Cronologia

Interne britanniche in Germania

Interne britanniche in Germania


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quando iniziò la guerra nel settembre del 1939, c'erano molte migliaia di civili britannici che vivevano nella Germania nazista e anche in quelli che sarebbero diventati paesi occupati. Questi civili britannici dovevano diventare internati - non prigionieri di guerra, ma civili che erano stati catturati dalla velocità dell'avanzata della Germania in tutta l'Europa occidentale.


Gli internati britannici furono mantenuti alle condizioni stabilite dalla Convenzione di Ginevra. Avevano accesso ai pacchi alimentari internazionali della Croce Rossa e della Croce Rossa arrivati ​​regolarmente. Agli internati fu permesso di inviare denaro a casa alle loro famiglie. Il governo britannico prestava a ciascun internato 10 marchi al mese. Questo potrebbe essere speso nel campo stesso, ma cibo e tabacco della Croce Rossa hanno effettivamente ucciso ogni uso che gli internati avevano per il negozio in termini di cibo. Se riuscissero a trovare un lavoro nella località del campo, questo denaro potrebbe anche essere inviato a casa. Ad esempio, circa 500 civili britannici vivevano e lavoravano nei Paesi Bassi. Nella primavera del 1940, i Paesi Bassi furono invasi dai tedeschi. Questi 500 civili furono radunati e inviati a Schoorl sulla costa olandese. Il campo di Schoorl era un campo di smistamento. Dal 500, 300 furono inviati ad est fino alla parte superiore del fiume Oder dove furono collocati in Oflag VIII-D, che alla fine divenne Ilag VIII-H. Sebbene non fossero prigionieri di guerra, gli internati avevano ancora una routine quotidiana di ricerche e chiamate. I 300 internati dai Paesi Bassi furono raggiunti da 600 internati britannici dal Belgio e dalla Francia. Alcune di queste persone erano state impiegate dalla War Graves Commission. Tutti e 600 erano stati mantenuti in condizioni squallide per tre mesi nella cittadella di Huy, vicino a Liegi, prima di trasferirsi a Ilag VIII-H.

A Ilag VIII-H sono stati costruiti un campo da cricket e un campo da golf in miniatura.

Nell'aprile del 1942 fu costruito un nuovo campo di internamento a Kreuzburg, cinquanta miglia a nord di Ilag VIII-H. I primi occupanti furono quegli internati che erano ebrei (o, almeno, considerati ebrei dai nazisti) o internati che furono considerati dai tedeschi come facinorosi. Tuttavia, sebbene il campo di Kreuzburg sia stato considerato un campo di punizione da parte di coloro che rimasero a Ilag VIII-H, sembra che non fosse peggio di Ilag VIII-H.

Nel novembre del 1942, 80 internati britannici arrivarono a Ilag VIII-H dal Belgio. Nel gennaio del 1943, gli americani iniziarono ad arrivare al campo. Sempre nel 1943, gli uomini sposati tenuti nel campo furono trasferiti a Vittel, in Francia, dove erano le loro mogli, se fossero state internate.

Il 1943 fu anche l'anno in cui Ilag VIII-H fu chiuso e coloro che vi rimasero furono trasferiti a Giromagny in Francia. Alla fine di novembre del 1943, tutti gli internati a Ilag VIII-H erano stati spostati.

Ilag Giromagny era vicino al confine svizzero. Pertanto, ci sono state fughe dal campo di prigionia di solito assistite dalla resistenza francese. Tuttavia, l'Abwehr scoprì un tunnel che era stato pianificato ed era in fase di costruzione.

Dopo il D-Day e la fuga degli Alleati dalla Normandia, fu solo una questione di tempo prima che gli internati di Ilag Giromagny fossero liberati. Tuttavia, i tedeschi lo anticiparono scambiando gli internati britannici a Giromagny con quelli tedeschi detenuti in Gran Bretagna. Lo scambio di internati passò per la Svezia.

Post correlati

  • Interne britanniche

    Quando iniziò la guerra nel settembre del 1939, c'erano molte migliaia di civili britannici che vivevano nella Germania nazista e anche in quelli che dovevano essere occupati ...


Guarda il video: Il Brexit non è la vera questione britannica. (Potrebbe 2022).