistenza del CCC fino al marzo 1935, con un nuovo target di 600.000 iscritti. Questa azione ha significato la soddisfazione dei “grassroots” e dei loro rappresentanti congressuali per il lavoro del CCC.

    1935 - Le modifiche amministrative influenzano l'iscrizione

    All'inizio sembrava che non ci sarebbero stati problemi a raggiungere l'obiettivo di 600.000 uomini. Tuttavia, un nuovo nome era apparso tra i consiglieri di Roosevelt. Harry Hopkins ha stabilito regole di base nuove e non coordinate per la selezione degli iscritti. Le procedure di Hopkins erano basate su liste di soccorso e di fatto hanno rovinato il sistema delle quote in uso da tutti gli stati. Fechner protestò violentemente e il problema in via di sviluppo rallentò gli sforzi di reclutamento e creò molta confusione. Nel settembre 1935 c'erano solo circa 500.000 uomini dislocati in 2.600 campi. Mai più, durante il resto della vita del Corpo, quei numeri sarebbero stati raggiunti.

    Mentre Fechner era ancora alle prese con i cambiamenti richiesti dal mancato raggiungimento della cifra di 600.000 punti di forza, è stato colpito da un altro cambiamento di strategia che ha portato al disastro. Roosevelt lo informò tranquillamente di aspettarsi una drastica riduzione del numero di campi e iscritti nel tentativo di equilibrare il bilancio federale in un anno elettorale. Roosevelt, un grande politico, era consapevole che un importante taglio della spesa pubblica sarebbe stato un importante punto di forza in questa campagna per la rielezione. Tuttavia, nel 1936 c'erano altri fattori che Roosevelt ignorava o aveva sottovalutato. Anno elettorale o no, la riforma del bilancio proposta da Roosevelt ha provocato guai.

    Non appena la proposta di riduzione è stata annunciata, le saracinesche sono scoppiate e il Congresso è stato assediato dalle proteste. Il Corpo era all'apice della sua popolarità. Nessuno voleva che i campi venissero chiusi. Sia i repubblicani che i democratici cercarono freneticamente un'inversione della politica di Roosevelt. Il presidente era irremovibile e insisteva sul fatto che il piano sarebbe iniziato nel gennaio 1936. A giugno voleva circa 300.000 uomini in circa 1.400 campi. Per coincidenza, alcuni campi precedentemente programmati per la chiusura lo hanno fatto in questo periodo. Questa azione ha portato un altro diluvio di posta. I Democratici della Camera hanno scatenato una rivolta aperta e il Congresso era determinato a intraprendere un'azione congiunta per mantenere il Corpo alla sua forza attuale. Roosevelt e i suoi consiglieri alla fine riconobbero la minaccia al loro programma legislativo e saggiamente chiamarono la ritirata. Ha informato Fechner che la proposta era stata abbandonata e che tutti i campi e il personale esistenti sarebbero rimasti. Lo stesso partito politico di Roosevelt si era rifiutato di permettergli di risparmiare in un anno elettorale a spese del Civilian Conservation Corps.

    Nonostante alcuni problemi, l'anno 1936 fu un successo per il CCC. I progetti hanno raggiunto livelli elevati e sono stati registrati e riportati fedelmente. Questo orgoglioso primato aumentava ogni anno e nel 1942 tutti gli stati potevano vantare progetti permanenti attribuiti al CCC.

    Realizzazioni del corpo

    Alcune delle realizzazioni specifiche del Corpo includevano 3.470 torri antincendio erette, 97.000 miglia di strade antincendio costruite, 4.235.000 giorni-uomo dedicati alla lotta agli incendi e oltre tre miliardi di alberi piantati. Cinquecento campi erano sotto la direzione del Soil Conservation Service, che effettuava il controllo dell'erosione. L'erosione è stata infine arrestata su più di venti milioni di acri. Il CCC ha dato un contributo eccezionale allo sviluppo di strutture ricreative nei parchi nazionali, statali, di contea e metropolitani.

    C'erano 7.153.000 giorni uomo iscritti spesi in altre attività di conservazione correlate. Questi includevano la protezione dell'areale per il servizio di pascolo, la protezione degli habitat naturali della fauna selvatica, il miglioramento dei corsi d'acqua, il ripopolamento dei pesci e la costruzione di piccole dighe per la conservazione dell'acqua. A 83 campi in 15 stati occidentali sono stati assegnati 45 progetti di questo tipo.

    Il drenaggio è stata un'altra fase importante della conservazione e della gestione del territorio. C'erano 84.400.000 acri di buona terra agricola dipendenti da sistemi di drenaggio creati dall'uomo. Questa è un'area pari agli stati combinati di Ohio, Indiana e Iowa. Quarantasei campi sono stati assegnati a questo lavoro sotto la direzione del Bureau of Agriculture Engineering degli Stati Uniti. Gli iscritti ai nativi americani hanno fatto molto per questo lavoro.

    I residenti dell'Indiana meridionale non dimenticheranno mai il lavoro di emergenza del CCC durante l'inondazione del fiume Ohio nel 1937. La forza combinata dei campi nell'area ha salvato innumerevoli vite e molte proprietà che rischiavano di essere spazzate via. Hanno contribuito con 1.240.000 giorni-uomo di lavori di emergenza nelle inondazioni delle valli dell'Ohio e del Mississippi. Altri disastri a cui partecipò il CCC furono le inondazioni del Vermont e di New York nel 1937 e l'uragano del New England del 1938. Nello Utah dal 1936 al 37, 1.000.000 di pecore rimasero bloccate nelle bufere di neve e correvano il rischio di morire di fame. Gli iscritti al CCC hanno sfidato le derive e salvato le greggi.

    Sono state conservate poche registrazioni dell'impatto sociologico degli anni '30 sui giovani uomini della nazione. Molti non erano mai stati oltre i confini del loro stato, e altri non erano mai usciti di casa. Eppure, molti non sarebbero mai tornati. Avrebbero scelto di rimanere in città e villaggi vicino ai loro campi. Si sposarono, allevarono famiglie e misero nuove radici, come altri avevano fatto durante altri movimenti migratori in America. Quelli che sono tornati, molti con le spose, sono tornati come prodotti riusciti di un esperimento di vita che aveva rinnovato e ridato fiducia in se stessi e nel proprio Paese.

    Il Civilian Conservation Corps si avvicinò alla maturità nel 1937. Centinaia di iscritti erano passati attraverso il sistema ed erano tornati a casa per vantarsi delle loro esperienze. Altre centinaia hanno dimostrato la loro soddisfazione estendendo i loro arruolamenti. La vita nei campi si era stabilizzata su una routine di lavoro tutti i giorni tranne la domenica. Dopo il pasto serale, i campi hanno preso vita mentre gli uomini si rilassavano e si divertivano. Un edificio in ogni campo era una sala comune, un centro ricreativo e una mensa, o PX. In questo edificio sono state coltivate molte amicizie tra il rumore del ping-pong, del poker, innumerevoli bottiglie di “coke” e occasionali birre, sono state coltivate molte amicizie durature.

    Il Congresso non stabilisce mai il CCC come agenzia permanente

    C'erano molte valide ragioni per cui il Congresso scelse di non istituire il Corpo come agenzia permanente. Tuttavia, il disincanto e il mancato riconoscimento del successo dell'organizzazione non sono mai stati oggetto di dibattito. Al contrario, in un voto di fiducia, il Congresso ha esteso la sua vita come agenzia finanziata in modo indipendente per altri due anni. La speculazione suggerisce che il Congresso considerava ancora il CCC come un'organizzazione di soccorso temporaneo con un futuro incerto, piuttosto che come una soluzione audace e progressiva al problema continuo delle nostre risorse nazionali in via di estinzione.

    Dalla nomina di Fechner durante i frenetici giorni del 1933, era stato in grado di controllare il funzionamento del CCC con sfide relativamente minori alla sua autorità. Tuttavia, il 1939 avrebbe rappresentato una grande sfida nel momento in cui era alle prese con problemi interni causati dalle mutevoli condizioni sia negli Stati Uniti che in Europa. La controversia militare europea e il suo effetto negativo in sospeso su Inghilterra e Francia avevano già iniziato ad avere un impatto sull'economia degli Stati Uniti. Nello sforzo di fornire loro rifornimenti per combattere l'invasione, sono stati creati posti di lavoro e le domande per il CCC sono state rifiutate. Ancora una volta, è stato un improvviso cambiamento nella politica amministrativa che ha generato più calore per Fechner e il Civilian Conservation Corps.

    Uno dei piani a lungo termine di Roosevelt era la riorganizzazione delle funzioni amministrative di alcune agenzie federali. Il Congresso era stato riluttante ad approvare una tale mossa fino all'inizio del 1939. Alla fine autorizzò una proposta modificata dopo un lungo dibattito. La Federal Security Agency (FSA) è stata creata per consolidare diversi uffici, servizi e consigli sotto un unico direttore. Il CCC ha perso il suo status di organizzazione indipendente ed è stato introdotto nella nuova organizzazione. Fechner era furioso quando ha saputo che il direttore della FSA avrebbe avuto autorità su di lui. Gli appelli al presidente furono inutili poiché FDR riteneva che il consolidamento fosse importante. In una protesta rabbiosa, Fechner ha presentato le sue dimissioni, ma in seguito le ha ritirate. Alcuni pensavano che ritirare le sue dimissioni fosse un errore perché era risaputo che Fechner era in cattive condizioni di salute. All'inizio di dicembre, ha avuto un grave attacco di cuore ed è morto poche settimane dopo la vigilia di Capodanno.

    Fechner era il CCC. La sua onesta, quotidiana attenzione a tutti gli aspetti del programma ha mantenuto alti livelli di realizzazione e ha plasmato un'impressionante immagine pubblica del CCC. Era un uomo comune, né impressionato né intimidito dai suoi contemporanei a Washington. Fechner era considerato carente e privo di visione in alcune aree, ma la sua dedizione non era seconda a nessuno. I suoi lunghi e dettagliati rapporti sui progressi a FDR erano informazioni preziose. Era un servitore buono e fedele a cui è stato risparmiato di assistere alla fine del programma CCC.

    1940 - CCC inizia un anno che segna il cambiamento

    Nel 1940 il Civilian Conservation Corps iniziò un anno di cambiamenti. La morte di Fechner fu un duro colpo e la guerra emergente in Europa fu la più grande preoccupazione per Roosevelt e il Congresso. John J. McEntee è stato nominato dal Congresso come Direttore. Era ben informato quanto Fechner poiché era stato l'assistente fin dall'inizio. McEntee era una personalità completamente diversa senza i talenti pacifici del suo predecessore e senza la sua pazienza. Harold Ickes, un altro individuo irascibile, si oppose fermamente alla sua nomina. Ciò ha aumentato l'attrito tra il Dipartimento degli Interni e l'ufficio del direttore ed era tipico dei problemi ereditati da McEntee. Ha servito in un'atmosfera diversa e incerta e ha ricevuto poche lodi per i suoi sforzi.

    Il Corpo stesso continuò ad essere popolare. Un altro tentativo dell'anno elettorale da parte del presidente di ridurre la sua forza ha fatto precipitare una reazione che ricorda la rivolta del Congresso del 1936. Nonostante un tentativo di economia ben intenzionato, il Congresso, con un occhio alla gente a casa, ha aggiunto $ 50 milioni al CCC’s stanziamento 1940-41. Inoltre, il Corpo è rimasto all'attuale forza di circa 300.000 iscritti, il Congresso non sarebbe mai più stato così generoso. All'interno del Congresso si stavano sviluppando altri problemi legati alla difesa del Paese. Inevitabilmente, la priorità e il prestigio del CCC hanno sofferto con ogni crisi. Quei membri del Congresso che si erano opposti al “New Deal” di FDR hanno guadagnato forza chiedendo la fine del Corpo.

    Alla fine dell'estate del 1941, era ovvio che il Corpo era in seri guai. La mancanza di candidati, la diserzione e il numero di iscritti in partenza per lavoro avevano ridotto il Corpo a meno di 200.000 uomini in circa 900 campi. C'erano anche segnali inquietanti che l'opinione pubblica stava lentamente cambiando. I principali giornali che avevano a lungo difeso e sostenuto il Corpo, ora si interrogavano sulla necessità di mantenere il CCC quando la disoccupazione era praticamente scomparsa. La maggior parte concordava sul fatto che c'era ancora del lavoro da fare, ma insisteva che la difesa veniva prima.

    Il bombardamento di Pearl Harbor aveva scosso il paese fino al midollo. Divenne presto ovvio che, in una nazione dedita alla guerra, qualsiasi progetto federale non direttamente associato allo sforzo bellico non era una priorità. Il comitato congiunto del Congresso autorizzato dal disegno di legge sugli stanziamenti 1941-42 stava indagando su tutte le agenzie federali per determinare quali, se ce ne fossero, erano essenziali per lo sforzo bellico. Il CCC non fece eccezione e venne sottoposto a revisione alla fine del 1941. Non fu una sorpresa che il comitato raccomandò l'abolizione del Civilian Conservation Corps entro il 1 luglio 1942.

    Il CCC sopravvisse ancora per qualche mese, ma la fine era inevitabile. Tecnicamente, il Corpo non fu mai abolito. Nel giugno 1942, con un voto ridotto di 158 a 151, la Camera dei rappresentanti ridusse i finanziamenti. Il Senato ha raggiunto un pareggio due volte. Infine, il vicepresidente Harry Wallace ha rotto il pareggio votando per finanziare il CCC. È stato uno sforzo coraggioso, ma non ha funzionato. Il compromesso della commissione Senato-Camera lo ha concluso con il consenso del Senato in cambio di un'azione della Camera che autorizzava $ 8 milioni per liquidare l'agenzia. L'intero Senato ha confermato l'azione con voto vocale e il Civilian Conservation Corps è passato alle pagine della storia.

    Radici del concetto di corpo di conservazione

    Nel 1850, il saggista scozzese Thomas Carlyle scrisse che i disoccupati dovrebbero essere organizzati in reggimenti per drenare le paludi e lavorare nelle aree selvagge per il miglioramento della società. Nel 1910, il filosofo di Harvard, William James pubblicò un saggio: "The Moral Equivalent of War" dove proponeva la coscrizione dei giovani "arruolati contro la natura".

    Nel 1915, l'ambientalista George H. Maxwell propose che i giovani venissero arruolati in un corpo nazionale di conservazione. I loro compiti includerebbero il lavoro di conservazione delle foreste e delle pianure, la lotta agli incendi boschivi, il controllo delle inondazioni e la bonifica delle paludi e delle terre desertiche.

    Nel 1928, Franklin Roosevelt fu eletto governatore di New York e nel 1930 il legislatore di New York approvò una legge per l'acquisto di terreni agricoli abbandonati o sub-marginali per la riforestazione. Nel 1931, il governo statale istituì un'amministrazione temporanea di emergenza. I disoccupati sono stati assunti per lavorare in progetti di riforestazione, pulizia del sottobosco, lotta agli incendi, controllo degli insetti, costruzione di strade e sentieri e sviluppo di strutture ricreative.

    Allo stesso tempo, lo Stato di New York stava sviluppando il proprio programma di conservazione e riforestazione, altri stati, tra cui California, Washington, Virginia, Wisconsin, Pennsylvania, Michigan e Indiana, stavano assumendo o pianificando per i disoccupati di svolgere lavori di conservazione. Gli stati della California e di Washington, in collaborazione con il servizio forestale degli Stati Uniti, hanno sviluppato campi di lavoro per i disoccupati. Nel 1932, la California aveva stabilito 25 campi di 200 uomini ciascuno.

    Nel 1932, i governi di Bulgaria, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia, Danimarca, Austria e Germania avevano sviluppato corpi giovanili.

    La necessità di un corpo nazionale di conservazione divenne evidente nei primi anni '30 e '8217. Nel 1931, circa 2 milioni di persone erano “on the road”, inclusi circa 250.000 adolescenti. Circa il 54% dei giovani di età compresa tra 17 e 25 anni era disoccupato o lavorava in modo precario in lavori magri. Nel 1933, circa 12-15 milioni di persone erano senza lavoro. Le fattorie venivano abbandonate, più di 100.000 aziende fallirono e più di 2.000 banche avevano chiuso i battenti. Dal punto di vista ambientale, sono rimasti solo 100 milioni di acri degli originali 800 milioni di acri di foreste vergini e 6 miliardi di tonnellate di suolo superficiale sono state perse ogni anno a causa del vento e dell'erosione.

    Negli anni successivi alla fine della seconda guerra mondiale e al conflitto coreano, i gruppi di conservazione fecero diversi tentativi per ristabilire il programma.

    Nel 1957, il National Park Service collocò volontari estivi nei parchi nazionali Grand Teton e Olympic in un nuovo programma chiamato Student Conservation Program (SCP). Il concetto di coinvolgere i giovani come volontari del parco è stato suggerito da Elizabeth Cushman nella sua tesi di laurea del 1955, "A Proposed Student Conservation Corps". La sua idea, simile per molti versi al Civilian Conservation Corps degli anni '30 e '8217, era di assumersi l'onere di lavori ad alta intensità di lavoro come la riscossione delle tasse d'ingresso o il lavoro di traccia dei dipendenti del National Park Service e trasferire tali compiti al programma studentesco.

    Il 1964 vide la transizione dello Student Conservation Program dal National Park Service a una nuova organizzazione nota come Student Conservation Association, Inc. (SCA). Conrad Wirth, ex direttore della NPS, sarebbe diventato il presidente della nuova associazione ed Elizabeth Cushman Titus sarebbe stata nominata presidente della SCA.

    Nel 1959 il senatore Hubert Humphrey del Minnesota, nel tentativo di salvare alberi, terra e giovani, propose un Youth Conservation Corps. Questo disegno di legge è passato al Senato con un voto di 47-45, ma a causa dell'opposizione dell'amministrazione Eisenhower, la Camera ha rifiutato di prenderlo in considerazione.

    Mentre era in corsa per la carica nel 1960, John Kennedy propose a un corpo di 100.000 giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni di lavorare per preservare le foreste, immagazzinare laghi e fiumi, ripulire i torrenti e proteggere l'abbondanza di risorse naturali dell'America. Nel 1963 la commissione presidenziale per l'occupazione giovanile ha sottolineato che oltre mezzo milione di giovani di età compresa tra i 16 e i 21 anni non andavano a scuola e senza lavoro, e che il numero potrebbe benissimo raddoppiare entro il 1970. Diversi tentativi di istituire una tutela giovanile durante l'amministrazione Kennedy fallì.

    Ancora una volta, il Congresso non è riuscito ad agire su un programma federale di conservazione dei giovani che non offriva alcuna formazione formale e pensava che un semplice programma di assistenza al lavoro come il CCC non soddisfacesse le esigenze degli anni '60 e '8217.

    Rinascita dei programmi dei corpi di conservazione

    Fu nel 1965 che si sviluppò finalmente un programma del corpo di conservazione dei giovani. Una delle principali preoccupazioni della guerra alla povertà del presidente Johnson era come aiutare il crescente numero di adolescenti che hanno abbandonato e rifiutato la leva a rompere il "ciclo della povertà". Sargent Shriver, il generale del presidente durante la guerra sulla povertà, ha incorporato un elemento di conservazione dei giovani in un nuovo programma di formazione noto come “Job Corps.”

    Grazie a questo sforzo, i Job Corps Civilian Conservation Centers (JCCCC), come i campi CCC degli anni '30 e '8217, furono amministrati da agenzie federali di gestione del territorio come il National Park Service e il US Forest Service. Questi centri di conservazione sarebbero solo uno dei tanti tipi di Job Corps Center che includevano anche centri urbani maschili o femminili.

    All'inizio, il Job Corps ha progettato specificamente i centri di conservazione per gli iscritti con un livello di lettura inferiore al quinto grado. Gli iscritti sono rimasti nei centri di conservazione fino a quando il loro livello di lettura non è migliorato e poi sono stati trasferiti nei centri urbani per la formazione professionale. I critici hanno affermato che i centri di conservazione erano mascherati da "campi di lavoro" poiché gestivano i giovani meno istruiti e più della metà del tempo degli iscritti veniva speso in lavori di conservazione. Come risultato di questa critica, la politica di separazione dei giovani per livello di istruzione ha conferito ai centri di conservazione lo status di parità con altri tipi di centri Job Corps. I centri di conservazione differivano ancora dagli altri centri in termini di dimensioni con solo 160-220 studenti contro fino a 2.000 studenti nei centri urbani più grandi. Inoltre, la formazione presso i centri di conservazione aveva la tendenza a mettere in parallelo i tipi di lavoro di conservazione necessari vicino ai centri. Mentre l'obiettivo principale di Job Corps è quello di fornire ai giovani adulti una formazione professionale, molti dei progetti di formazione condotti dai centri di conservazione civile Job Corps aiutano a soddisfare gli obiettivi di conservazione e di servizio alla comunità delle agenzie locali e federali vicine. Il servizio forestale degli Stati Uniti gestisce 28 centri di conservazione civile a livello nazionale.

    Nel 1964, Lloyd Meeds, candidato al Congresso, dello stato di Washington, utilizzò la creazione di un Federal Youth Conservation Corps come tema della campagna. Il membro del Congresso Meeds e il senatore Henry Jackson erano rimasti colpiti dallo stato di Washington's Youth Development and Conservation Corps, che era iniziato nel 1960. Fu lo sforzo di questi due legislatori che iniziò il processo che avrebbe portato al passaggio di un Youth Conservation disegno di legge del Corpo (YCC).

    Gli assistenti legislativi che lavorano con il personale del servizio forestale degli Stati Uniti e del Dipartimento degli interni hanno lavorato insieme per creare l'YCC. Il senatore Jackson ha presentato W.1076 al Senato il 18 febbraio 1969 e ha sottolineato l'impatto educativo della sua proposta. I giovani, ha detto, "acquisterebbero un apprezzamento per le nostre risorse naturali che non possono essere insegnate nelle scuole. Inoltre, svilupperebbero buone abitudini e attitudini lavorative che persisterebbero per il resto della loro vita

    Nonostante l'opposizione dell'amministrazione Nixon, lo Youth Conservation Corps iniziò come un piccolo programma pilota nell'estate del 1971. Dopo tre estati di attività come programma pilota e con un forte sostegno del Congresso, l'YCC divenne un'istituzione permanente nel 1974. Partecipazione al programma è passato da 3.510 nel 1973 a 9.813 giovani nel 1974, e ha continuato a crescere fino a raggiungere il picco di 46.000 iscritti nel 1978. Nei primi dieci anni di attività, il Youth Conservation Corps ha fornito l'opportunità a oltre 213.300 giovani di guadagnare mentre imparano.” Tra il 1974 e il 1980, l'YCC fiorì e ogni estate si potevano trovare giovani a livello nazionale che realizzavano i progetti di conservazione necessari e ottenevano preziose informazioni sul loro ambiente. Oltre ad essere operati nelle terre del National Forest Service e del Dipartimento degli Interni, i programmi YCC sono stati condotti in cinquanta stati, il Distretto di Columbia, il Commonwealth di Porto Rico, le Isole Vergini, Guam, il territorio fiduciario delle Isole del Pacifico e l'America Samoa. Nel 1980 l'YCC subì un colpo quasi fatale quando il finanziamento fu interrotto dall'amministrazione Reagan. Entrambi i dipartimenti dell'interno e dell'agricoltura si sono sentiti così fortemente nei confronti del Youth Conservation Corps che hanno continuato il programma a un livello molto ridotto con fondi provenienti direttamente dal budget esistente di ciascuna agenzia.

    Verso la fine degli anni '70, fu lanciato un programma federale ancora più ampio, il Young Adult Conservation Corps (YACC), che offriva ai giovani opportunità di lavoro e istruzione legate alla conservazione durante tutto l'anno. Con uno stanziamento annuo di 260 milioni di dollari e impiegando circa 25.000 persone, lo YACC operava sia a livello federale che statale. Come il Civilian Conservation Corps degli anni '30, il Young Adult Conservation Corps ha fornito alle agenzie federali, tribali e statali l'opportunità di completare preziosi progetti di conservazione e di servizio alla comunità fornendo opportunità ai giovani americani. A seguito delle elezioni federali del 1980, il finanziamento per lo YACC è terminato, ma il programma avrebbe fornito un modello di lavoro che molti futuri corpi di conservazione statali e locali avrebbero utilizzato.

    Corpo di conservazione statale, locale e urbano

    Il valore di Youth Conservation Corps e Young Adult Conservation Corps era stato dimostrato e molti stati avevano già iniziato a sostenere direttamente questi programmi. La California divenne la prima quando l'ex governatore Jerry Brown lanciò il California Conservation Corps (CCC) nel 1976. Alla fine del decennio, i corpi di conservazione operavano in Iowa e Ohio, e durante la prima metà degli anni '80 in molti altri stati, tra cui Maryland, Minnesota, New Jersey, Ohio, Pennsylvania, Vermont, Washington e Wisconsin.

    Nel 1983, l'emergente movimento Youth Corps ha preso una nuova svolta con la nascita dei primi programmi dei corpi di conservazione urbana. Ancora una volta, la California ha preso l'iniziativa con l'avvio di corpi di conservazione urbana a Marin County, San Francisco e Oakland (East Bay), più altri otto negli anni successivi. Il corpo locale della California è stato rafforzato dall'approvazione del California Bottle Act nel 1985, che ha stanziato fondi per i progetti di riciclaggio dei corpi locali.

    Appena un anno dopo, New York City istituì il City Volunteer Corps (CVC) e aggiunse una nuova dimensione al campo dei corpi coinvolgendo i giovani nella fornitura di servizi umani e nel lavoro di conservazione. Durante la metà degli anni '80, nuovi corpi statali e locali continuarono a sorgere in tutto il paese nonostante l'assenza di sostegno federale. Molti dei primi corpi di conservazione locali iniziarono ad aggiungere progetti di servizi umani ai loro portafogli.

    Alla fine degli anni '80, con il supporto di diverse grandi fondazioni (Ford, Kellogg, Hewlett, Mott, Rockefeller e il DeWitt Wallace-Reader's Digest Fund, tra gli altri), The Corps Network (precedentemente noto come NASCC) e Public/Private Ventures ( P/PV) ha sponsorizzato una manifestazione nazionale per creare e valutare corpi urbani in 10 città in tutto il paese. Le migliori pratiche raccolte dai programmi dei corpi stabiliti e il primo di questi nuovi corpi è diventato operativo nell'autunno del 1990.

    Nel 1992, il movimento dei corpi giovanili ha visto il primo finanziamento federale mirato in più di un decennio, quando la Commissione per il servizio nazionale e comunitario ha assegnato circa 22,5 milioni di dollari in sovvenzioni a 23 stati, il Distretto di Columbia, il Los Angeles Conservation Corps (LACC) (per progetti di soccorso in caso di catastrofe) e cinque tribù indiane. Questi fondi sono stati resi disponibili ai sensi dell'American Conservation and Youth Service Corps Act o sottotitolo C del National and Community Service Act del 1990. Mentre solo la metà dei corpi costituiti ha beneficiato direttamente di questi fondi, il numero dei programmi dei corpi è quasi raddoppiato a poco più di 100 come risultato del nuovo denaro federale "seme".

    Nel 1993, il Congresso ha promulgato e il presidente Clinton ha firmato il National and Community Service Trust Act, che ha modificato il sottotitolo C della legislazione del 1990 per fornire supporto federale a molti tipi di programmi di servizio alla comunità oltre ai tradizionali corpi giovanili. All'interno di questa nuova legislazione sarebbe stato autorizzato un nuovo programma, l'AmeriCorps National Civilian Community Corps (NCCC), un programma residenziale basato su team per giovani uomini e donne di età compresa tra 16 e 24 anni. I membri del NCCC servono in squadre da dieci a dodici persone e sono assegnati a progetti in tutta la nazione che affrontano esigenze critiche in materia di istruzione, sicurezza pubblica e ambiente. La nuova legge ha anche stabilito benefici educativi post-servizio per i partecipanti attraverso il programma AmeriCorps. Durante il primo anno completo di AmeriCorps, a partire dal settembre 1994, 53 corpi giovanili hanno ricevuto sovvenzioni AmeriCorps attraverso processi basati sulla popolazione e competitivi a livello statale, nonché attraverso un processo nazionale di candidatura diretta e collaborazioni con agenzie federali.

    Negli ultimi anni, c'è stato un aumento dei finanziamenti insieme a una corrispondente crescita della comunità dei corpi di conservazione. Tuttavia, è necessario molto di più per affrontare le questioni sociali e ambientali dell'occupazione giovanile di oggi.

    Molti dei corpi di oggi hanno beneficiato del supporto dei veterani del Civilian Conservation Corps. Negli ultimi 40 anni gli alumni del CCC hanno contribuito allo sviluppo di nuovi programmi per i corpi, fornendo indicazioni sui programmi in qualità di membri del Consiglio. Inoltre, sono forti sostenitori dei giovani e dell'ambiente.

    Oggi, i membri di CCC Legacy, giovani e meno giovani, continuano a sostenere l'idea che i programmi dei corpi sviluppino in modo efficiente le risorse umane e naturali più preziose di questa nazione.


    Guarda il video: FDR on Civilian Conservation Corps (Potrebbe 2022).