Cronologia

Operazione graffetta

Operazione graffetta


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Operazione Paperclip era il nome dato al movimento segreto di scienziati tedeschi senior in America alla fine della seconda guerra mondiale in Europa. L'operazione Paperclip è stata principalmente coinvolta nel movimento di scienziati coinvolti nella tecnologia missilistica per la Germania nazista. Alla fine della seconda guerra mondiale in Europa era diventato sempre più chiaro sia per la Gran Bretagna che per l'America che l'URSS non avrebbe continuato con le sue alleanze in tempo di guerra e che stava per iniziare quella che doveva essere conosciuta come la Guerra Fredda. La supremazia delle armi era vitale per entrambe le parti e l'operazione Paperclip fu un tentativo riuscito degli americani di prendere il sopravvento sull'URSS.

L'operazione Paperclip è stata formulata dall'Office of Strategic Services (OSS) e condotta dalla Joint Intelligence Objectives Agency. Il piano ebbe un enorme impulso: pochi, se non nessuno, degli scienziati tedeschi volevano cadere nelle mani dell'esercito rosso che avanzava. Pertanto, quando Werner von Braun e i suoi colleghi fuggirono da Peenemünde, la casa della tecnologia missilistica nazista, si diressero verso le linee avanzate delle truppe americane.

Ufficialmente, l'operazione Paperclip proibiva qualsiasi reclutamento americano di scienziati tedeschi che erano stati membri effettivi del partito nazista o che avevano partecipato attivamente alle sue attività. Ciò avrebbe reso molto difficile il reclutamento di quegli scienziati che l'America aveva identificato come importanti per l'America. Werner von Braun, per esempio, era stato un colonnello nelle SS e aveva usato la sua tessera per le SS per facilitare il suo movimento attraverso la Germania nelle ultime settimane di guerra. JOIA ha aggirato questo grave problema - e un ordine presidenziale - imbiancando gli sfondi di coloro che sicuramente desideravano. Braun, ad esempio, fu "venduto" alle autorità degli Stati Uniti perché era solo un colonnello "onorario" nelle SS - oltre al fatto che gli era stato fatto accettare il grado. Questo è stato sufficiente per l'uomo a cui è stato attribuito lo sviluppo della tecnologia V2 e missilistica, in quanto doveva essere trasferita negli Stati Uniti per lavorare per il governo americano. Quanto è stato prezioso questo imbiancatura - e quanto sia stato importante evitare un ordine presidenziale - è stato visto nell'enorme importanza che von Braun ha giocato nello sviluppo di missili statunitensi fino all'atterraggio sulla Luna del 1969. Una volta imbiancati, scienziati come von Braun hanno ottenuto l'autorizzazione a diventare "scienziati del governo degli Stati Uniti".

L'intelligence americana sapeva a chi voleva rivolgersi come negli ultimi giorni di guerra, fu trovata una lista all'università di Bonn degli scienziati che il regime nazista aveva rilasciato da altri compiti per sviluppare la tecnologia missilistica per combattere il successo dell'Armata Rossa. Questo elenco, l'Esenberg List, è stato consegnato ai servizi segreti statunitensi. A un soldato americano, il maggiore Robert Staver, fu assegnato il compito di trovare gli uomini nella lista. Fu aiutato dal fatto che molti di loro volevano trovare le forze armate statunitensi mentre l'Armata Rossa attraversava la Polonia verso Berlino.

Von Braun e molti dei suoi colleghi si consegnarono alle autorità statunitensi che li tenevano sotto la massima sicurezza in una casa sicura a Landshut, in Baviera, in un'operazione intitolata "Operazione coperto". Tuttavia, quando i locali della città iniziarono a parlare dell'uomo tenuto al "Campo coperto", gli Stati Uniti cambiarono il nome dell'intera operazione in "Operazione graffetta".

Braun, altri scienziati e le loro famiglie furono trasferiti negli Stati Uniti in gran segreto. Inizialmente furono ospitati a Fort Hunt in Virginia. Fu qui che Braun fu interrogato a lungo su ciò che era noto agli scienziati come entità, quali erano stati i loro piani per sviluppare tale conoscenza e quali informazioni erano state condivise con i giapponesi - la guerra nel Pacifico era ancora in corso. Bletchley House aveva intercettato messaggi nazisti crittografati riguardanti U864, un sottomarino oceanico che era stato affondato a bordo con scienziati tedeschi e giapponesi insieme a motori a reazione. Quello che gli americani dovevano sapere era se U864 era stato il primo U-boat a tentare di fare il viaggio verso l'Estremo Oriente o se ci fosse stata una serie pianificata di viaggi con alcuni passaggi.

Inizialmente a ogni scienziato veniva offerto un contratto di un anno per lavorare per il governo degli Stati Uniti; nell'agosto 1945, 127 uomini lo accettarono e si trasferirono negli Stati Uniti. Il movimento degli scienziati e delle loro famiglie iniziò nel settembre del 1945. Mentre l'URSS aveva "acquisito" alcuni degli scienziati che avevano lavorato a Peenemünde, la maggior parte di loro andò in America. Ad esempio, gli Stati Uniti hanno offerto un contratto di lavoro al Dr. Herbert Wagner, l'uomo che ha inventato il missile Hs 293. Ha lavorato per la Marina degli Stati Uniti per due anni.

Coloro che avevano lavorato sulla V2 a Peenemünde furono trasferiti a Fort Bliss in Texas. Qui hanno sviluppato le loro conoscenze sulla tecnologia missilistica. I test sui loro nuovi razzi sono stati effettuati nel New Mexico. Questi uomini e le loro famiglie ottennero la residenza legale negli Stati Uniti nel 1950.

L'operazione Paperclip era perfettamente comprensibile nel contesto della guerra fredda e desiderava la supremazia delle armi sull'URSS. Tuttavia, aveva i suoi detrattori che credevano che alcuni degli scienziati che erano stati portati negli Stati Uniti fossero stati coinvolti in crimini che rendevano insostenibile la loro cittadinanza americana. Si diceva, ad esempio, che Von Braun dovesse aver saputo della fabbrica sotterranea di Nördhausen, dove venivano fabbricati missili V2 e motori a reazione e dove morirono molte migliaia di lavoratori forzati. Se sapeva di Nördhausen, JOIA si assicurava che fosse opportunamente rimosso dalla sua storia. Uno degli scienziati di Paperclip, Arthur Rudolph, fu deportato dall'America nella Germania occidentale nel 1984, ma non fu mai perseguito. Georg Rickhey, che fu portato in America come parte dell'Operazione Paperclip, fu accusato di crimini di guerra nel 1947. Tuttavia, fu assolto e tornò in America dove continuò il suo lavoro. Uno scienziato della graffetta, Hubertus Strughold, è stato collegato da prove scritte a esperimenti medici a Dachau, ma non ha dovuto affrontare alcuna accusa.

Post correlati

  • Operazione graffetta

    Operazione Paperclip era il nome dato al movimento segreto di scienziati tedeschi di alto livello in America alla fine della seconda guerra mondiale in Europa ...


Guarda il video: Rimozione punti di sutura metallici (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Kirkly

    Secondo me, vengono commessi errori. Cerchiamo di discuterne.

  2. Voodootaxe

    Scusa se ti interrompo, c'è un'offerta per andare avanti.

  3. Shanos

    Risposta immediata)))

  4. Edson

    Non a tutti. Lo so.

  5. Akinohn

    pascolo

  6. Avenelle

    Mi scuso, non mi avvicina. Ci sono altre varianti?

  7. Alistaire

    Secondo me non hai ragione. sono sicuro.



Scrivi un messaggio